Vai al contenuto
mensanino

Detrazioni fiscali: pagamento fattura con spese non imponibili

Buonasera,

devo procedere al pagamento della fattura relativa al compenso del direttore dei lavori di un intervento straordinario effettuato presso un condominio, e dunque soggetto a detraibilità fiscale.

 

Nella fattura il professionista ha indicato l'importo di € 500,00 + cassa professionale 5% € 25,00 = totale imponibile 525,00 + iva 22% = € 640,50.

 

Fin qui tutto bene... poi però trovo in fattura € 100,00 di spese non imponibili per il pagamento dei diritti di segreteria comunali (per i quali mi ha correttamente trasmesso la relativa ricevuta), portando il totale fattura ad € 740,50. Purtroppo mi sono arenato nell'effettuazione del bonifico speciale per le detrazioni, che intendo effettuare tramite home banking...

 

...la mia domanda è: devo fare un solo bonifico speciale di € 740,50 oppure un bonifico speciale di € 640,50 ed uno ordinario di € 100,00? Nel primo caso la banca applicherebbe la ritenuta dell'8% anche al rimborso spese anticipate dal direttore lavori, ovvero alle 100 euro, e non credo che sia corretto... ma non vorrei sbagliare.

 

Oppure ancora è meglio se faccio annullare la fattura al professionista e gli chiedo di rifarne due distinte, una da 640,50 e l'altra da 100,00?

 

Grazie a chi vorrà rispondermi, portate pazienza ma sono andato in confusione!

Paga in contanti i 100 euro relativi ai diritti di segreteria (di cui possiedi anche la ricevuta) che restano comunque detraibili, e poi effettua il bonifico specifico per detrazione per la prestazione del professionista (pari a 640,50 euro).

×