Vai al contenuto
dolphin77

Distacco da riscaldamento centralizzato dell'80% dei condomini

Salve,

in sede di delibera per l'installazione delle valvole termostatiche è emerso che l'80% (40 su 50) dei condomini vuole staccarsi dall'impianto di riscaldamento centralizzato.

I fase di assemblea è stato detto che la dismissione dell'impianto è possibile solo all'unanimità e visto che questa non c'è, chi vuole distaccarsi deve presentare una perizia che certifica che non arrecherà danni al condominio per il suo distacco.

La mia domanda è....

Presentando la pèerizia singola si attesta che non si arrecherà danno, ma dal momento che le perizie singole saranno circa dell'80% dei condomini, queste perizie hanno validità?

nel senso che siamo sicuri che il distacco dell'80% dei condomini non arrecherà danno?

Nel caso in cui i condomini siano così tanti, non è necessaria un altro tipo di perizia che attesti che questo distacco di massa non arrechi danno?

Io non ho ancora deciso cosa fare, per me il riscaldamento centralizzato (rapporto qualità/prezzo) va più che bene, ma ho paura che con questo distacco di massa il prezzo che dovrò pagare sarà molto alto e sto valutando anche io un distacco (anche se per me in questo momento è una spesa proibitiva).

Nn

Salve,

in sede di delibera per l'installazione delle valvole termostatiche è emerso che l'80% (40 su 50) dei condomini vuole staccarsi dall'impianto di riscaldamento centralizzato.

I fase di assemblea è stato detto che la dismissione dell'impianto è possibile solo all'unanimità e visto che questa non c'è, chi vuole distaccarsi deve presentare una perizia che certifica che non arrecherà danni al condominio per il suo distacco.

La mia domanda è....

Presentando la pèerizia singola si attesta che non si arrecherà danno, ma dal momento che le perizie singole saranno circa dell'80% dei condomini, queste perizie hanno validità?

nel senso che siamo sicuri che il distacco dell'80% dei condomini non arrecherà danno?

Nel caso in cui i condomini siano così tanti, non è necessaria un altro tipo di perizia che attesti che questo distacco di massa non arrechi danno?

Io non ho ancora deciso cosa fare, per me il riscaldamento centralizzato (rapporto qualità/prezzo) va più che bene, ma ho paura che con questo distacco di massa il prezzo che dovrò pagare sarà molto alto e sto valutando anche io un distacco (anche se per me in questo momento è una spesa proibitiva).

Chiaramente, il distacco dell'80% dei condomini provochera' squilibri e quindi non e' possibile.

 

Se ognuno fara' una perizia separata che considera lo stato attuale, sara' valida solo la prima, perche' il secondo dovra' avere una attestazione che dimostri che non crea squilibri dopo che si e' staccato il primo e cosi via.

Nn

 

Chiaramente, il distacco dell'80% dei condomini provochera' squilibri e quindi non e' possibile.

 

Se ognuno fara' una perizia separata che considera lo stato attuale, sara' valida solo la prima, perche' il secondo dovra' avere una attestazione che dimostri che non crea squilibri dopo che si e' staccato il primo e cosi via.

faccio una domanda, in questi casi ha diritto al distacco soltanto il primo che ne ha fatto richiesta?

faccio una domanda, in questi casi ha diritto al distacco soltanto il primo che ne ha fatto richiesta?

Non necessariamente, magari anche il secondo non crea squilibri, mentre il terzo si.

Non necessariamente, magari anche il secondo non crea squilibri, mentre il terzo si.

Quindi secondo voi in sede di assemblea cosa devo chiedere all'amministratoe? Una perizia globale per il condominio a causa dei molteplici distacchi? Posso in qualche modo obbligarli a fare una certificazione globale? L'altra volta l'ho accennato all'amministratore e gli ho anche mandato una email ma ha fatto finta di niente e non ha risposto all'email.

Quindi secondo voi in sede di assemblea cosa devo chiedere all'amministratoe? Una perizia globale per il condominio a causa dei molteplici distacchi? Posso in qualche modo obbligarli a fare una certificazione globale? L'altra volta l'ho accennato all'amministratore e gli ho anche mandato una email ma ha fatto finta di niente e non ha risposto all'email.

Non esistono perizie globali, ognuno DEVE fare la sua.

 

E ognuno dovrà attestare che non crea squilibri, dopo il distacco di quelli precedenti.

 

Chiaramente, dopo due o tre distacchi, non si potrà distaccare più nessuno.

Non esistono perizie globali, ognuno DEVE fare la sua.

 

E ognuno dovrà attestare che non crea squilibri, dopo il distacco di quelli precedenti.

 

Chiaramente, dopo due o tre distacchi, non si potrà distaccare più nessuno.

