Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
wolverine75

Direttore dei Lavori - seppur ingegnere?

Domanda spero semplice: nel caso di lavori straordinari, può essere nominato DL un condomino proprietario, seppur ingegnere?

Vi è una qualche legge che eviti tale conflitto di interessi (abbastanza palese)?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Domanda spero semplice: nel caso di lavori straordinari, può essere nominato DL un condomino proprietario, seppur ingegnere?

Vi è una qualche legge che eviti tale conflitto di interessi (abbastanza palese)?

Io non vedo alcun conflitto di interessi, anzi....

chi meglio di un proprietario ha interesse a tutelare il condominio?

Altrimenti anche l'amministratore interno che dietro compenso amministra il proprio condominio sarebbe in conflitto di interessi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Concordo con Leonardo, non vedo alcun conflitto d'interessi personali s'intende.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

In condizioni normali vi darei ragione...ma non è detto che il condomino proprietario voglia per forza fare l'interesse di tutti e non solo il suo personale.

Assodato che non esiste legge o restrizione in merito...secondo voi si può dire lo stesso se invece la ditta esecutrice dei lavori sia di proprietà di un proprietario di un appartamento?

In questo caso, personalmente, nemmeno sotto minaccia farei fare i lavori ad una ditta di proprietà di un condomino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
In condizioni normali vi darei ragione...ma non è detto che il condomino proprietario voglia per forza fare l'interesse di tutti e non solo il suo personale.

Assodato che non esiste legge o restrizione in merito...secondo voi si può dire lo stesso se invece la ditta esecutrice dei lavori sia di proprietà di un proprietario di un appartamento?

In questo caso, personalmente, nemmeno sotto minaccia farei fare i lavori ad una ditta di proprietà di un condomino.

Io ritengo che l'assemblea sovrana può decidere di tutto.

Nel mio condominio quando abbiamo problemi elettrici (raramente il cancello) ci rivolgiamo sempre ad un condòmino che ha una ditta di impianti elettrici ed oltre ad avere un intervento immediato non paghiamo più degli altri.

Al massimo, più che un conflitto di interessi definirei una caduta di stile solo se il condòmino non si astenesse e votasse se stesso per l'affidamento dell'incarico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

@ wolverine75

Se un proprietario di una u.i. è titolare di una ditta la quale presenta un preventivo per il condominio, può farlo, il conflitto di interesse ci sarà nel caso del voto di questo condomino sia determinante per la delibera di affido dei lavori a questa ditta, non perchè lui è titolare.

Perciò in questo caso ad escludere conflitto d'interesse sarebbe meglio che il condomino titolare della ditta si astenga dal voto per se stesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Beh non votare per se stesso è il minimo, viceversa credo proprio che il conflitto di interessi sia molto palese (se non lo è in un caso del genere mi chiedo quando lo sia!!!).

E' ovvio poi che se hai dei vantaggi generali il discorso cambia......

Grazie delle info......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

non c'è alcun conflitto di interesse per il semplice fatto che l'interesse del condomino titolare della ditta coincide esattamente con gli interessi di tutti gli altri condomini,ossia di eseguire dei lavori a regola d'arte.o pensi che il condomino voglia ad es utilizzare materiali scadenti per specularci proprio sul suo stesso condominio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sulla ditta c'è conflitto e come. Nessuno ti garantisce che la ditta usi un metodo lavorativo migliore o materiali meno scadenti di altre. La logica non deve per forza di cose coincidere con la realtà....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
non c'è alcun conflitto di interesse per il semplice fatto che l'interesse del condomino titolare della ditta coincide esattamente con gli interessi di tutti gli altri condomini,ossia di eseguire dei lavori a regola d'arte.o pensi che il condomino voglia ad es utilizzare materiali scadenti per specularci proprio sul suo stesso condominio?

Magari! Immagino che in un condominio ci si conosca un po tutti. Dipende quindi soprattutto dala considerazione e dalla stima di cui

gode. E poi perchè pensare sempre a male? Converrebbe infine fare il furbo ed avere problemi e tutti contro finchè campa? . Non esiste conflitto d'interesse se l'impresa non gli appartiene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Domanda spero semplice: nel caso di lavori straordinari, può essere nominato DL un condomino proprietario, seppur ingegnere?

Vi è una qualche legge che eviti tale conflitto di interessi (abbastanza palese)?

L'importante è che sia iscritto al rispettivo Albo, stante che si tratta comunque di attività tecnica professionale.

 

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×