Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
cielosereno

Detrazione fiscale _errore su 730 precompilato

Salve, il nostro condominio si è affidato ad un fiscalista per l'inserimento dei dati relativi ai lavori da detrarre.

Due condomini hanno dato uno sguardo al loro 730 precompilato...ad entrambi viene rilevato questo errore...

Il fiscalista non rileva però incongruenze...

 

"Incongruenza con bonifici in anagrafe tributaria:verificare importo"

 

Suggerimenti? Idee?

 

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Salve, il nostro condominio si è affidato ad un fiscalista per l'inserimento dei dati relativi ai lavori da detrarre.

Due condomini hanno dato uno sguardo al loro 730 precompilato...ad entrambi viene rilevato questo errore...

Il fiscalista non rileva però incongruenze...

 

"Incongruenza con bonifici in anagrafe tributaria:verificare importo"

 

Suggerimenti? Idee?

 

Grazie

sono importi relativi a lavori condominiali o privati ?.

dalla segnalazione l'impressione è che ci sia stata una fattura di un fornitore a nome dei condomini (per poter usufruire della detrazione), ma il bonifico fatto dai condomini non è del tipo "parlante" ...

 

è una mia interpretazione sulla base delle poche parole indicate ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao.

Allora le fatture erano tutte intestate al condominio e sono state pagate con bonifico per detrazioni specificando il codice fiscale del condominio, dell'amministratore e la partita iva della ditta in questione.

 

In pratica paghiamo una fattura mensile di 2700 euro circa alla ditta per dei lavori sul lastrico.

La suddivisione delle quote è stata fatta sulla base dei bonifici pagati nel 2016, in relazione ai millesimi di pertinenZa di ciascun proprietario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ciao.

Allora le fatture erano tutte intestate al condominio e sono state pagate con bonifico per detrazioni specificando il codice fiscale del condominio, dell'amministratore e la partita iva della ditta in questione.

 

In pratica paghiamo una fattura mensile di 2700 euro circa alla ditta per dei lavori sul lastrico.

La suddivisione delle quote è stata fatta sulla base dei bonifici pagati nel 2016, in relazione ai millesimi di pertinenZa di ciascun proprietario.

se il problema è solo dei due condomini e non di tutti, allora tendo a concordare col fiscalista ...

e non so cosa dire ... poichè per la comunicazione degli importi all'ade le cifre (totale bonificato e somma delle relative ripartizioni) dovevano quadrare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

queste sono alcune faq dal sito del 730 precompilato.

Possibile motivazione:l'importo dei bonifici pagati dal condominio nel 2016 è inferiore a quello indicato dall'amministratore nella comunicazione all'Agenzia delle Entrate.

Cosa fare: verificare di avere tutti i requisiti e, in caso positivo, inserire il dato nel Quadro E del 730 o quadro RP del modello Redditi.

Possibile motivazione: l'amministratore non ha indicato i dati catastali relativi all'appartamento oggetto d'intervento (non è stato, pertanto, possibile verificare il limite massimo di detraibilità della spesa).

Cosa fare: verificare di avere tutti i requisiti e, in caso positivo, inserire il dato nel Quadro E del 730 o quadro RP del modello Redditi.

Possibile motivazione: l'intervento ha riguardato anche la pertinenza, distintamente accatastata, oltre che l'unità abitativa, ed è stato superato il limite di spesa previsto per la tipologia di intervento (il limite di spesa è riferito all'unità abitativa e alle sue pertinenze, unitariamente considerate).

Cosa fare: verificare di avere tutti i requisiti e, in caso positivo, inserire il dato nel Quadro E del 730 o quadro RP del modello Redditi.

Possibile motivazione: dalla comunicazione dell'amministratore risulta che le spese non sono state sostenute entro il 31 dicembre dell'anno precedente.

Cosa fare: qualora le spese siano state comunque sostenute prima della presentazione della dichiarazione, verificare di avere tutti i requisiti e, in caso positivo, inserire il dato nel Quadro E del 730 o quadro RP del modello Redditi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

in realtà non lo so se sono solo loro due...poichè è online da ieri il il 730, potrebbero essere stati solo i primi a trovarsi di fronte all'errore....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Salve, il nostro condominio si è affidato ad un fiscalista per l'inserimento dei dati relativi ai lavori da detrarre.