E' stato definito che nell'assemblea di settembre dovranno essere presentate tutte le perizie di quelli che si vogliono distaccare.

La mia paura è che visto che in teoria in questo momento stanno provvedendo tutti a far fare la perizia ma di fatto non si è distaccato nessuno, avranno tutti l'ok!

Cerchiamo di vederla da un altro punto di vista.....o meglio dall'altra faccia della medaglia.

 

Secondo me avete i numeri (anche d'avanzo) per decidere in assemblea di innovare l'impianto di riscaldamento passando all'autonomo....trattandosi di un miglioramento energetico vi basterebbe il 2 comma del 1136 (50+50).

 

Cordialità

E' stato definito che nell'assemblea di settembre dovranno essere presentate tutte le perizie di quelli che si vogliono distaccare.

La mia paura è che visto che in teoria in questo momento stanno provvedendo tutti a far fare la perizia ma di fatto non si è distaccato nessuno, avranno tutti l'ok!

Forse non mi sono spiegato bene.

 

Se tutti faranno la perizia che il proprio distacco non crea squilibri, varra' solo la prima e gli altri avranno buttato i soldi perche' avranno fatto una perizia sbagliata.

 

Infatti, il secondo dovra' avere una perizia che attesta che non crea squilibri dopo che si e' distaccato il primo... il terzo dovra' avere una perizia che attesta che non crea squilibri dopo che si sono distaccati i primi due, ecc.

 

Attenzione, perche' rischiate di spendere un sacco di soldi per niente!

Forse non mi sono spiegato bene.

 

Se tutti faranno la perizia che il proprio distacco non crea squilibri, varra' solo la prima e gli altri avranno buttato i soldi perche' avranno fatto una perizia sbagliata.

 

Infatti, il secondo dovra' avere una perizia che attesta che non crea squilibri dopo che si e' distaccato il primo... il terzo dovra' avere una perizia che attesta che non crea squilibri dopo che si sono distaccati i primi due, ecc.

 

Attenzione, perche' rischiate di spendere un sacco di soldi per niente!

a mio avviso ritengo sbagliata la norma, il legislatore non ha tenuto conto di diversi aspetti, perché con questo sistema viene privilegiato soltanto il primo che ha fatto la richiesta di distacco, un po come dire "chi arriva prima alloggia" e questo non dovrebbe essere consentito nel condomiinio

a mio avviso ritengo sbagliata la norma, il legislatore non ha tenuto conto di diversi aspetti, perché con questo sistema viene privilegiato soltanto il primo che ha fatto la richiesta di distacco, un po come dire "chi arriva prima alloggia" e questo non dovrebbe essere consentito nel condomiinio

Il legislatore non ha sbagliato.

 

Se quelli che vogliono il distacco rappresentano i 4/5 dell'interno edificio è evidente che non ha senso utilizzare quest'articolo in quanto si parla di un evidente novazione.

Il legislatore non ha sbagliato.

 

Se quelli che vogliono il distacco rappresentano i 4/5 dell'interno edificio è evidente che non ha senso utilizzare quest'articolo in quanto si parla di un evidente novazione.

ok, quindi ne beneficiano soltanto quelli che rappresentano meno dei 4/5 dell'edificio e gli altri restano fuori. Ripeto non mi sembra una norma equa per tutti i condomini

ok, quindi ne beneficiano soltanto quelli che rappresentano meno dei 4/5 dell'edificio e gli altri restano fuori. Ripeto non mi sembra una norma equa per tutti i condomini

No, perche mai 🙂

il legislatore non si è sbagliato

se voi che non volete capire che il centralizzato costa meno, inquina meno, è più sicuro

e con la contabilizzazione se scegliete di mettere anche il "cronotemostato" avete un autonomo con i vantaggi del centralizzato

 

https://www.condominioweb.com/nuove-disposizioni-in-tema-di-distacco-dallimpianto-di-riscaldamento-centralizzato-contrasto-tra.1950

https://www.condominioweb.com/distacco-dallimpianto-%E8-necessaria-la-coesistenza-di-due-sistemi-di.12464

 

https://www.condominioweb.com/riforma-del-condominio-e-legislazione-comunitaria-incentivano-il-distacco-dal.12399

il legislatore non si è sbagliato

se voi che non volete capire che il centralizzato costa meno, inquina meno, è più sicuro

e con la contabilizzazione se scegliete di mettere anche il "cronotemostato" avete un autonomo con i vantaggi del centralizzato

 

https://www.condominioweb.com/nuove-disposizioni-in-tema-di-distacco-dallimpianto-di-riscaldamento-centralizzato-contrasto-tra.1950

https://www.condominioweb.com/distacco-dallimpianto-%E8-necessaria-la-coesistenza-di-due-sistemi-di.12464

