Vai al contenuto
a.atzori

Dimissioni non accettate tranne che da un condomino

Buonasera vi pongo il mio quesito ... due settimane fa, pensando di non godere più della fiducia dei miei amministrati, ho inviato una lettera a tutto il condominio rassegnando le dimissioni .. I condomini hanno scritto una lettera, sottoscritta da 8 condomini su 10, nella quale richiedevano il ritiro delle dimissioni e rinnovavano la loro fiducia sul mio operato. Uno dei condomini che non ha sottoscritto la richiesta di ritiro dimissioni mi ha inviato una lettera raccomandata nella quale dichiara di accettare le mie dimissioni ... cosa devo fare?

presentarti in assemblea , presentare dimissioni irrevocabili se le vuoi ancora dare e far eleggere nuovo amministratore... in alternativa rimani. 😎

Buonasera vi pongo il mio quesito ... due settimane fa, pensando di non godere più della fiducia dei miei amministrati, ho inviato una lettera a tutto il condominio rassegnando le dimissioni .. I condomini hanno scritto una lettera, sottoscritta da 8 condomini su 10, nella quale richiedevano il ritiro delle dimissioni e rinnovavano la loro fiducia sul mio operato. Uno dei condomini che non ha sottoscritto la richiesta di ritiro dimissioni mi ha inviato una lettera raccomandata nella quale dichiara di accettare le mie dimissioni ... cosa devo fare?

Nulla, se non è prevista nessuna assemblea a breve termine. Alla normale scadenza del mandato indici regolare assemblea con all'ordine del giorno dimissioni/nomina amministratore e verrai confermato, se lo desideri, diversamente avverti che le tue dimissioni sono irrevocabili e che chiederai all'autorità giudiziaria la nomina del tuo sostituto qualora il condominio non provveda sollecitamente a trovare un altro amministratore di loro fiducia

... cosa devo fare?

Secondo me la prima cosa da fare è rispolverare le dispense del corso se ne hai fatto uno oppure rileggerti l'art. 1129

L'assemblea convocata per la revoca o le dimissioni delibera in ordine alla nomina del nuovo amministratore..."

Non potevi dare le dimissioni per corrispondenza ma DOVEVI convocare l'assemblea con all'ordine del giorno le tue dimissioni e la nomina di un nuovo amministratore.

Se in assemblea la maggioranza avesse respinto le tue dimissioni e ti avesse confermato fiducia rinominando te, tu avresti potuto accettare nuovamente la carica o declinare la riconferma rendendo di fatto irrevocabili le tue dimissioni.

×