Vai al contenuto
mario1304

Differente riparto dopo riforma.

Condominio, dove per 50 anni e fino ad ora, le spese ascensore sono state ripartite in base alla sola tabella ascensore che tiene conto soltanto dell'altezza di piano. Tutto ciò per espressa indicazione nel documento di calcolo delle tabelle millesimali anche se il regolamento di condominio non ne fà riferimento espresso ma è molto vago.

Art. 1124 invece stabilisce diversamente e dal giugno 2013.

Quale comportamento si ritiene più corretto adesso?

Lasciare tutto così ed affrontare comunque il caso alla prossima assemblea perché c'è il rischio che chi paghi qualcosa in più potrebbe impugnare i riparti ultimi anni?

O intervenire da subito sui riparti e adeguarsi al nuovo 1124.

Credo che ci siano state di queste problematiche da giugno 2013...

Grazie

Mario

Condominio, dove per 50 anni e fino ad ora, le spese ascensore sono state ripartite in base alla sola tabella ascensore che tiene conto soltanto dell'altezza di piano. Tutto ciò per espressa indicazione nel documento di calcolo delle tabelle millesimali anche se il regolamento di condominio non ne fà riferimento espresso ma è molto vago.

Art. 1124 invece stabilisce diversamente e dal giugno 2013.

Quale comportamento si ritiene più corretto adesso?

Lasciare tutto così ed affrontare comunque il caso alla prossima assemblea perché c'è il rischio che chi paghi qualcosa in più potrebbe impugnare i riparti ultimi anni?

O intervenire da subito sui riparti e adeguarsi al nuovo 1124.

Credo che ci siano state di queste problematiche da giugno 2013...

Grazie

Mario

Se il riparto con quella tabella deriva da un regolamento contrattuale significa che il riparto è in deroga al criterio legale e quindi legittimo.

Anche in mancanza di regolamento contrattuale, un riparto con quella tabella per 50 anni potrebbe essere considerato "contrattuale" per "fatti concludenti".

In ogni caso, qualsiasi decisione o impugnazione di riparti non potrà coinvolegere i consuntivi già regolarmente approvati.

Per i consuntivi già approvati per il quale è trascorso il termine di annullabilità...

"chi ha avuto ha avuto... chi ha dato a dato"

Grazie Leonardo per la tua risposta, ci contavo stimando te e qualcun'altro quì dentro. Io sono nuovo anche se con tanta esperienza nel campo contabile.fiscale.

Il problema dell'impugnazione in realtà non credo proprio che si porrà ma volevo capire come muovermi a tal riguardo in caso di richiesta di chiarimenti dal momento che stò per ripartire spese straordinarie sull'impianto di media entità e voglio volutamente applicare il primo comma art. 1124.

Per il futuro magari continuerò ad applicare lo stesso tipo di riparto per le spese manutenzione ordinaria e FM ascensore e lasciare il 1124 agli interventi straordinari.

Saluti

Mario

×