Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Dolores Panìco

Disponibile on line software modello 770/2017

Grazie Dolores per la tempestività.

Ho scaricato il software 770/2017, che quest'anno unifica il 770 ordinario e quello semplificato, poi ho aggiornato il desktop telematico, però non trovo istallato il software di controllo. Per verificare che il file internet e i moduli di controllo siano effettivamente aggiornati all'ultima versione ho utilizzato la funzione " Aggiorna applicazione" dal menu "Help" e mi risulta tutto aggiornato.Allora perchè fra i software istallati non trovo il software di controllo vers.1.0.0. del 22/5/2017 relativo al 770? Qualcuno ha una spiegazione ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Grazie Dolores per la tempestività.

Ho scaricato il software 770/2017, che quest'anno unifica il 770 ordinario e quello semplificato, poi ho aggiornato il desktop telematico, però non trovo istallato il software di controllo. Per verificare che il file internet e i moduli di controllo siano effettivamente aggiornati all'ultima versione ho utilizzato la funzione " Aggiorna applicazione" dal menu "Help" e mi risulta tutto aggiornato.Allora perchè fra i software istallati non trovo il software di controllo vers.1.0.0. del 22/5/2017 relativo al 770? Qualcuno ha una spiegazione ?

Ho trovato il modulo di controllo, era sotto la dichiarazione dei redditi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non si può partire da una dichiarazione dell'anno precedente?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Non si può partire da una dichiarazione dell'anno precedente?

Il Mod. 770/2017 consente di compilare solamente una nuova dichiarazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao a tutti.

Richiedo di nuovo il vostro prezioso aiuto.

Nel 2016 abbiamo avuto soltanto un lavoro (riparazione antenna), versando nel 2016 la r.a. e compilando a marzo 2017 il modello CU.

Quali quadri del mod. 770 devo compilare? Ecco quelli disponibili (che mi da il software):

Quadro DI-Dichiarazione Integrativa;

Quadro ST-Ritenute Operate;

Quadro SV-Trattenute di addizionali comunali all'Irpes;

Quadro SX-Riepilogo dei crediti e delle compensazioni;

Quadro SY-Somme liquidate a seguito di procedure di pignoramento presso...

Grazie

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Buongiorno, ci sono anch'io, bentrovati! 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Buongiorno, ci sono anch'io, bentrovati! 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Esatto solo il quadro ST

Nel periodo di riferimento (punto 1) indichi il mese e l'anno del pagamento fattura.

Nel campo note non devi indicare nulla.

Grazie mille Davinc, anch'io avevo capito così, ma allora mi spiegheresti per favore questo passaggio del documento pdf delle istruzioni (pag. 38)?

"Nel punto 1 deve essere riportato, per ogni importo trattenuto, il periodo di riferimento. Qualora non diversamente specificato, tale periodo è costituito dal mese e dall’anno di decorrenza dell’obbligo di effettuazione del prelievo.

La stessa modalità di compilazione deve essere utilizzata anche nel caso di versamento per ravvedimento operoso.

Si precisa che:

• nel caso in cui il sostituto abbia effettuato i versamenti alla scadenza prevista dall’art. 2, comma 1, del D.P.R. n. 445 del 10 novembre 1997, come sostituito dall’art. 3, comma 2, del D.P.R. n. 542 del 14 ottobre 1999, deve essere compilato un apposito rigo, riportando i dati desunti dal modello di pagamento F24, indicando nel punto 1, il periodo

convenzionale 12/2016, nel punto 2, l’importo complessivo delle ritenute cui il versamento si riferisce, nel punto 10, il codice “A” e nel punto 14 la data di versamento;"

 

Non ricado certamente nei punti successivi a questo; l’art. 3, comma 2, del D.P.R. n. 542 del 14 ottobre 1999 dice così:

 

"L’articolo 2 del decreto del Presidente della Repubblica 10 novembre 1997, n. 445 (vedi pag.

920), è sostituito dal seguente: «1. I sostituti di imposta che nell’anno erogano esclusivamente compensi di lavoro autonomo a non più di tre soggetti ed effettuano ritenute di acconto per un importo complessivo non superiore a due milioni di lire effettuano i versamenti delle ritenute operate distintamente per ciascun periodo d’imposta entro il termine stabilito per il versamento a saldo delle imposte sui redditi."

 

Cosa vuol dire??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

 

Cosa vuol dire??

Ammetto la mia poca conoscenza dei termini fiscali (spero che qualche fiscalista del forum, ti risponda in modo più soddisfacente); quello che ho sempre fatto io, come tutti gli altri è indicare al punto 1 mese e anno del pagamento fattura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

anch'io ho sempre fatto così: riferimento=mese-anno pagamento fattura, ritenute operate= r.a., importo versato=importo f24 (uguale a r.a.), codice tributo=quel che è, data versamento=data f24.

 

questo ovviamente in una situazione "pulita".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
anch'io ho sempre fatto così: riferimento=mese-anno pagamento fattura, ritenute operate= r.a., importo versato=importo f24 (uguale a r.a.), codice tributo=quel che è, data versamento=data f24.

