Vai al contenuto
GRAMBS

Detrazione fiscale su corrispettivi enel e telecom

In un edificio è stato programmato un intervneto di riqualificazione energetica con realizzazione di cappotto termico.

Per consentire l'esecuzione del lavoro a regola d'arte è necessario lo sposamento di alcuni cavi enel e telecom.

Secondo voi i costi relativi a tali spostamenti devono essere pagati con bonifico specifiico per detrazione fiscale per poi rientrare nell'imponibile della corrispondente detrazione?

Mi spiego meglio: il pagamento va effettuato in via anticipata sulla base del preventivo. La fattura verrà emessa successivamente. Io devo/posso pagare tale importo con bonifico specifico per detrazione? E' una prestazione sulla quale la banca opererà la r.a.?

 

Grazie dell'aiuto!!

Salve a tutti,

a nome di un condominio amministrato devo pagare Enel Distribuzione per lo spostamento di alcuni cavi presenti sulla facciata di un edificio condominiale.

Lo spostamento dei cavi verrà effettuato in funzione dell'intervento di ristrutturazione dell'involucro esterno dell'edificio (verrà fatto il cappotto termico...).

Il costo per lo spostamento cavi secondo voi potrà rientrare nell'imponibile per la detrazione fiscale? E se sì, il pagamento ad Enel dovrà essere effettuato tramite bonifico specifico per le agevolazioni? Il saldo che mi viene richiesto è a titolo di accettazione del preventivo e a saldo dei lavori ancora da eseguire. Non vi è quindi oggi alcuna fattura emessa cui far eventualmente riferimento del bonificio per agevolazione.... qualcuno riesce ad aiutarmi a districarmi?

 

Grazie!!!!

Nell'ambito di un intervento di riqualificazine energetica dell'edificio secondo voi il costo per lo spostamento di alcuni cavi enel in facciata posso farlo rientrare nell'imponibile per l'agevolazione al 65% oppure devo considerarlo al 50%?

Grazie.

Grazie per la risposta.

Siccome ho mille dubbi (anche dati dal fatto che il commercialista mi dice una cosa, il tecnico un'altra...) mi permetto di ampliare la mia domanda al fine di capire bene come muovermi: i cavi verranno spostati e inseriti in parte all'interno dei pannelli isolanti del cappotto e in parte all'interno di tubi che verranno interrati. L'intervento resta comunque non agevolabile? Non è da ritenersi manutenzione?

Mi pare un intervento connesso alla coibentazione e quindi agevolabile. Che poi Telecom ed Enel abbiano difficoltà ad emettere fattura e sottostare alla R.A. è probabile. Dolores, hai riferimenti normativi?

In effetti vedo più di una complicazione... la prima è appunto capire se i due interventi siano o meno agevolabili... sono certamente "strumentali" all'intervento di ristrutturazione ma non funzionali alla coibentazione pertanto avevo pensato alla detrazione che oggi è al 50 e non a quella al 65...

Sto aspettando l'ennesima risposta del tecnico a riguardo ma vedo piuttosto confuso anche lui!!!

Definito se è agevolabile o no devo capire se va pagato con bonifico bancario specifico o meno, in funzione dell'applicabilità della ritenuta che opererebbe la banca... ho chiesto a Enel ma è peggio che andar di notte.. mi hanno detto: l'importante è che paghi!!... Grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

×