Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
ManOwaR

Ditta di pulizie: e se per caso usasse qualche lavoratore al nero???

Buonigorno,

se l'assemblea approva il preventivo di una ditta di pulizie e questa invia uno o più lavoratori che paga a nero, su chi cade la responsabilità di tale questione? Non credo che l'Amministratore o l'Assemblea possa cotrollare la busta paga dei dipendenti...

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se la ditta non paga in regola i propri dipendenti non è un vostro problema: l'importante è che a voi rilasci al momento del pagamento regolare fattura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Per legge, anche la ditta delle pulizie deve fornire il DURC all'aministratore.

Se non è in regola con i contributi, non può assumerla, ovvero può rescindere il contratto.

Se la ditta è in regola con i DURC, ma manda degli altri lavoratori in nero, la responsabilità è solo della ditta.

 

Buonigorno,

se l'assemblea approva il preventivo di una ditta di pulizie e questa invia uno o più lavoratori che paga a nero, su chi cade la responsabilità di tale questione? Non credo che l'Amministratore o l'Assemblea possa cotrollare la busta paga dei dipendenti...

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Buonigorno,

se l'assemblea approva il preventivo di una ditta di pulizie e questa invia uno o più lavoratori che paga a nero, su chi cade la responsabilità di tale questione? Non credo che l'Amministratore o l'Assemblea possa cotrollare la busta paga dei dipendenti...

Grazie

Devi richiedere copia dell'iscrizione alla cciaa, durc e l'autocertificazione che possiede i "requisiti tecnico professionali" in ottemperanza al d.gls 81/2008. Poi firmi un contratto d'appalto dove specifichi doveri e obblighi e chidi l'elenco dei dipendenti che devono presentarsi muniti di badge identificativo. Devi richiedere anche le schede tecniche dei prodotti utilizzati per accertati che non producano allergie ai condomini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Buongiorno, chiedo informazioni a chi forse ne sa di più.

Ma dunque se la ditta di pulizie dovesse mandare un lavoratore in nero a chi spetterebbe controllare il badge? Se ha un infortunio sul lavoro, può essere il condominio corrèo perchè qualcuno non ha controllato? Chiedo perchè io per esempio non li vedo mai quelli delle pulizie...

Confesso anche che sconoscevo la questione delle schede tecniche dei prodotti. Dubito che nel mio condominio siano in regola anche con questo.

Devi richiedere copia dell'iscrizione alla cciaa, durc e l'autocertificazione che possiede i "requisiti tecnico professionali" in ottemperanza al d.gls 81/2008. Poi firmi un contratto d'appalto dove specifichi doveri e obblighi e chidi l'elenco dei dipendenti che devono presentarsi muniti di badge identificativo. Devi richiedere anche le schede tecniche dei prodotti utilizzati per accertati che non producano allergie ai condomini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

L'articolo mi sembra dica il contrario, cito la chiosa dello stesso ''in caso di lavori privati di manutenzione in edilizia realizzati senza ricorso a imprese [...] Poiché nella specie non si è in presenza di lavori in economia, dovrebbe derivarne che la norma in questione è inapplicabile al condominio, che è tenuto a richiedere il Durc all'impresa''

Parrebbe che in caso di impresa il DURC sia obbligatorio. Mi pare un punto importante, perchè fondamentale. O sto interpretando male io?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
L'articolo mi sembra dica il contrario, cito la chiosa dello stesso ''in caso di lavori privati di manutenzione in edilizia realizzati senza ricorso a imprese [...] Poiché nella specie non si è in presenza di lavori in economia, dovrebbe derivarne che la norma in questione è inapplicabile al condominio, che è tenuto a richiedere il Durc all'impresa''

Parrebbe che in caso di impresa il DURC sia obbligatorio. Mi pare un punto importante, perchè fondamentale. O sto interpretando male io?

Il titolo del link mi sembrava abbastanza chiaro, comunque leggi anche qui:

 

http://www.giramolfetta.it/content_/news_zoom.asp?id_news=2137&lan=ita

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
L'articolo mi sembra dica il contrario, cito la chiosa dello stesso ''in caso di lavori privati di manutenzione in edilizia realizzati senza ricorso a imprese [...] Poiché nella specie non si è in presenza di lavori in economia, dovrebbe derivarne che la norma in questione è inapplicabile al condominio, che è tenuto a richiedere il Durc all'impresa''

Parrebbe che in caso di impresa il DURC sia obbligatorio. Mi pare un punto importante, perchè fondamentale. O sto interpretando male io?

e secondo te l'impresa di pulizia esegue lavori edili ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il durc non è obbligatorio serve per capire se ha dipendenti e se sono in regola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il durc non è obbligatorio serve per capire se ha dipendenti e se sono in regola

A che scopo questo se al riguardo non ha nessuna responsabilità?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
A che scopo questo se al riguardo non ha nessuna responsabilità?

Tu non puoi assegnare lavori in appalto senza chiedere le opportune documentazioni, altrimenti sei complice.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie a tutti.

E se la ditta è indivituale ed invece che dipendenti ha, poniamo, due/tre collaboratori? Non dovrebbe avere il DURC...

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Credo che dal 2014, le disposizioni in maniera di DURC siano cambiate. (anzi ne sono certa perchè nel 2014 non richiedevamo/fornivamo DURC dove lavoro, adesso sì).

Anche una ditta snc senza dipendenti ma con soci, è obbligata a richiedere e a fornire il DURC anche solo dei soci.