 

questo ovviamente in una situazione "pulita".

confermo che si fa in questo modo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma oltre al quadro ST dove viene indicata la r.a. operata e quando è stata versata, non c'è da compilare anche un prospetto dove indicare i dati della ditta?

Mi ricordo che alcuni anni fa quando ho compilato il primo 770 (questo è il secondo) c'era anche da compilare un prospetto con i dati della ditta che aveva effettuato il lavoro.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ma oltre al quadro ST dove viene indicata la r.a. operata e quando è stata versata, non c'è da compilare anche un prospetto dove indicare i dati della ditta?

Mi ricordo che alcuni anni fa quando ho compilato il primo 770 (questo è il secondo) c'era anche da compilare un prospetto con i dati della ditta che aveva effettuato il lavoro.

Grazie

quella sezione è stata soppressa già lo scorso anno perchè era un doppione della c.u.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
anch'io ho sempre fatto così: riferimento=mese-anno pagamento fattura, ritenute operate= r.a., importo versato=importo f24 (uguale a r.a.), codice tributo=quel che è, data versamento=data f24.

 

questo ovviamente in una situazione "pulita".

Grazie Paul e grazie anche agli altri che hanno confermato.

Io sono per fortuna in una situazione pulita, ma mi sembrava che questa modalità di compilazione non fosse coerente con quanto indicato nelle istruzioni...

Ma visto che fate tutti così, e che anch'io ho fatto così gli scorsi anni, farò così anche quest'anno!

Ancora grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Grazie mille Davinc, anch'io avevo capito così, ma allora mi spiegheresti per favore questo passaggio del documento pdf delle istruzioni (pag. 38)?

"Nel punto 1 deve essere riportato, per ogni importo trattenuto, il periodo di riferimento. Qualora non diversamente specificato, tale periodo è costituito dal mese e dall’anno di decorrenza dell’obbligo di effettuazione del prelievo.

La stessa modalità di compilazione deve essere utilizzata anche nel caso di versamento per ravvedimento operoso.

Si precisa che:

• nel caso in cui il sostituto abbia effettuato i versamenti alla scadenza prevista dall’art. 2, comma 1, del D.P.R. n. 445 del 10 novembre 1997, come sostituito dall’art. 3, comma 2, del D.P.R. n. 542 del 14 ottobre 1999, deve essere compilato un apposito rigo, riportando i dati desunti dal modello di pagamento F24, indicando nel punto 1, il periodo

convenzionale 12/2016, nel punto 2, l’importo complessivo delle ritenute cui il versamento si riferisce, nel punto 10, il codice “A” e nel punto 14 la data di versamento;"

 

Non ricado certamente nei punti successivi a questo; l’art. 3, comma 2, del D.P.R. n. 542 del 14 ottobre 1999 dice così:

 

"L’articolo 2 del decreto del Presidente della Repubblica 10 novembre 1997, n. 445 (vedi pag.

920), è sostituito dal seguente: «1. I sostituti di imposta che nell’anno erogano esclusivamente compensi di lavoro autonomo a non più di tre soggetti ed effettuano ritenute di acconto per un importo complessivo non superiore a due milioni di lire effettuano i versamenti delle ritenute operate distintamente per ciascun periodo d’imposta entro il termine stabilito per il versamento a saldo delle imposte sui redditi."

 

Cosa vuol dire??

Significa che il sostituto che si è avvalso dell'art.2, comma 2 del DPR 445/97 e successive modificazioni e integrazioni perchè era nelle condizioni per farlo ( non più di tre lavoratori autonomi e ritenute d'acconto da versare per un importo complessivo non superiore a due milioni di lire) ed ha versato le ritenute di acconto entro il termine per il versamento delle imposte sui redditi e cioè entro il 16 giugno 2016, deve inserire nel punto 1 il periodo convenzionale 12/2016 , nel punto 2 l'importo complessivo delle ritenute versate e nel campo "note" il codice "A" che, appunto, indica che il versamento è stato effettuato tardivamente ai sensi del sopra citato DPR 445. SICCOME TU HAI VERSATO REGOLARMENTE E NON TI SEI AVVALSO DEL dpr 445 , DEVI COMPILARE IL QUADRO ST COME TI HA SCRITTO DAVINC NEL POST N.8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Grazie mille Davinc, anch'io avevo capito così, ma allora mi spiegheresti per favore questo passaggio del documento pdf delle istruzioni (pag. 38)?

"Nel punto 1 deve essere riportato, per ogni importo trattenuto, il periodo di riferimento. Qualora non diversamente specificato, tale periodo è costituito dal mese e dall’anno di decorrenza dell’obbligo di effettuazione del prelievo.

La stessa modalità di compilazione deve essere utilizzata anche nel caso di versamento per ravvedimento operoso.

