Vai al contenuto
erreti

Dimissioni amministratore - del relativo argomento?

Assemblea già convocata da tenersi ai primi di settembre. Decisione dell'amministratore, per fatti sopraggiunti, di presentare dimissioni. Chiedo: non si ha possibilità di rassegnare le dimissioni nell'assemblea già programmata ma senza alcuna previsione all'ordine del giorno, del relativo argomento? So che devo convocare altra assemblea per presentare le dimissioni, ma nel punto varie ed eventuali dell'assemblea di settembre, posso anticipare questo argomento, da trattare nell'assemblea da convocare per questo motivo?

se la delibera viene adottata tra le varie ed eventuali e nessuno la impugna nei termini, ti puoi considerare dimesso. Tieni presente però che fino a quando non viene nominato un nuovo amministratore resti in prorogatio.

... ma nel punto varie ed eventuali dell'assemblea di settembre, posso anticipare questo argomento, da trattare nell'assemblea da convocare per questo motivo?

Certo che potrai informare nel punto varie ed eventuali.

Io lo ritengo addirittutra consigliabile, in modo da poter informare anche gli assenti (tramite verbale) di cominciare a cercare un nuovo candidato perchè a breve ci sarà una convocazione con le tue dimissioni irrevocabili e nomina nuovo amministratore, specificando che in mancanza di nomina del nuovo amministratore sarai costretta a rivolgerti al Tribunale e richiedere la nomina giudiziale, con costi ben più alti per il condominio.

 

Se, invece, le tue dimissioni non sono irrevocabili e l'annuncio delle tue dimissioni è solo una mossa strategica, non saprei a cosa può servire anticipare l'argomento.

×