 

https://www.condominioweb.com/riforma-del-condominio-e-legislazione-comunitaria-incentivano-il-distacco-dal.12399

premetto che io sono e sono stato sempre favorevole al centralizzato, il mio era un altro discorso, mi riferivo al fatto che il distacco, così come previsto dal legislatore, è possibile soltanto per chi decide prima degli altri.

premetto che io sono e sono stato sempre favorevole al centralizzato, il mio era un altro discorso, mi riferivo al fatto che il distacco, così come previsto dal legislatore, è possibile soltanto per chi decide prima degli altri.
il legislatore non si è sbagliato

se voi che non volete capire che il centralizzato costa meno, inquina meno, è più sicuro

e con la contabilizzazione se scegliete di mettere anche il "cronotemostato" avete un autonomo con i vantaggi del centralizzato

 

https://www.condominioweb.com/nuove-disposizioni-in-tema-di-distacco-dallimpianto-di-riscaldamento-centralizzato-contrasto-tra.1950

https://www.condominioweb.com/distacco-dallimpianto-%E8-necessaria-la-coesistenza-di-due-sistemi-di.12464

 

https://www.condominioweb.com/riforma-del-condominio-e-legislazione-comunitaria-incentivano-il-distacco-dal.12399

 

Mi potete indicare la norma che legifera sul fatto che se ci sono già stati altri distacchi gli altri non possono?

Perchè da quello che so, nel condominio in questione negli anni passati ci sono già stati due distacchi.

La voglio portare in sede di assemblea per mettere al corrente l'amministratore che, a quanto sembra, è molto disinformato, visto che ha detto a tutti quelli presenti di presentare le perizie di tutti all'aasemblea di settembre (quindi ha istigato tutti i condomini a spendere soldi per le perizie "ignorando" che fssero inutili fatte così)

 

grazie mille

Mi potete indicare la norma che legifera sul fatto che se ci sono già stati altri distacchi gli altri non possono?

Perchè da quello che so, nel condominio in questione negli anni passati ci sono già stati due distacchi.

La voglio portare in sede di assemblea per mettere al corrente l'amministratore che, a quanto sembra, è molto disinformato, visto che ha detto a tutti quelli presenti di presentare le perizie di tutti all'aasemblea di settembre (quindi ha istigato tutti i condomini a spendere soldi per le perizie "ignorando" che fssero inutili fatte così)

 

grazie mille

Mi spiego meglio. Quella norma è stata concepita per permettere a QUEI POCHI che vogliono distaccarsi...e in questo senso va utilizzata. Se il distacco lo desiderano in tanti tale norma NON puo essere utilizzata...non ha alcun senso. Sbaglia il vs amministratore a insistere su tale strada facendovi spendere soldi inutilmente e creando aspettative e delusioni,.... dovrebbe farvi comprendere che in realtà volete mutare l'impianto adattandolo alle vs esigenze....anche senza il distacco ma con il miglior utilizzo di contatori e timer come ti è stato sopra suggerito.

Mi potete indicare la norma che legifera sul fatto che se ci sono già stati altri distacchi gli altri non possono?

Perchè da quello che so, nel condominio in questione negli anni passati ci sono già stati due distacchi.

La voglio portare in sede di assemblea per mettere al corrente l'amministratore che, a quanto sembra, è molto disinformato, visto che ha detto a tutti quelli presenti di presentare le perizie di tutti all'aasemblea di settembre (quindi ha istigato tutti i condomini a spendere soldi per le perizie "ignorando" che fssero inutili fatte così)

 

grazie mille

non c'è una norma che dice che se ci sono già stati altri distacchi gli altri non possono farlo, il problema è che gli altri non possono farlo perché molto probabilmente, essendoci già alcuni condomini distaccati, non possono dimostrare con una perizia tecnica, così come disposto dall'art. 1118 c.c. che dal suo distacco non derivano notevoli squilibri di funzionamento o aggravi di spesa per gli altri condomini e, quindi, in questo caso il distacco non è possibile. Considera che normalmente dopo il secondo o terzo condomino distaccato, l'impianto subirebbe con un altro distacco uno squilibrio termico ed un aggravio di spesa per gli altri, per questo non à più possibile.

Non e' possibile.

 

Per dismettere il centralizzato e passare all'autonomo ci vuole l'unanimita' (1000/1000)!

 

Il mio consiglio e' di non fare perizie inutili e di godersi i vantaggi della contabilizzazione (ognuno accende e spegne quando vuole)!

Non solo è possibile ma è corretto

 

Legge 10/91 e succ D lgs 611/03....oltre che dalla riforma sul condominio L. 220/12 all.art 1120 in tema di innovazioni indica che le opere e gli interventi atti al contenimento del consumo energetico possono essere deliberati con il 2 comma del 1136 ovvero il 50+50.

