Vai al contenuto
silvio.66

Disdetta contratto di affitto da parte di uno dei due conduttori

buonasera,

io e la mia ex ragazza, siamo i conduttori di un appartamento con contratto di affitto di 4+4 anni (no cedolare secca).

6 mesi fa la mia ragazza diventa ex (vi risparmio i dettagli...) e decide di punto in bianco e senza preavviso di lasciare l'appartamento.

Mi fa trovare le chiavi di casa sul tavolo e porta via tutti i suoi vestiti e effetti personali. Da quel momento non contribuisce più al pagamento della sua quota di affitto, ne ovviamente alle spese.

Ieri ha chiamato la proprietaria chiedendo la restituzione del 50% del deposito cauzionale versato a suo tempo.

 

Arrivo a questo punto alle domande:

1. premesso che io continuo a pagare regolarmente affitto e utenze e che vorrei restare in questo appartamento, come devo fare per modificare il contratto cancellandola?

2. Ho titolo per chiedere alla mia ex il 50% dell'affitto e delle spese che sto pagando solo io durante questi mesi?

3. una volta che la mia ex si deciderà a disdire il contratto, visto che ancora non ha mandato alcuna raccomandata, dovrà riconoscermi il 50% del mancato preavviso di 6 mesi a partire da quella data?

4. e infine, può chiedermi la restituzione o il controvalore del 50% delle cose che avevamo comprato insieme e che ha lasciato nell'appartamento (es: lavastoviglie, cyclette, ecc...)?

 

ringrazio in anticipo per le risposte.

Arrivo a questo punto alle domande:

1. premesso che io continuo a pagare regolarmente affitto e utenze e che vorrei restare in questo appartamento, come devo fare per modificare il contratto cancellandola?

2. Ho titolo per chiedere alla mia ex il 50% dell'affitto e delle spese che sto pagando solo io durante questi mesi?

3. una volta che la mia ex si deciderà a disdire il contratto, visto che ancora non ha mandato alcuna raccomandata, dovrà riconoscermi il 50% del mancato preavviso di 6 mesi a partire da quella data?

4. e infine, può chiedermi la restituzione o il controvalore del 50% delle cose che avevamo comprato insieme e che ha lasciato nell'appartamento (es: lavastoviglie, cyclette, ecc...)?

1. E' possibile ma solo col consenso di tutte le parti convolte nel contratto (tu, la tua ex e il locatore). Fate una scrittura privata e comunicate la variazione all'AdE tramite presentazione mod. RLI e pagamento di 67 euro com f24 Elide. Nel mod. RLI relativo alla cessione del contratto mettete come cedente la tua ex e lasciate in bianco il campo relativo al cessionario

2. se siete responsabili in solido del pagamento allora si. Il locatore ha diritto a chiedere l'intera somma a te ma tu hai il diritto di rivalerti su di lei per quanto riguarda la sua parte.

3. nel momento che "cancellate" la tua ex dal contratto dovrai corrispondegli la sua parte del deposito cauzionale mentre alla fine del contratto ti sarà restituita l'intera somma dal locatore (salvo eventuale spese per danni all'immobile o altre pendenze)

4. Boh

ti ringrazio jerry per la risposta.

essendo entrambi definiti conduttori penso che siamo responsabili in solido.

 

suggerisco questa soluzione al proprietario e vediamo cosa ne pensa...

 

grazie ancora

Dal momento che se ne è andata senza dare disdetta, Io non le restituirei proprio niente. O sbaglio.

Concordo con Giovanni.

Lei se ne è andata, ma formalmente lei è anche libera di ritornare e rientrare... perché non ha presentato alcuna disdetta.

E' molto comodo andarsene così dall'oggi al domani: niente disdetta e periodo di preavviso, niente comunicazioni ad AdE, niente costi. E' anche vero che a fronte dell'attuale situazione a lei spetterebbe ancora onorare il 50% dell'affitto anche se non ci abita più.

nel frattempo il legale della proprietaria mi ha fatto sapere che finchè io continuo a pagare regolarmente, per lei va tutto bene.

mi ha consigliato di inviare una raccomandata alla mia ex, sollecitando il pagamento del 50% dei canoni arretrati e il 50% delle spese condominiali e delle utenze; a patto che le bollette fossero chiaramente tutte intestate a me e che avessi provveduto già in passato a sollecitare il pagamento anche di quegli importi.

Cosa che avevo fatto via email a gennaio.

secondo l'avvocato sono in una botte di ferro, con una sola controindicazione: non avendo dato formale disdetta in forma scritta, se lei oggi volesse rientrare in casa potrebbe farlo!!

×