Vai al contenuto
condomino di milano

Deliberare su argomenti non all'ordine del giorno

Abbiamo tre scale, ognuna dotata di una canna per la pattumiera, prima usata per tutto e che ora si usa per il nero.

Può l'assemblea, convocata senza avere l'argomento all'ordine del giorno, deliberare di chiuderle?

Si può ricorrere?

grazie per le risposte

Per far si che la delibera o argomento trattato e votato e non inserito all'OdG sia valido, è necessario che tutti i condomini all'unanimità (1000/1000) siano d'accordo, attenzione che se eventualmente qualche delegato vota la delibera, questa potrà essere impugnata dal delegante in quanto il delegato non ha nessun mandato su argomenti non all'OdG.

 

Il delegato può votare solo sugli argomenti iscritti all’ordine del giorno, perché altrimenti uscirebbe dai limiti del mandato ricevuto. Se vota su un argomento estraneo, il suo assenso o dissenso può essere annullato dal condomino delegante, con un’espressione di volontà.

http://www.diritto.it/docs/23778-assemblea-condominiale-deleghe-e-tipi-di-maggioranze

Dimenticavo, se l'argomento è stato votato senza l'unanimità precedente detta (1000/1000) la delibera sarà impugnabile come previsto dall'art. 1137 cc.

Si può certamente votare un punto che non sia all' Ordine del Giorno...ma con le "condizioni" indicate da Tullio Ts.

 

La norma che prevede un determinato uso di tali "canne" non necessita di unanimità per la modifica anche se contenuta in un Regolamento Condominiale di tipo Contrattuale.

 

Ovvio che modifiche approvate con maggioranze inferiori all' unanimità (1000/1000) siano impugnabili per i motivi sopracitati.

Caso diverso se la discussione fosse prevista in OdG...oppure si faccia successiva ulteriore assemblea che regolarizzi la delibera non prevista.

×