Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Giovanni1943

Deposito cauzionale-contanti ?

Il deposito cauzionale si può incassare in contanti??? E...se supera i mille Euro :wallbash:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ti fai fare un assegno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Opinione personale: essendo il deposito cauzionale associato ad una locazione, non accetterei contanti, perché nelle locazioni è stata abolita tale forma di pagamento.

Se poi si superano i mille euro... non c'è trippa per gatti: pagamento tracciabile per forza !

Saluti 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Opinione personale: essendo il deposito cauzionale associato ad una locazione, non accetterei contanti, perché nelle locazioni è stata abolita tale forma di pagamento.

Se poi si superano i mille euro... non c'è trippa per gatti: pagamento tracciabile per forza !

Saluti 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
nulla vieta di corrispondere il deposito cauzionale in contanti (ovviamente resta valido il limite d legge ).e' vietato il pagamento in contanti del canone di locazione no il deposito cauzionale .

Eppure ero stato chiaro... ho cominciato scrivendo: OPINIONE PERSONALE !

Ora alla mia opinione personale vuoi puntualizzare con una tua opinione personale ?! Senza precisarlo e facendola passare per una certezza... liberissimo, ma rimango alquanto spiazzato e sorpreso....

 

Legge di stabilità 2014 comma 50.

"All'articolo 12 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, dopo il comma 1 è inserito il seguente:«1.1. In deroga a quanto stabilito dal comma 1, i pagamenti riguardanti canoni di locazione di unità abitative, fatta eccezione per quelli di alloggi di edilizia residenziale pubblica, sono corrisposti obbligatoriamente, quale ne sia l'importo, in forme e modalità che escludano l'uso del contante e ne assicurino la tracciabilità anche ai fini della asseverazione dei patti contrattuali per l'ottenimento delle agevolazioni e detrazioni fiscali da parte del locatore e del conduttore»"

Domandina stupida stupida: come mi vai ad asseverare il deposito cauzionale (che è uno dei patti contrattuali) se lo vai ad incassare per contanti ??!!

 

Saluti 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

@ Giovanni

Con questo Stato che le studia tutte per farci pelo e contropelo, è mio convincimento personale che sia saggio stare dalla parte dei bottoni.

Saluti 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Eppure ero stato chiaro... ho cominciato scrivendo: OPINIONE PERSONALE !

Ora alla mia opinione personale vuoi puntualizzare con una tua opinione personale ?! Senza precisarlo e facendola passare per una certezza... liberissimo, ma rimango alquanto spiazzato e sorpreso....

 

Legge di stabilità 2014 comma 50.

"All'articolo 12 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, dopo il comma 1 è inserito il seguente:«1.1. In deroga a quanto stabilito dal comma 1, i pagamenti riguardanti canoni di locazione di unità abitative, fatta eccezione per quelli di alloggi di edilizia residenziale pubblica, sono corrisposti obbligatoriamente, quale ne sia l'importo, in forme e modalità che escludano l'uso del contante e ne assicurino la tracciabilità anche ai fini della asseverazione dei patti contrattuali per l'ottenimento delle agevolazioni e detrazioni fiscali da parte del locatore e del conduttore»"

Domandina stupida stupida: come mi vai ad asseverare il deposito cauzionale (che è uno dei patti contrattuali) se lo vai ad incassare per contanti ??!!

 

Saluti 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E dove sta scritto che il deposito cauzionale è escluso dall'asseverazione ?

Io leggo solo "ai fini della asseverazione dei patti contrattuali". Quindi, per me, TUTTI i patti contrattuali, visto che non figura alcuna distinta dei patti contrattuali inclusi e/o esclusi.

Saluti 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

se lo si specifica nel contratto, niente contanti, a prescindere dai mille euro in piu' o meno. oppure, farlo rientrare nella voce oneri accessori (tari, % della tasi, spese condominiali), il fisco deve conoscere solo il canone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

" pagamenti riguardanti canoni di locazione di unità abitative" indica chiaramente che si riferisce ai canoni e non a tutte le somme versate , quindi esclude il deposito cauzionale .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
" pagamenti riguardanti canoni di locazione di unità abitative" indica chiaramente che si riferisce ai canoni e non a tutte le somme versate , quindi esclude il deposito cauzionale .

in ogni caso ,il deposito cauzionale, io non lo menzionerei nel contratto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

nel dubbio io non accetto contante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
E dove sta scritto che il deposito cauzionale è escluso dall'asseverazione ?

Io leggo solo "ai fini della asseverazione dei patti contrattuali". Quindi, per me, TUTTI i patti contrattuali, visto che non figura alcuna distinta dei patti contrattuali inclusi e/o esclusi.

Saluti 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non discuto le prime parole, chiaramente riferite al solo canone, ma le ultime, invece genericamente riferite ai patti contrattuali: evidente che siamo su posizioni diametralmente opposte.

Saluti 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Signori. Non volevo scatenare la 3° guerra mondiale . Era solo una battuta come quelle che si fanno al bar[/] FRA AMICI [/b] Il dubbio mi è venuto perchè Prima che un matto il 2-4-2012 mi facesse saltare per aria un appartamento,avevo incassato 400€ in contanti come caparra da un inquilino che doveva entrare in nquella casa il 1° maggio. Alla fine di questo mese la casa sarà finalmente a posto e quindi dovrò in cassare altri 800€ a saldo del deposito cauzionale (3 mesi) Quindi potrei farmi dare un assdegno (come dice jerry) però sul mio conto risulterebbe solo un versamento di € 800 e sul contratto dovrei scrivere: quale depositi cauzionale ho ricevuto in data x € 400 ed in data y € 800. e la firma del presente contratto ne costituisce ricevuta. Oppure dovrei scrivere che ho ricevuto (senza specificare le date) € 1.200 quale deposito cauzionale. Ma non risultando il versamento di pari importo potrebbero presumere l'avvenuto incasso per contanti ed anche superiore ai 1.000 euro. Quindi ergastolo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ilsole24ore luca stendardi forfait oneri accessori

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ma non risultando il versamento di pari importo potrebbero presumere l'avvenuto incasso per contanti ed anche superiore ai 1.000 euro. Quindi ergastolo.

Non preoccuparti giovanni ci faremo compagnia durante l'ora d'aria.

Ieri ho preso una mensilità (ottobre 2013) in contanti dopo che mi era tornato indietro per la seconda volta un assegno (postdatato a dicembre) come impagato. Secondo te cosa avrei dovuto fare? la situazione era: o prendi la minestra o salti la finestra! ho preferito la minestra, riscaldata ma meglio che niente. In più pure in comune a fare autenticare la firma per la liberatoria ho dovuto andare. Ergastolo sicuro!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Non preoccuparti giovanni ci faremo compagnia durante l'ora d'aria.
In questi giorni hanno intercettato riine e l'altro che parlavano di far saltare per aria un giudice. Noi due ci intercettaranno mentre discuteremo di come far saltare per aria quei cervelloni che hanno scritto questa disposizione.🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×