Vai al contenuto
Mercurio111

Distacco servizi comuni ex art. 63 disp. att. C.C.: quali?

Eppure non mi pare difficile.

 

Fino ad ora il gestore stacca l'acqua all'intero condominio.

 

Dal 18.06 per qualsiasi azione voglia intraprendere, deve prima agire solo contro i morosi.

 

Non è l'amministratore che staccherà l'acqua. Ma il gestore!!! Lo faceva prima, lo fa anche ora, ma non a tutti. Non è compito del resto del condominio nè altrui se è corretto, bene primario o meno. E' una valutazione del gestore.

 

In merito all'accesso nelle parti comuni, lo scrivo per la terza volta: leggete al link nella pagina prima dove ci sono le sentenze che hanno stabilito si possa fare.

E anche in questo caso, per l'acqua è inizialmente un problema del gestore, non dell'amministratore.

 

Per finire, invito cortesemente a leggere i thread dall'inizio.

A me sfugge un passaggio, dagli interventi pare che la riscossione delle morosità condominiali sia delegata all' ente gestore. Secondo voi un'assemblea di condominio accerterà mai di pagare solo una parte delle bollette, e poi incrociare le dita e stare a vedere se l'ente stacca a tutti (cosa che fa sempre) o solo le singole utenze dei morosi (cosa che non fa mai)?

 

- - - Aggiornato - - -

 

I vorrei capire la ratio dell'art. 63, se autorizza il distacco dei servizi suscettibili di godimento separato a quali si riferisce? Se sono esclusi l'acqua, la tv ecc. perché non ha esplicitate queste esclusioni?

Nei confronti di morosi nullatenenti il distacco delle utenze è il solo modo quantomeno di limitate i danni

A me sfugge un passaggio, dagli interventi pare che la riscossione delle morosità condominiali sia delegata all' ente gestore. Secondo voi un'assemblea di condominio accerterà mai di pagare solo una parte delle bollette, e poi incrociare le dita e stare a vedere se l'ente stacca a tutti (cosa che fa sempre) o solo le singole utenze dei morosi (cosa che non fa mai)?

 

- - - Aggiornato - - -

 

I vorrei capire la ratio dell'art. 63, se autorizza il distacco dei servizi suscettibili di godimento separato a quali si riferisce? Se sono esclusi l'acqua, la tv ecc. perché non ha esplicitate queste esclusioni?

Nei confronti di morosi nullatenenti il distacco delle utenze è il solo modo quantomeno di limitate i danni

Il passaggio del testo di legge sulla comunicazioni dei morosi si riferisce ai "fornitori" in genere.

I suscettibili di godimento separato sono quelli che può staccare l'amm.re.

 

Continui a confondere le due cose.

La casistica è ampia e varia a seconda delle circostanze di fatto... in generale ascensore, riscaldamento e acqua sono considerati suscettibili di uso separato e quindi di distacco da parte dell'amministratore, che potrà anche chiedere al Tribunale un provvedimento d'urgenza che lo autorizzi ad entrare anche nella proprietà privata per provvedere alle "piombature" del caso... caso affrontato poco prima dell'estate e risolto con il pagamento degli arretrati una volta che il condomino si è trovato l'ufficiale giudiziario sul pianerottolo di casa!

×