 

Sul discorso della contabilizzazione invece ti do ragione

Non solo è possibile ma è corretto

 

Legge 10/91 e succ D lgs 611/03....oltre che dalla riforma sul condominio L. 220/12 all.art 1120 in tema di innovazioni indica che le opere e gli interventi atti al contenimento del consumo energetico possono essere deliberati con il 2 comma del 1136 ovvero il 50+50.

 

Sul discorso della contabilizzazione invece ti do ragione

Mi spiace, ma NON E' PIU' COSI'!!!

 

Il passaggio da centralizzato ad autonomo non rientra più negli interventi di contenimento energetico e tale passaggio è disincentivato dalla legge attuale.

E' stato definito che nell'assemblea di settembre dovranno essere presentate tutte le perizie di quelli che si vogliono distaccare.

La mia paura è che visto che in teoria in questo momento stanno provvedendo tutti a far fare la perizia ma di fatto non si è distaccato nessuno, avranno tutti l'ok!

non credo proprio che tutti saranno autorizzati (ammesso poi che non si prenda nemmeno in considerazione la possibilità di mettere in discussione la perizia del caso).

Dal mio punto di vista è semplicemente come ha riportato @Mosquiton nel Post #2.

 

In merito alla contemporanea presentazione delle perizie credo non ci sia alcun problema se i presupposti sui quali si basa ogni singola perizia sono corretti.

Quindi, ad esempio, la perizia del condòmino X si deve basare sulla condizione dell'impianto dal punto di vista di status, cioè deve considerare quante sono, in quel momento, le u.i. servite dall'impianto centralizzato e non quante se ne potrebbero scollegare.

Questa osservazione non è da poco, perché determina le azioni/scelte successive.

 

Un'altra possibilità potrebbe derivare dall'associazione.

Ovvero, ad esempio, il condòmino X e il condòmino Y presentano una perizia che considera e valuta il contemporaneo distacco delle relative due u.i. dall'impianto centralizzato ma, sempre, tenendo presente lo status.

 

In difetto di queste riflessioni, in quell'assemblea, si potrebbe giungere a prendere decisioni viziate da palesi errori.

C'è da confidare nel fatto che l'amministratore ne sia consapevole.

non credo proprio che tutti saranno autorizzati (ammesso poi che non si prenda nemmeno in considerazione la possibilità di mettere in discussione la perizia del caso).

Dal mio punto di vista è semplicemente come ha riportato @Mosquiton nel Post #2.

 

In merito alla contemporanea presentazione delle perizie credo non ci sia alcun problema se i presupposti sui quali si basa ogni singola perizia sono corretti.

Quindi, ad esempio, la perizia del condòmino X si deve basare sulla condizione dell'impianto dal punto di vista di status, cioè deve considerare quante sono, in quel momento, le u.i. servite dall'impianto centralizzato e non quante se ne potrebbero scollegare.

Questa osservazione non è da poco, perché determina le azioni/scelte successive.

 

Un'altra possibilità potrebbe derivare dall'associazione.

Ovvero, ad esempio, il condòmino X e il condòmino Y presentano una perizia che considera e valuta il contemporaneo distacco delle relative due u.i. dall'impianto centralizzato ma, sempre, tenendo presente lo status.

 

In difetto di queste riflessioni, in quell'assemblea, si potrebbe giungere a prendere decisioni viziate da palesi errori.

C'è da confidare nel fatto che l'amministratore ne sia consapevole.

eh infatti i casi che hai scritto sono quelli che temo eche quindi come dici tu si potrebbe giungere a prendere decisioni viziate da palesi errori.

Il problema è che dall'operato dell'amministratore, non mi sembra che lui sia molto consapevole, per questo cercavo una documentazione (legge o altro) da presentare in sede di assemblea per dimostrare questa cosa.

eh infatti i casi che hai scritto sono quelli che temo eche quindi come dici tu si potrebbe giungere a prendere decisioni viziate da palesi errori.

Il problema è che dall'operato dell'amministratore, non mi sembra che lui sia molto consapevole, per questo cercavo una documentazione (legge o altro) da presentare in sede di assemblea per dimostrare questa cosa.

Per la documentazione puoi vedere qui:

http://www.anaciroma.it/news-condominio/riscaldamento-condominio/525/richiesta-distacco-impianto-centralizzato.html

 

In ogni caso, ricordatevi, che NON è l'amministratore che decide, ma l'assemblea, quindi ogni volta che un condomino presenterà una perizia, sarà l'assemblea che dovrà valutare se è in regola (se considera quelli che si sono distaccati in precedenza), in caso contrario il distacco dovrà essere respinto.

Ospite
Questa discussione è chiusa.
×