 

Per Peppe, una volta il DURC era obbligatorio solo per le imprese edili, adesso è obbligatorio per tutti, verosimilmente lè è anche per le imprese di pulizia.

 

Un saluto a tutti.

 

Il titolo del link mi sembrava abbastanza chiaro, comunque leggi anche qui:

 

http://www.giramolfetta.it/content_/news_zoom.asp?id_news=2137&lan=ita

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie, ma parlavo di una ditta individuale...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma scusa se è ditta individuale, di quali eventuali lavoratori in nero parlavi? Deve venire lui/lei in persona a fare le pulizie.

 

Grazie, ma parlavo di una ditta individuale...

- - - Aggiornato - - -

 

Il DURC è la regolarità contributiva vs INAIL e INPS di dipendenti e soci. I collaboratori esterni non c'entrano.

 

Grazie a tutti.

E se la ditta è indivituale ed invece che dipendenti ha, poniamo, due/tre collaboratori? Non dovrebbe avere il DURC...

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Credo che dal 2014, le disposizioni in maniera di DURC siano cambiate. (anzi ne sono certa perchè nel 2014 non richiedevamo/fornivamo DURC dove lavoro, adesso sì).

Anche una ditta snc senza dipendenti ma con soci, è obbligata a richiedere e a fornire il DURC anche solo dei soci.

 

Per Peppe, una volta il DURC era obbligatorio solo per le imprese edili, adesso è obbligatorio per tutti, verosimilmente lè è anche per le imprese di pulizia.

 

Un saluto a tutti.

Se non erro "per tutti in caso di appalti pubblici o subappalto sempre pubblici "

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ma scusa se è ditta individuale, di quali eventuali lavoratori in nero parlavi? Deve venire lui/lei in persona a fare le pulizie.

 

- - - Aggiornato - - -

???

Una ditta individuale non può avere dipendenti o collaboratori? Certo che sì!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

No no, per tutti. Ti assicuro che è un balzello burocratico infinito che bisogna consultare tutte le volte che paghi un fornitore.

 

Se non erro "per tutti in caso di appalti pubblici o subappalto sempre pubblici "

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se ha dipendenti versa i contributi INPS e INAIL e a mio parere deve fornire il DURC. Documento regolarità contributiba INPS e INAIL appunto.

 

I collaboratori li può avere ma non c'entrano nulla col DURC. Ai collaboratori esterni (e dunque con fattura) versi la ritenuta d'acconto al massimo.

???

Una ditta individuale non può avere dipendenti o collaboratori? Certo che sì!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

sera, il durc per accertamento lo può richiedere qualsiasi condomino negli uffici preposti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Credo che dal 2014, le disposizioni in maniera di DURC siano cambiate. (anzi ne sono certa perchè nel 2014 non richiedevamo/fornivamo DURC dove lavoro, adesso sì).

Anche una ditta snc senza dipendenti ma con soci, è obbligata a richiedere e a fornire il DURC anche solo dei soci.

 

Per Peppe, una volta il DURC era obbligatorio solo per le imprese edili, adesso è obbligatorio per tutti, verosimilmente lè è anche per le imprese di pulizia.

 

Un saluto a tutti.

Il primo link che ho postato è del 26/08/2015 quindi già molto dopo il 2014. Ha ragione peppe64 per quanto sostenuto nel post 17

 

- - - Aggiornato - - -

 

Tu non puoi assegnare lavori in appalto senza chiedere le opportune documentazioni, altrimenti sei complice.

Questo non vale per le imprese di pulizia vedi link

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
No no, per tutti. Ti assicuro che è un balzello burocratico infinito che bisogna consultare tutte le volte che paghi un fornitore.

Ovviamente sarai in grado di produrre il riferimento normativo che prevede obbligo del durc per tuttè le ditte .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

 

Questo non vale per le imprese di pulizia vedi link

A me sembra che il link dica che serve è che va richiesto all'impresa non agli enti preposti (regola che vale per le pubbliche amministrazioni)

>Quanto al Durc, l'articolo 1 bis - aggiunto all'articolo 13 bis della legge 52/2012, ad opera della legge 98/2013 - recita: “in caso di lavori privati di manutenzione in edilizia realizzati senza ricorso a imprese direttamente in economia del proprietario dell'immobile, non sussiste l'obbligo della richiesta del documento unico di regolarità contributiva (Durc) agli istituti o agli enti abilitati al rilascio”. Poiché nella specie non si è in presenza di lavori in economia, dovrebbe derivarne che la norma in questione è inapplicabile al condominio, che è tenuto a richiedere il Durc all'impresa.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Riporto il seguente linK premettendo però che non voglio avere ragione e d'altronde questo è un confronto e un'opportunità per scambiare opinioni e informazioni e che ci si può sbagliare, spero.

 

https://www.inps.it/portale/default.aspx?itemdir=6239

 

Io non sono nè consulente del lavoro nè amministratore di condominio, lavoro semplicemente in una ditta che nulla ha a che fare con edilizia o lavori pubblici e da luglio 2015, non senza problemi di interpretazione di legge come è uso in Italia, abbiamo questa incombenza.

Ora, può darsi le cose siano ulteriormente cambiate oppure che l'interpretazione sia ulteriormente modificata, ma non ho sparato cose a caso.

Detto ciò e riferendoci alla specifica del condominio, l'amministratore del mio condominio richiede il DURC all'impresa di pulizie, se poi sbaglia non so.

 

Buona giornata a tutti.

 

Ovviamente sarai in grado di produrre il riferimento normativo che prevede obbligo del durc per tuttè le ditte .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×