Si precisa che:

• nel caso in cui il sostituto abbia effettuato i versamenti alla scadenza prevista dall’art. 2, comma 1, del D.P.R. n. 445 del 10 novembre 1997, come sostituito dall’art. 3, comma 2, del D.P.R. n. 542 del 14 ottobre 1999, deve essere compilato un apposito rigo, riportando i dati desunti dal modello di pagamento F24, indicando nel punto 1, il periodo

convenzionale 12/2016, nel punto 2, l’importo complessivo delle ritenute cui il versamento si riferisce, nel punto 10, il codice “A” e nel punto 14 la data di versamento;"

 

Non ricado certamente nei punti successivi a questo; l’art. 3, comma 2, del D.P.R. n. 542 del 14 ottobre 1999 dice così:

 

"L’articolo 2 del decreto del Presidente della Repubblica 10 novembre 1997, n. 445 (vedi pag.

920), è sostituito dal seguente: «1. I sostituti di imposta che nell’anno erogano esclusivamente compensi di lavoro autonomo a non più di tre soggetti ed effettuano ritenute di acconto per un importo complessivo non superiore a due milioni di lire effettuano i versamenti delle ritenute operate distintamente per ciascun periodo d’imposta entro il termine stabilito per il versamento a saldo delle imposte sui redditi."

 

Cosa vuol dire??

Questi punti non ti devono interessare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Significa che ...

SICCOME TU HAI VERSATO REGOLARMENTE E NON TI SEI AVVALSO DEL dpr 445 , DEVI COMPILARE IL QUADRO ST COME TI HA SCRITTO DAVINC NEL POST N.8

Questi punti non ti devono interessare.

Grazie 1000 NomeIsa e Dolores, allora in pratica per fortuna il mio 770 per quest'anno è già fatto. Domani provvederò all'invio telematico.

Questo forum si conferma (come se ce ne fosse bisogno) un aiuto davvero prezioso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao a tutti, ho appena fatto:

> "Controlla file" (grazie a NomeIsa che ha detto dove si trovava il sw di controllo);

> "Prepara file" con i dati del condominio (CF e PIN) (per fare la preparazione del file ci ho messo un attimo perché non mi ricordavo che il file da preparare è quello che si trova nella cartella C:\UnicoOnLine\arc);

> "Invia file" con i miei dati (mio CF, mia password, mio PIN).

 

Adesso lo stato è "In elaborazione", aspettiamo! 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Adesso lo stato è "In elaborazione", aspettiamo! 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Appena controllato: stato "Elaborato", nessun errore.

Per quest'anno ho finito.

E voi a che punto siete??

Idem! Tutto liscio...... 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

buongiorno cari,

 

mi trovo in difficoltà riguardo la preparazione del file per il mod.770 all'interno di Desktop Telematico. Dopo aver compilato i modelli 770 con il software dell'ADE (sperando in modo corretto) effettuo il controllo del file, senza segnalazioni, tuttavia quando vado a preparare il file all'invio continuo a ricevere Errore28 per tutti i modelli preparati, una ventina circa.

 

Volevo chiedervi consiglio a riguardo; non so nemmeno se il problema è relativo al software (ho effettuato tutti gli aggiornamenti disponibili) o se ho sbagliato a compilare i modelli, e quindi mi da errore la parte di preparazione.

 

per quanto riguarda i codici ho usato:

SA 1 / SB 51 / SC 6

codice carica 13

 

Idee?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
buongiorno cari,

 

mi trovo in difficoltà riguardo la preparazione del file per il mod.770 all'interno di Desktop Telematico. Dopo aver compilato i modelli 770 con il software dell'ADE (sperando in modo corretto) effettuo il controllo del file, senza segnalazioni, tuttavia quando vado a preparare il file all'invio continuo a ricevere Errore28 per tutti i modelli preparati, una ventina circa.

 

Volevo chiedervi consiglio a riguardo; non so nemmeno se il problema è relativo al software (ho effettuato tutti gli aggiornamenti disponibili) o se ho sbagliato a compilare i modelli, e quindi mi da errore la parte di preparazione.

 

per quanto riguarda i codici ho usato:

SA 1 / SB 51 / SC 6

codice carica 13

 

Idee?

L'AdE riporta questo: (Errore E - 28) la preparazione del file è stata interrotta. Errore: E - 28. Il codice fiscale di chi firma il documento (in qualità di erede o tutore di persona fisica) che e' stato indicato non risulta coerente con il contenuto della dichiarazione.

Controlla cos'hai indicato nel 770 come cf rappresentante, o invio della comunicazione, ecc.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
L'AdE riporta questo: (Errore E - 28) la preparazione del file è stata interrotta. Errore: E - 28. Il codice fiscale di chi firma il documento (in qualità di erede o tutore di persona fisica) che e' stato indicato non risulta coerente con il contenuto della dichiarazione.

Controlla cos'hai indicato nel 770 come cf rappresentante, o invio della comunicazione, ecc.

Beh, nel campo del sostituto ho indicato il CF condominio, nel campo rappresentante e impegno presentazione ho inserito il mio CF. Nel software ho inserito gli stessi dati (ed il pin condominio, ma per togliermi il dubbio anche il mio pin personale pur sapendo che non ha senso, dato che ormai le sto provando tutte)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×