Vai al contenuto
liliana552002

Diffida - incollo una lettera di diffida, c'è qualcuno che mi dice se può andare bene?

Buonasera,

incollo una lettera di diffida, c'è qualcuno che mi dice se può andare bene? Grazie

Io sottoscritto D..... Roberto, in qualità di amministratore del Condominio XXXXXXX , riguardo l'uso improprio dei parcheggi non assegnati e premesso che:

- nonostante la delibera dell'assemblea di condominio datata 30 maggio 2016,

- nonostante una lettera che la invitava al rispetto delle decisioni prese,

- nonostante l'affissione di un cartello ben visibile sulla porta d'ingresso che invita tutti i condomini all'uso di un solo parcheggio libero per consentirne l'uso a tutti i condomini, lei perpetrava nell'uso dei parcheggi a sua discrezione.

 

Per questo motivo io la

 

DIFFIDO

formalmente dall'uso di più parcheggi e le intimo di mettersi in regola con le decisioni dell'assemblea condominiale. Se così non dovesse essere, nel termine massimo di 15 giorni, con la consapevolezza di averla più volte avvertita, affiderò la controversia ad un legale.

 

Distinti saluti.

Se sei tu quella che parcheggia, puoi benissimo continuare a farlo A CONDIZIONE CHE ....... non impedisci agli altri proprietari di fare altrettanto.

 

Siccome lo spazio è comune DEVI leggere cosa c'è scritto nel regolamento condominiale allegato al rogito.

 

Se quello spazio è destinato a parcheggio di tutti...... DEVI rispettare questa destinazione d'uso e la turnazione secondo le modalità indicate dall'Assemblea.

 

La diffida di per sè lascia il tempo che trova, anche se è un atto dovuto........ PERO' forse presagisce una denuncia penale per violenza privata....oppure una sanzione economica se prevista da qualche assemblea condominiale.

 

Se invece metti la macchina nel posto di un altro....che è proprietà privata....... l'amministratore non c'entra nulla. Avrà fatto una cortesia all'amministrato.

Non sono io quella che parcheggia, ovviamente, bensì una sconsiderata che abusa di 4 parcheggi destinati a tutti i condomini, usandone per i suoi amici, due ed anche tre in barba alle decisioni dell'assemblea. Comunque la mia richiesta riguardava il testo della diffida, comunque grazie lo stesso

A me pare vada bene, se lo scopo è quello di invitare/diffidare un condomino al rispetto di una delibera condominiale che disciplina l'uso delle cose comuni, dando per presupposto scontato (però) che quella delibera sia corretta.

Ritengo il testo chiaro ed esaustivo:

richiama una delibera approvata, (vedi #4)

cita una lettere precedente,

evidenzia il cartello affisso che invita al rispetto delle decisoni prese.

Ad essere pignoli manca un richiamo al RdC ma forse non lo avete...per il resto, a mio parere, va bene tutto il tenore della diffida.

Ritengo il testo chiaro ed esaustivo:

richiama una delibera approvata, (vedi #4)

cita una lettere precedente,

evidenzia il cartello affisso che invita al rispetto delle decisoni prese.

Ad essere pignoli manca un richiamo al RdC ma forse non lo avete...per il resto, a mio parere, va bene tutto il tenore della diffida.

Esatto, se c'è un RdC è meglio citarlo.

regolamento vecchio di 40 anni!

 

- - - Aggiornato - - -

 

Grazie davvero a tutti per l'aiuto e la competenza, siete preziosi!

Non sempre le cose vecchie sono proprio da buttare...

Grazie a te.

×