Vai al contenuto
eleonora.

Delimitazione proprieta' con intralcio ai soccorsi

Buonasera a tutti,

la mia abitazione e' una casa indipendente ma con l'accesso insieme ad altre due, quindi con parte comune per arrivare alla mia abitazione.

Il proprietario della prima abitazione per "simpatia", ha deciso di delimitare con dei vasi e successivamente a detta sua con un muro la sua proprieta', creando cosi' difficolta' nell'accedere alla mia abitazione sia con la macchina e soprattutto con i mezzi di soccorsi che purtroppo ho potuto riscontrare oggi non riescono ad arrivare alla mia casa, si devono fermare per i vasi messi praticamente in mezzo a 4 metri dal muro perimetrale. (come da mappali ma mai delimitati dagli anni 60)

e' possibile che non ci sia niente che tuteli almeno l'accesso ai mezzi di soccorso? Oltre all'ambulanza anche i pompieri?

Grazie per l' aiuto.

Non ci sono estremi per presentare querela , non c'è stato nessun reato di lesioni personali colpose .

ma è possibile che intralci i soccorsi?

 

- - - Aggiornato - - -

 

mi sembra così assurda la cosa...anche pochi minuti servono per salvare una vita o oltro!!

Io non so se la lesione sia stata commessa, ovvero se la rallentata assistenza causa ostacoli in sede stradale abbia prodotto effetti verificabili e tangibili sulla persona bisognosa di soccorso.

Ma so che la lesione personale colposa è spesso considerata dal nostro codice penale una aggravante di una violazione del codice della strada.

Ecco perché affermo consultarsi con i carabinieri.

 

"[...] per il codice penale la lesione rileva solo se da essa deriva una “malattia nel corpo o nella mente”. La giurisprudenza da sempre e senza eccezioni interpreta il termine “malattia” come qualunque alterazione anatomico-funzionale del fisico (o della psiche): dunque anche una ferita deve considerarsi lesione penalmente rilevanti. [...]"

Fonte >>> --link_rimosso--

Questo per esempio sarebbe stato un caso senza alcuna incertezza:

http://www.ilmattino.it/NAPOLI/CRONACA/napoli-ambulanza-bloccata-auto-video/notizie/1092618.shtml

Il bisognoso di soccorso è morto... e ritengo che non si debba arrivare a tanto per attivarsi in una qualche maniera.

Se anche i carabinieri sconsigliano la presentazione della querela, comunque sono stati messi al corrente della irregolarità innegabile: i vasi che rappresentano un ostacolo invalicabile.

×