Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
GHIRO-72

Detrazioni per il 2017

Oggi vengo a sapere di una, forse, novità... pare che con la finanziaria 2017 dice che in condominio si possano detrarre qualsiasi tipo di spesa, basta bonificare con adeguato bonifico e trasmettere una comunicazione non ho ben capito a chi.

Il problema è che se questo fosse vero, per una semplice riparazione di un muro, magari di poche migliaia di euro se non meno, l'amministratore dovrebbe eseguire la detrazione... a parte la rottura della compilazione che in ogni caso si deve far pagare, non vedo la convenienza da parte del condominio visto che la procedura di detrazione avrebbe comunque costi per il condomini non detraibili come la compilazione della detrazione e la trasmissione della detrazione da parte del consulente del lavoro.

Avete notizie in merito sull'applicazione di questa finanziaria?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Mi dispiace la polemica, ma non sono queste le risposte che mi piacciono... che mi vanga proposto un link oppure addirittura la ricerca su Google non è lo spirito giusto di un forum... meglio veramente fare un copia/incolla di parte del testo, che rimandarmi al solito documento... se pongo una domanda è evidente che chiedo a chi magari dovrebbe essere più pratico che mi indichi dove sia scritto, non che mi debba rileggere tutta la guida ADE.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Mi dispiace la polemica, ma non sono queste le risposte che mi piacciono... che mi vanga proposto un link oppure addirittura la ricerca su Google non è lo spirito giusto di un forum... meglio veramente fare un copia/incolla di parte del testo, che rimandarmi al solito documento... se pongo una domanda è evidente che chiedo a chi magari dovrebbe essere più pratico che mi indichi dove sia scritto, non che mi debba rileggere tutta la guida ADE.

Da quest'anno, gli amministratore dovevano comunicare all'ade, entro il 7 marzo, la comunicazione delle spese di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico relativi ai lavori condominali effettuati nel 2016. Tale adempimento si è reso necessario per consentire al Fisco di inserire nella Dichiarazione dei redditi precompilata 2017 le detrazioni fiscali spettanti ai contribuenti condomini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Avete notizie in merito sull'applicazione di questa finanziaria?

Non nel senso da te espresso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Alt, non intendevo questo... la detrazione del 7 marzo già fatta ed inviata secondo le richieste. Ma erano relative a lavori straordinaria approvati e di grande consistenza.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Io sto parlando di piccoli lavoretti... le classiche riparazioni ordinarie, per esempio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Alt, non intendevo questo... la detrazione del 7 marzo già fatta ed inviata secondo le richieste. Ma erano relative a lavori straordinaria approvati e di grande consistenza.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Io sto parlando di piccoli lavoretti... le classiche riparazioni ordinarie, per esempio.

 

Non nel senso da te espresso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Io sto parlando di piccoli lavoretti... le classiche riparazioni ordinarie, per esempio.

A pag. 6 del link dell'Agenzia delle Entrate postata da Josefat è scritto:

...I lavori sulle unità immobiliari residenziali e sugli edifici residenziali per i quali spettal’agevolazione fiscale sono i seguenti:A. Gli interventi indicati alle lettere a), b), c) e d) dell’articolo 3 del Dpr 380/2001(Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia),effettuati su tutte le parti comuni degli edifici residenziali. Si tratta degliinterventi di manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria, restauro erisanamento conservativo, ristrutturazione edilizia...

 

Non c'è nulla di nuovo.

E' sempre stato possibile portare in detrazione le manutenzioni ordinarie in condominio (ad esempio anche far stuccare e rasare 10 cm di muro al costo di 20 euro).

 

Poi sta al buon senso dei condòmini ed alla capacità delll'amministratore far capire che portare in detrazione pro/quota il 50% di 20 euro in 10 anni significa scaricare 1 centesimo all'anno e costa più stampare la certificazione che la detrazione.

 

Nel mio condominio abbiamo stabilito all'unanimità di soprassedere alle singole spese al di sotto dei 3mila euro perchè si tratterebbe di portare in detrazione meno di 10 euro annui.

 

Proprio il mese scorso abbiamo speso 700 euro per la riparazione del motore dell'ascensore (smontaggio, riavvolgimento elettrico e riposa in opera) ma non andremo a chiedere la detrazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×