Due condomini hanno dato uno sguardo al loro 730 precompilato...ad entrambi viene rilevato questo errore...

Il fiscalista non rileva però incongruenze...

 

"Incongruenza con bonifici in anagrafe tributaria:verificare importo"

 

Suggerimenti? Idee?

 

Grazie

*a dimostrazione di quanto scrivo da sempre: quando l'amministratore non è anche il fiscalista del condominio queste pasticciate sono abbastanza normali che accadano. di chi la colpa? dell'amministratore che non ha fornito i dati giusti al commercialista al 28/2? del commercialista che ha errato a trasmettere i dati ad entratel per le dichiarazioni dei redditi unico/730?

in ogni caso la comunicazione age deve trovare una risposta presso l'amministratore o presso il commercialista consulente che ha inviato i dati. in ogni caso pure l'age potrebbe aver sbagliato qualche acquisizione di file per cui, accertato che i dati forniti sono giusti e che gli errori sono solo nel 730 questi va corretto e modificato conservando tutta la documentazione che provi l'avvenuta correzione sulla base della certificazione fiscale ricevuta dall'amministratore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
in realtà non lo so se sono solo loro due...poichè è online da ieri il il 730, potrebbero essere stati solo i primi a trovarsi di fronte all'errore....

io il 18 ho verificato il mio 730 e c'era la cifra che era stata indicata nella comunicazione all'ade con il relativo c.f. del condominio e i vari codici.

come c'è la mia esatta immagino ci siano anche quelle degli altri condomini per i quali ho inviato la comunicazione.

c'è uno scontrino di farmacia in più (lo avrò perso) e tre in meno (ce li ho io e quindi li aggiungo a quel che dice l'ade).

mi sembra tutto molto ok considerata la mole di dati e l'eterogeneità dell'input (asl, farmacie, professionisti, amministratori, ...).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Salve, il nostro condominio si è affidato ad un fiscalista per l'inserimento dei dati relativi ai lavori da detrarre.

Due condomini hanno dato uno sguardo al loro 730 precompilato...ad entrambi viene rilevato questo errore...

Il fiscalista non rileva però incongruenze...

 

"Incongruenza con bonifici in anagrafe tributaria:verificare importo"

 

Suggerimenti? Idee?

 

Grazie

A me la stessa cosa; il commercialista ha verificato e gli importi sono congruenti. Mi ha suggerito di recarmi presso l'agenzia delle entrate,con tutta la documentazione,per avere chiarimenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
A me la stessa cosa; il commercialista ha verificato e gli importi sono congruenti. Mi ha suggerito di recarmi presso l'agenzia delle entrate,con tutta la documentazione,per avere chiarimenti.

Io mi sono recato oggi all'Agenzia dell'Entrate per il medesimo motivo

L'operatore mi ha suggerito di tornare fra un paio di settimane. Nel frattempo loro faranno un corso regionale di aggiornamento e compilazione.... con la speranza di riuscire a dare risposte.

Per altro lo stesso operatore aveva il medesimo problema nel suo 730

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ciao.

Allora le fatture erano tutte intestate al condominio e sono state pagate con bonifico per detrazioni specificando il codice fiscale del condominio, dell'amministratore e la partita iva della ditta in questione.

 

In pratica paghiamo una fattura mensile di 2700 euro circa alla ditta per dei lavori sul lastrico.

La suddivisione delle quote è stata fatta sulla base dei bonifici pagati nel 2016, in relazione ai millesimi di pertinenZa di ciascun proprietario.

è possibile che la fattura di dicembre sia stata pagata dalla banca a gennaio e invece l'amministratore l'ha contabilizzata nel 2016 (anno di competenza) considerandola quindi erroneamente nelle spese da recuperare ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Salve, il nostro condominio si è affidato ad un fiscalista per l'inserimento dei dati relativi ai lavori da detrarre.

Due condomini hanno dato uno sguardo al loro 730 precompilato...ad entrambi viene rilevato questo errore...

