Vai al contenuto
faustog

Detrazione Fiscale x Ristrutturazioni Parti Comuni Condominio

Nel 2014 sono stati fatti interveti di adeguanto Imp. anticincendio del condominio e mi sono state addebitate le quote di mia competenza in base ai millesimi con 2 rate che ho regolarmente pagato. Per la dichiarazione redditi 2014 , l'amministratore mi ha inviato il documento per la detrazione solo relativamente alla prima rata. A mia domanda perchè non anche il documento per la detrazione della la seconda rata (entrambe pagate da me entro dicembre 2014) la giustificazione dell'amministratore è stata che non era stata pagata la seconda fattura/rata al fornitore da parte dell'amministrazione/condominio. Ora nel 2015 ci sono stati altri interventi di ristrutturazione su parti comuni ed io ho pagato la quote di mia competenza,(entro Dic 2015) ma temo che anche in questo caso le fatture del fornitore non siano state pagate completamente ( mancanza di fondi x condomini morosi). Ora la domanda è : è corretto che io non possa fare la detrazione fiscale pur avendo pagato al condominio tutti gli importi di mia competenza perchè l'amministratore/condominio non ha pagato completamente il fornitore ? Come e quando l'amministratore potrà rilasciarmi la dichiarazione relativa a tutti i miei versamenti per poter fare la detrazione nella dichiarazione redditi ? Grazie se qualcuno mi illumina e/o mi indica regolamenti-sentenze etc.. se ho o non diritto ad avere le dichiarazioni dall'amministratore x tutto quanto o pagato anche se il fornitore non è stato pagato.

per l'ottenimento delle detrazioni fiscali, quello che conta non è il pagamento delle rate condominiali fatte dal singolo condomino, ma la data del bonifico parlante che effettua l'amministratore per il pagamento delle fatture alla ditta appaltatrice dei lavori. Quindi se l'amministratore effettua il bonifico nel 2015 tu potrai usufruire delle detrazioni nel limite del bonifico stesso nel 2016

×