Vai al contenuto
amm.ireneperugini

Dimissioni -   dopo aver dato le dimissioni l'amministratore può pagarsi la fattura relativa al suo compenso?

Buonasera,

 

dopo aver dato le dimissioni l'amministratore può pagarsi la fattura relativa al suo compenso?

 

Grazie.

Fino a che non viene nominato un nuovo amministratore e quest'ultimo non "accetta" il mandato, l'amministratore uscente rimane in carica (prorogatio imperii) e può svolgere le normali attività di mandato tra cui anche pagarsi la fattura del compenso.

 

In presenza del successore, a norma dell'art. 1129 cc comma 8 l'amministratore uscente dovrebbe provvedere ad effettuare il passaggio delle consegne preoccupandosi di eseguire le sole attività urgenti tra cui, presumibilmente, sarebbe preferibile non effettuare pagamenti.

Per il rateo di sua spettanza in teoria si.

Ma quello, come tutti i costi deve poi venir ratificato dall'assemblea a fine gestione.

che potrebbe per assurdo aver da ridire. E' questo il tuo pensiero.

Io dico che puoi fatturare il rateo, ma in sede di passaggio di consegne io ne parlerei con il subentrante.

I soldi nella vita non sono tutto..sono l'essenziale.

Per il rateo di sua spettanza in teoria si.

Ma quello, come tutti i costi deve poi venir ratificato dall'assemblea a fine gestione.

che potrebbe per assurdo aver da ridire. E' questo il tuo pensiero.

Io dico che puoi fatturare il rateo, ma in sede di passaggio di consegne io ne parlerei con il subentrante.

I soldi nella vita non sono tutto..sono l'essenziale.

Certamente che l'amministratore può pagarsi la sua fattura è un fornitore come tanti altri. Sicuramente quando avete approvato il preventivo era compreso il suo compenso pertanto non vedo quale sia il problema. Resta comunque il fatto che fino al momento in cui l'amministratore non viene revocato, può comunque fatturare il suo compenso mensile.

×