Il fiscalista non rileva però incongruenze...

 

"Incongruenza con bonifici in anagrafe tributaria:verificare importo"

 

Suggerimenti? Idee?

 

Grazie

Identico problema anche con il mio 730 Precompilato: Importo esatto, ma non utilizzato nella dichiarazione per "Incongruenza con bonifici in anagrafe tributaria:verificare importo". L'intervento è relativo alla posa dei contabilizzatori di calore e delle valvole termostatiche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
io il 18 ho verificato il mio 730 e c'era la cifra che era stata indicata nella comunicazione all'ade con il relativo c.f. del condominio e i vari codici.

come c'è la mia esatta immagino ci siano anche quelle degli altri condomini per i quali ho inviato la comunicazione.

c'è uno scontrino di farmacia in più (lo avrò perso) e tre in meno (ce li ho io e quindi li aggiungo a quel che dice l'ade).

mi sembra tutto molto ok considerata la mole di dati e l'eterogeneità dell'input (asl, farmacie, professionisti, amministratori, ...).

Il mio 730 lo devo modificare perchè mancano altri dati. Comunque per quanto riguarda le spese di recupero edilizio l'importo risulta esatto ( cioè quello che ho comunicato) però non è utilizzato nella dichiarazione e non c'è scritta alcuna incongruenza. L'ADE scrive : oneri per intervento di recupero del patrimonio edilizio comunicato dal condominio XXXXxx importo corrisponde. Il perchè non l'hanno trascritto nella dichiarazione non si capisce.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il mio 730 lo devo modificare perchè mancano altri dati. Comunque per quanto riguarda le spese di recupero edilizio l'importo risulta esatto ( cioè quello che ho comunicato) però non è utilizzato nella dichiarazione e non c'è scritta alcuna incongruenza. L'ADE scrive : oneri per intervento di recupero del patrimonio edilizio comunicato dal condominio XXXXxx importo corrisponde. Il perchè non l'hanno trascritto nella dichiarazione non si capisce.

... chissà quali controlli fanno !?!?

 

a me c'è scritta la stessa cosa ma il dato risulta utilizzato (sì) e riportato sulla modulistica.

ci sono anche tutti i bonifici effettuati (riportati al 50%) e con l'indicazione di dato non utilizzato.

e mi trovo al centesimo ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
... chissà quali controlli fanno !?!?

 

a me c'è scritta la stessa cosa ma il dato risulta utilizzato (sì) e riportato sulla modulistica.

ci sono anche tutti i bonifici effettuati (riportati al 50%) e con l'indicazione di dato non utilizzato.

e mi trovo al centesimo ...

La dicitura "Incongruenza con i bonifici registrati in Anagrafe Tributaria:verificare importo" è riferita alle spese sulle parti comuni comunicate all'Agenzia dall'Amministratore del condominio e non, almeno pare, a quelle comunicate direttamente dai proprietari per opere eseguite nel proprio appartamento.

 

Qui si può trovare un'altra interessante discussione in merito a questo problema:

 

http://www.finanzaonline.com/forum/diritto-fisco-tutela-del-risparmio-e-previdenza-legal-financial-forum/1795917-730-precompilato-2017-a-19.html

 

ANONIMO 730 Precompilato Agenzia Entrate.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
La dicitura "Incongruenza con bonifici registrati in Anagrafe Tributaria:verificare importo" è riferita alle spese sulle parti comuni comunicate all'Agenzia dall'Amministratore del condominio e non, almeno pare, a quelle comunicate direttamente dai proprietari per opere eseguite nel proprio appartamento.

 

Qui si può trovare un'altra interessante discussione in merito a questo problema:

 

http://www.finanzaonline.com/forum/diritto-fisco-tutela-del-risparmio-e-previdenza-legal-financial-forum/1795917-730-precompilato-2017-a-19.html

certo, anche perchè i proprietari singoli non hanno comunicato alcunchè per la precompilazione del 730.

