Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Lord_Leo

Distacco caldaia centralizzata - corretto?

Buongiorno a tutti!

Chiedo preventivamente scusa nel caso l'argomento fosse già stato trattato, ma spulciando i 3ad indietro non ho trovato nulla che facesse al mio caso.

Mia nonna possiede un appartamento che non utilizza più e sono interessato a subentrare a lei. C'è però un problema: acqua e gas (quindi anche il riscaldamento) sono condominiali.

Devo essere sincero, non conosco la tipologia di caldaia che utilizza il condominio, ma di sicuro so che è condominiale e che non ci sono i contatori per ogni appartamento.

Volevo sapere se mi è possibile installare, solo io e non tutti i condomini che (non so bene per quale ragione) non vogliono installare i contabilizzatori. Il vero problema è la presenza di alcuni nuclei (appartamenti) che non pagano in nessuna maniera le spese condominiali. Nel caso io potessi slacciarmi e quindi "pagare solo il mio", non sono altrettanto certo che questo mi consentirebbe di "smettere" di pagare ciò che questi condomini non pagano. In definitiva, se mi slaccio dovrò comunque contribuire a queste spese condominiali che si vanno a sommare con quelle degli altri, corretto?

Vale lo stesso discorso anche se decidessi di installare una caldaia a parte? E in questo caso lo potrei fare? (non vorrei che questo caso fosse quello citato dall'art n° 220/2012 che cita "Il condomino può rinunciare all'utilizzo dell'impianto centralizzato di riscaldamento o di condizionamento, se dal suo distacco non derivano notevoli squilibri di funzionamento o aggravi di spesa per gli altri condomini. In tal caso il rinunziante resta tenuto a concorrere al pagamento delle sole spese per la manutenzione straordinaria dell'impianto e per la sua conservazione e messa a norma". )

Forse non sono stato completamente esaustivo, ad ogni modo aiutatemi voi che certamente ne sapete più di me, su cosa potrei fare per ovviare al problema. Attualmente le spese condominiali sono assurdamente alte (anche troppo alte nonostante la situazione di morosità presente nel condominio).

Grazie ancora in anticipo

Leonardo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

I contabilizzatori di calore saranno obbligatori dal 31/12/2016, quindi a breve si dovranno mettere tutti in regola.

Per staccarti devi vedere la normativa della tua regione. In linea di massima, ti puoi staccare solo se non crei danni al condominio (es. se dal tuo distacco deriva un aggravio di spesa) e comunque sappi che devi partecipare ugualmente alle spese di manutenzione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Un condomino ha presentato perizia per il distacco dall'impianto di riscaldamento centralizzato nella quale si attesta solo l'assenza di aggravi per i condomini. Quale documentazione dovrà produrre il condomino per provare l'avvenuto distacco? Dopo il distacco a quali spese sarà tenuto a concorrere e in quale misura? Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Un condomino ha presentato perizia per il distacco dall'impianto di riscaldamento centralizzato nella quale si attesta solo l'assenza di aggravi per i condomini. Quale documentazione dovrà produrre il condomino per provare l'avvenuto distacco? Dopo il distacco a quali spese sarà tenuto a concorrere e in quale misura? Grazie.

Qui c'è tutto ciò che ti serve:

http://www.filodiritto.com/articoli/2015/02/il-cosiddetto-distacco-impianti-comuni-ed-erogazione-dei-servizi-in-favore-di-alcune-unit-immobiliari.html

😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

A seguito di perizia relativa al distacco dall'impianto centralizzato attestante il non aggravio per gli altri condomini, come deve essere calcolata la quota per le spese di manutenzione della caldaia?L'amministratore deve essere presente al momento dell'effettivo distacco?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La quota di spese di manutenzione della caldaia sarà ripartita tra tutti i condomini compresi quelli che si sono distaccati. L'amministratore deve verificare che si tratti di effettivo distacco dalle tubazioni condominiali e non il semplice sigillo dei radiatori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Le spese di manutenzione della caldaia per il condomino distaccato verrà ripartita secondo tabella " D" o verrà stabilita una percentuale in assemblea?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

secondo tab, D relativa al riscaldamento, la manutenzione la deve pagare al 100%

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×