Vai al contenuto
kana_46

Devo dare il colore alle pareti esterne

Buongiorno. E' arrivato il momento di rinfrescare i muri esterni. COME MI DEVO COMPORTARE siamo in una bifamigliare e due proprietari. Io voglio fare la ritenuta fiscale del 50% e l' IVA al 10% l'altro proprietario si fa il suo. Posso sapere cosa devo fare, che documenti devo presentare e a chi, c'è in rete dei moduli precompilati da completare e da consegnare e a chi??? Queste sono le principali richieste per un ignorante del campo edilizio. Spero mi possiate aiutare (ne sono sicuro perché fino ad ora ho sempre ricevuto risposte a tutti i miei problemi). Sono tante le domande ma per un pensionato sono essenziali per ""sopravvivere"" a questi tempi. Ringrazio anticipatamente e invio cordiali saluti.

 

Giorgio

Buongiorno. E' arrivato il momento di rinfrescare i muri esterni. COME MI DEVO COMPORTARE siamo in una bifamigliare e due proprietari. Io voglio fare la ritenuta fiscale del 50% e l' IVA al 10% l'altro proprietario si fa il suo. Posso sapere cosa devo fare, che documenti devo presentare e a chi, c'è in rete dei moduli precompilati da completare e da consegnare e a chi??? Queste sono le principali richieste per un ignorante del campo edilizio. Spero mi possiate aiutare (ne sono sicuro perché fino ad ora ho sempre ricevuto risposte a tutti i miei problemi). Sono tante le domande ma per un pensionato sono essenziali per ""sopravvivere"" a questi tempi. Ringrazio anticipatamente e invio cordiali saluti.

 

Giorgio

Praticamente pur essendo solo una bifamigliare ci sono due appartamenti sotto lo stesso tetto e volete rifare la facciata che, come il tetto, è parte comune tra i due proprietari.

Siete un condominio per cui valgono le stesse regole del condominio.

La prima cosa da fare e andare all'Agenzia delle Entrate e chiedere il codice fiscale per il condominio.

Poi dovrete richiedere la fattura intestata al condominio e fare un "bonifico parlante" con l'indicazione del codice fiscale del condominio.

Leggi la guida in calce, soprattutto le pag. 4 e 13

--link_rimosso--

Certo per quello che costa la tinteggiatura (dal preventivo ricevuto dal responsabile) non mi conviene fare quella trafila di cartamenti che alla fine quello che spendo tra bolli tempo e chissà cos'altro. A questo punto do ragione al pittore che dice :-"per case così piccole non sempre conviene chiedere agevolazioni al limite chiedi il10% che è già una buona cosa". Adesso vedo cosa fare certo non vado per uffici. Certo mi sembra strano che ci si deve rompere la testa per una cifra così bassa, accio il bonifico e chiedo l'IVA al 10%, almeno questo . Mah che burocrazia insensata fatto solo per demoralizzare la gente.

Certo per quello che costa la tinteggiatura (dal preventivo ricevuto dal responsabile) non mi conviene fare quella trafila di cartamenti che alla fine quello che spendo tra bolli tempo e chissà cos'altro. A questo punto do ragione al pittore che dice :-"per case così piccole non sempre conviene chiedere agevolazioni al limite chiedi il10% che è già una buona cosa". Adesso vedo cosa fare certo non vado per uffici. Certo mi sembra strano che ci si deve rompere la testa per una cifra così bassa, accio il bonifico e chiedo l'IVA al 10%, almeno questo . Mah che burocrazia insensata fatto solo per demoralizzare la gente.

Richiedere codice fiscale del condominio costa solo il tempo da dedicare allo sportello.

Nel vostro caso in cui siete senza amministratore il bonifico può essere fatto a nome del condominio, tramite il c/c di uno dei due.

Tutta l'operazione ha un costo zero e comunque si trova già fatta per quando dovrete fare interventi più importanti sulla facciata o sul tetto.

×