 

ritengo che l'ade non si trovi con quanto è stato bonificato ai vari fornitori da quel condominio (magari in un bonifico si è sbagliato il c.f. del condominio ...), per cui ciò che l'amministratore ha comunicato, pur quadrando le cifre tra totale bonificato nell'anno e somma delle singole detrazioni, non quadra con ciò che ha in mano l'ade stessa.

oppure un bonifico è stato pagato in maniera std (e ancora l'ade non si trova) o ancora magari è stata trattenuta la r.a. pur pagando con bonifico parlante (e ancora l'ade non si trova ...).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Qui si può trovare un'altra interessante discussione in merito a questo problema:

 

http://www.finanzaonline.com/forum/diritto-fisco-tutela-del-risparmio-e-previdenza-legal-financial-forum/1795917-730-precompilato-2017-a-19.html

 

[ATTACH]1517[/ATTACH]

non sono proprio risposte certe poichè a me , come forse hai potuto leggere da altre parti risulta tutto regolare, senza segnalazioni e datop trattato e presente sulla modulistica.

quella riportata poi è una delle fq che avevo riportato al post #5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
non sono proprio risposte certe poichè a me , come forse hai potuto leggere da altre parti risulta tutto regolare, senza segnalazioni e datop trattato e presente sulla modulistica.

quella riportata poi è una delle fq che avevo riportato al post #5

 

Secondo me ci sono troppi contribuenti che hanno lo stesso identico problema. Mi pare strano che tanti Amministratori di condominio abbiano tutti sbagliato di fare i bonifici...

 

Puoi postare uno screenshot della tua situazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Secondo me ci sono troppi contribuenti che hanno lo stesso identico problema. Mi pare strano che tanti Amministratori di condominio abbiano tutti sbagliato di fare i bonifici...

 

Puoi postare uno screenshot della tua situazione?

... non riesco, però dice questo:

 

oltre a

certificazione unica (utilizzato )

familiari a carico ()

redditi fabbricati ))

oneri e spese :spese sanitarie ()

 

oneri da ripartire in più anni:

- oneri pluriennali (dichiarazione anno precedente): oneri relativi ad interventi per il recupero del patrimonio edilizio (fonte 730/2016) ()

- bonifici spese recupero patrimonio edilizio : ci sono gli otto bonifici "parlanti" che ho fatto nel 2016 con i c.f. dei fornitori e con l'importo indicato però al 50% (utilizzato: no)(forse questi bonifici appaiono perchè sono io l'amministratore e il mio c.f. appare assieme a quello del condominio nei bonifici parlanti).

- spese recupero patrimonio edilizio parti comuni condominio: oneri per l'intervento di recupero del patrimonio edilizio comunicati da condominio xxxxxxxxxxxxx: la mia quota di spesa così come l'ho inviata all'ade: utilizzato .

oneri e spese sanitarie familiare a carico: spese sanitarie ().

 

tutto poi appare nel modello di dichiarazione al posto giusto, con le diciture varie giuste (num. ordine immobile, condominio, c.f. condominio, ecc)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
... non riesco, però dice questo:

 

oltre a

certificazione unica (utilizzato )

familiari a carico ()

redditi fabbricati ))

oneri e spese :spese sanitarie ()

 

oneri da ripartire in più anni:

- oneri pluriennali (dichiarazione anno precedente): oneri relativi ad interventi per il recupero del patrimonio edilizio (fonte 730/2016) ()

- bonifici spese recupero patrimonio edilizio : ci sono gli otto bonifici "parlanti" che ho fatto nel 2016 con i c.f. dei fornitori e con l'importo indicato però al 50% (utilizzato: no)(forse questi bonifici appaiono perchè sono io l'amministratore e il mio c.f. appare assieme a quello del condominio nei bonifici parlanti).

- spese recupero patrimonio edilizio parti comuni condominio: oneri per l'intervento di recupero del patrimonio edilizio comunicati da condominio xxxxxxxxxxxxx: la mia quota di spesa così come l'ho inviata all'ade: utilizzato .

oneri e spese sanitarie familiare a carico: spese sanitarie ().

