Vai al contenuto
patrizia raffa

Deleghe all'amministratore - e' corretto affidare all'amministratore del condominio le deleghe?

E' corretto affidare all'Amministratore del Condominio le deleghe? O solo a persone di fiducia del Condomino?

Il ns. Amministratore si presenta sempre con circa otto deleghe, siamo un Condominio di 19 Condomini.

Grazie

Saluti

E' corretto affidare all'Amministratore del Condominio le deleghe? O solo a persone di fiducia del Condomino?

Il ns. Amministratore si presenta sempre con circa otto deleghe, siamo un Condominio di 19 Condomini.

Grazie

Saluti

Non è possibile affidare deleghe all'amministratore, il vostro abusa della vostra non conoscenza della norma;

 

Dacc art. 67 (inderogabile)

- All'amministratore non possono essere conferite deleghe per la partecipazione a qualunque assemblea.

Se il vostro regolamento di condominio non dice nulla, potete delegare chi volete, anche uno che passa per la strada, ma non l'amministratore, ed essendo in 19 non c'è neppure nessun limite nel numero di deleghe che un delegato può portare.

E' corretto affidare all'Amministratore del Condominio le deleghe? O solo a persone di fiducia del Condomino?

Il ns. Amministratore si presenta sempre con circa otto deleghe, siamo un Condominio di 19 Condomini.

Grazie

Saluti

probabilmente le deleghe che porta l'amministratore, in realtà sono a favore di altri condomini, anche perché se così non fosse le deleghe non sarebbero regolari in quanto contrarie alle norme del c.c.

In aggiunta: il numero di deleghe per condomino (o chicchessia) è illimitato, salvo che il regolamento di condominio non disponga diversamente.

L'art 67 pone un limite massimo, nulla impedisce una attribuzione di deleghe a condomino (o chicchessia) inferiore a quello previsto dal succitato articolo.

In aggiunta: il numero di deleghe per condomino è illimitato, salvo che il regolamento di condominio di natura contrattuale non disponga diversamente
L'avevo già scritto al post #2 forse ti è sfuggito
E' corretto affidare all'Amministratore del Condominio le deleghe? O solo a persone di fiducia del Condomino?

Il ns. Amministratore si presenta sempre con circa otto deleghe, siamo un Condominio di 19 Condomini.

Grazie

Saluti

Sera, ma questo pseudo amministratore al corso non ha capito niente?

Mi era sfuggito. Comunque come dicevano i latini: "repetita iuvant"
Non c'è dubbio, nulla di male e "two is better than one" 🙂
Mi era sfuggito. Comunque come dicevano i latini: "repetita iuvant"
Non c'è dubbio, nulla di male e "two is better than one"

scusa Josefat, non mi è chiaro quello che hai scritto.

Le deleghe che porta l'amministratore sono di Condomini che non sono presenti in assemblea (proprietari di più appartamenti) e mi sembra di capire che alla figura dell'Amministratore non possono essere consegnate deleghe.

Ogni condomino è libero di delegare chiunque sia di sua fiducia tranne all'Amministratore art.67 c.c.

scusa Josefat, non mi è chiaro quello che hai scritto.

Le deleghe che porta l'amministratore sono di Condomini che non sono presenti in assemblea (proprietari di più appartamenti) e mi sembra di capire che alla figura dell'Amministratore non possono essere consegnate deleghe.

Ogni condomino è libero di delegare chiunque sia di sua fiducia tranne all'Amministratore art.67 c.c.

i verbi sono importanti.

la domanda è: queste deleghe che l'amministratore "porta" sono di proprietari che hanno delegato proprio l'amministratore a rappresentarli o sono deleghe di proprietari che hanno regolarmente scritto il nome del delegato (non amministratore) e hanno solo "consegnato" il documento all'amministratore ?

o ancora: sono deleghe firmate dai proprietari con il nome del delegato in bianco lasciando che l'amministratore le distribuisca a chi è disponibile ?

scusa Josefat, non mi è chiaro quello che hai scritto.

Le deleghe che porta l'amministratore sono di Condomini che non sono presenti in assemblea (proprietari di più appartamenti) e mi sembra di capire che alla figura dell'Amministratore non possono essere consegnate deleghe.

Ogni condomino è libero di delegare chiunque sia di sua fiducia tranne all'Amministratore art.67 c.c.

Da quanto ho capito, Josefat intende che i condomini non presenti in assemblea hanno consegnato delle deleghe all'amministratore e questo le consegnerà ai condomini presenti, ovvero non è l'amministratore ad essere delegato, ma fa solo da "postino"
Da quanto ho capito, Josefat intende che i condomini non presenti in assemblea hanno consegnato delle deleghe all'amministratore e questo le consegnerà ai condomini presenti, ovvero non è l'amministratore ad essere delegato, ma fa solo da "postino"

infatti è per questo che ho chiesto chiarimenti nel post precedente (#11)

infatti è per questo che ho chiesto chiarimenti nel post precedente (#11)
Abbiamo avuto la stessa intuizione, ora vediamo se Josefat conferma.

salve, sono Patrizia Raffa, Vi ringrazio x le gentili risposte: non conosco le regole del Condominio, x questo mi sono iscritta.

Vorrei chiarire che alcuni Condomini, multi proprietari, 'delegano' l'Amministratore del ns. Condominio a rappresentarli. Quindi non fa da 'postino'. Poichè l'amministratore stesso è stato nominato da questi multi proprietari, fa i loro interessi. Io, insieme ad altri, abbiamo acquistato casa da poco tempo e poichè è una situazione poco chiara vorremmo decisamente cambiarla.

Grazie

salve, sono Patrizia Raffa, Vi ringrazio x le gentili risposte: non conosco le regole del Condominio, x questo mi sono iscritta.

Vorrei chiarire che alcuni Condomini, multi proprietari, 'delegano' l'Amministratore del ns. Condominio a rappresentarli. Quindi non fa da 'postino'. Poichè l'amministratore stesso è stato nominato da questi multi proprietari, fa i loro interessi. Io, insieme ad altri, abbiamo acquistato casa da poco tempo e poichè è una situazione poco chiara vorremmo decisamente cambiarla.

Grazie

le deleghe rilasciate all'amministratore non sono valide e quindi i condomini rappresentati dallo stesso di fatto non dovrebbero risultare presenti all'assemblea

salve, sono Patrizia Raffa, Vi ringrazio x le gentili risposte: non conosco le regole del Condominio, x questo mi sono iscritta.

Vorrei chiarire che alcuni Condomini, multi proprietari, 'delegano' l'Amministratore del ns. Condominio a rappresentarli. Quindi non fa da 'postino'. Poichè l'amministratore stesso è stato nominato da questi multi proprietari, fa i loro interessi. Io, insieme ad altri, abbiamo acquistato casa da poco tempo e poichè è una situazione poco chiara vorremmo decisamente cambiarla.

Grazie

 

è vietato dal codice civile.

 

https://www.condominioweb.com/il-divieto-dincetta-di-deleghe-nel-regolamento-condominiale.1751

 

il presidente deve ritenere nulle quelle deleghe poichè contrarie alla legge e considerare quindi i deleganti come assenti all'assemblea.

Le delibere adottate conteggiando i millesimi delle deleghe all'amministratore sono nulle e pertanto non hanno alcuna efficacia

L'art. 67 d.a.c.c. è inderogabile quindi delibere nulle.

×