 

tutto poi appare nel modello di dichiarazione al posto giusto, con le diciture varie giuste (num. ordine immobile, condominio, c.f. condominio, ecc)

La spiegazione credo sia proprio quella che ti sei dato da solo: tu sei sia il beneficiario della detrazione sia l'Amministartore del Condominio. Il sistema dell'Anagrafe Tributaria trova quindi corrispondenza tra il codice fiscale ed i bonifici effettuati. Diverso pare sia il caso di un Amministratore esterno...

 

P.S.: Perche dici che non è utilizzato l'importo degli otto bonifci?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
La spiegazione credo sia proprio quella che ti sei dato da solo: tu sei sia il beneficiario della detrazione sia l'Amministartore del Condominio. Il sistema dell'Anagrafe Tributaria trova quindi corrispondenza tra il codice fiscale ed i bonifici effettuati. Diverso pare sia il caso di un Amministratore esterno...

 

P.S.: Perche dici che non è utilizzato l'importo degli otto bonifci?

sono quasi certo che è così.

 

dico che l'importo degli otto bonifici non è utilizzato perchè è scritto così ... 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
sono quasi certo che è così.

però i condomini dovrebbero avere la loro quota parte millesimale (utilizzata sì) come me che sono anche condomino: non dovrebbero avere associato al loro c.f. l'elenco dei bonifici ...

 

se il sistema dice che non c'è coerenza tra quota parte comunicata dall'amministratore e bonifici in mano all'ade, è tra questi due dati che va cercata la magagna.

 

staremo a sentire se qualcuno troverà l'inghippo. 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ma gli altri condomini hanno riconosciuta correttamente la detrazione nei dati del loro 730 precompilato?

da tre riscontri, sì

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
sono quasi certo che è così.

 

dico che l'importo degli otto bonifici non è utilizzato perchè è scritto così ... 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Secondo me l'inghippo lo ha fatto l'ADE quando ha travasato i dati delle comunicazioni nelle precompilate; tu , intanto, non dovresti visualizzare gli otto bonifici anche se poi c'è scritto utilizzato:no perchè non ha senso, tant'è che non sono stati riportati nella dichiarazione.

Quando si è fatta la comunicazione nella parte iniziale si è messo il bonificato nell'anno 2016 e poi gli importi delle quote attribuite ai singoli condomini la cui somma complessiva doveva corrispondere al bonificato, perciò, a mio avviso, da questo punto di visto non ci poteva essere alcuno inghippo; invece penso che il problema del travaso dei dati è potuto sorgere perchè la comunicazione è stata preparata e inviata con le credenziali dell'amministratore ( questo perchè nella comunicazione ( in alto) compariva il C.F. dell'amministratore e non del condominio per cui non si poteva mettere il C.F. di quest'ultimo) e se ti ricordi ne abbiamo parlato. Ritengo proprio che l'nghippo sia questo perchè non ci sono errori di bonifici e quant'altro.

beh, un senso (forse non proprio tale) potrebbe averlo: è una indicazione che sono stati trovati bonifici in anagrafe tributaria col mio c.f. come beneficiario oltre quello del condominio.

ovviamente non sono stati utilizzati perchè fatti non a mio singolo beneficio ma del condominio.

in questo senso avrebbero anche potuto fare a meno di indicarli ...

però lo scorso anno una identica segnalazione di bonifico per detrazione fiscale (anzi due) attribuiti al mio c.f. erano proprio veri e riguardavano la sostituzione della caldaia nel mio appartamento: io me ne ero proprio dimenticato e mi è stato utile per controllare.

quindi la ritengo una segnalazione (a ragione o torto) di ciò che risulta intorno al c.f. del dichiarante.

 

per la mia parte di detrazione e quella di altri tre condomini da me interpellati, non c'è alcun problema: l'importo è conforme a quanto da me comunicato all'ade e "utilizzato=sì".

 

resto dell'idea che l'inghippo sia da un'altra parte.

ricordo che parlammo dell'incongruenza dei due c.f. nella scheda dati generali e interventi, ma mi sembra che poi fu messa a posto già nell'ultimo periodo della compilazione.

... ti ricordi se era possibile forzare la quadratura al momento della compilazione ? (se non ti ricordi poi provo...): magari qualcuno per le società non ha messo nè il cf nè l'importo ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×