Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Wilma 2015

Definizione di struttura precaria

Per cortesia mi sapete dare una dedizione piuttosto certa ed attendibile di struttura precaria?

Una struttura precaria va rimossa? Se si, quando e chi lo stabilisce?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Precaria: non stabile

Va rimossa se può causare un danno

Lo stabilisce il proprietario se ha buon senso e vuole evitare un danno di cui sarà responsabile in base all'art.2051; un giudice nel caso i proprietario non abbia buon senso e chi rischia di subire un danno o l'abbia subito, vi faccia ricorso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Per cortesia mi sapete dare una dedizione piuttosto certa ed attendibile di struttura precaria?

Una struttura precaria va rimossa? Se si, quando e chi lo stabilisce?

L'espressione può avere più accezioni.

- precaria, perché instabile ossia che rischia/minaccia di crollare.

- precaria, inteso come provvisorio o limitata nel tempio.

 

Poi le stesse accezioni vanno valutare anche in funzione di cosa si intende per struttura.

Ad esempio vi è già differenza tra struttura (espressione più oggettiva) e manufatto, ove la seconda afferisce ad un qualcosa di costruito o realizzato.

 

Per quanto concerne se siamo in presenza di manufatti edilizi basta chiedere anche un sopralluogo dei vigili del fuoco che ne attestino la condizione di precarietà

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Precaria: non stabile

Va rimossa se può causare un danno

Lo stabilisce il proprietario se ha buon senso e vuole evitare un danno di cui sarà responsabile in base all'art.2051; un giudice nel caso i proprietario non abbia buon senso e chi rischia di subire un danno o l'abbia subito, vi faccia ricorso

L'articolo che citi riguarda:

Art. 2051. Danno cagionato da cosa in custodia.

 

Ed una struttura o meglio un manufatto può essere precario con le accezioni che indicavano ma anche perché per esempio, mal costruito.

Quindi NON necessariamente per Incuria .....in parole povere l'articolo non qualifica l'interrogativo fatto!

 

Non solo, l'articolo a limite sarebbe da considerare in presenza di danno accertato....... e non in previsione di un divenire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Buongiorno peppe64 e marcanto,

 

grazie per le risposte, potete dare una lettura, premesso vostro tempo, piacere e interesse e una riflessione, ovviamente non esaustiva, sul mio post "struttura precaria" in condominio. La struttura che ho descritto può essere o non essere considerata precaria.?

Grazie in anticipo per quanto potrete fare

Wilma2015

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Intanto devi chiarire nello specifico di che struttura si tratta, anche in considerazione di questo che scrivo sopra.

e di essa non hai dato nessuna descrizione, sin ora!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
forse si riferisce a https://www.condominioweb.com/forum/quesito/struttura-precaria-in-condominio-91034/

Be se è quella la casistica, allora siamo in una delle accezioni che indicavo

- precaria, inteso come provvisorio o limitata nel tempio.

Il che rende anche attinente il tuo link al post #3, in merito alle richieste comunali del caso.

 

le condizioni in https://www.condominioweb.com/forum/quesito/struttura-precaria-in-condominio-91034/ sono:

quindi la tettoia non interagisce con il suo balcone, l’unico danno rivelabile è la veduta in appiombo.

Che la tettoia sia provvisoria (è il termine più adatto) a lui non deve interessare.

 

PS: ma perché aprite post doppi in cui in uno si specifica il problema e nel secondo è tutto poco chiaro, con ovvia interazione tra i due post,

Mica abbiamo il dono dell'obiquità ...........

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Buongiorno ringrazio quanti per il contributo.

Sto cercando tutte le informazioni al riguardo di una tettoia considerata struttura precaria in condominio, perché essendo collocata sotto un balcone di mia proprietà lede il diritto di veduta e mi sono permessa di aprire anche due post, uno più specifico del problema ed uno più generico. Mi mancava un ingegnere per chiudere il cerchio ..... Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Quando in un forum si cercano tutte le informazioni per un dato tema o riguardo, la cosa più opportuna da fare è essere chiari ed esaustivi ..... se si vuole che gli altri aiutino a risolvere la questione o a dare le informazioni appropriate e mirate per il caso.

Che SE non correttamente o chiaramente esposto le informazioni possono mancare o non possono essere mirate.

 

Detto questo, e giusto a proposito, vedo che continui ad esprimerti dicendo "struttura precaria" quando già ti avevo detto che nel tuo caso è più appropriato dire tettoia provvisoria o tettoia temporanea, se si vuol essere specifici.

Provvisoria e non precaria > la seconda espressione che tu usi può avere interpretazioni diverse e non mirate nella fattispecie del tuo problema.

Tettoia e non struttura > per lo stesso motivo.

 

Il tuo problema che come ti è stato fatto notare riguarda SOLO il diritto di vista in appiombo, quindi se ritieni che questa tua lesione ne valga la pena ritieniti libero di rivolgerti ad un legale per i provvedimenti del caso.

 

Ti mancava un ingegnere ?

Francamente non saprei come interpretare questa tua nota: se in positivo oppure se in negativo.

 

Comunque se rileggi il post #4 sopra, ti accorgi che è stato il primo ad intuire più specificatamente cosa tu intendessi.......anche se le tue indicazioni erano col contagocce e senza aver letto il promo post che avevi aperto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Per cortesia mi sapete dare una dedizione piuttosto certa ed attendibile di struttura precaria?

Una struttura precaria va rimossa? Se si, quando e chi lo stabilisce?

POI se questo post è riferito ad una tettoia provvisoria, cosa che francamente si è capita solo successivamente, per quale motivo chiedi:

per quale motivo andrebbe rimossa se nel precedente post (https://www.condominioweb.com/forum/quesito/struttura-precaria-in-condominio-91034/) già sai e indichi che trattandosi di un elemento provvisorio e non fissato stabilmente al suolo, non necessita di autorizzazioni comunali.

E che trattandosi di una tettoia su una proprietà esclusiva il SOLO motivo dal punto di vista condominiale a cui aggrapparti era la vista in appiombo .............

 

Questo a dire che ti sei data da sola le risposte che cercavi!

Qui ti abbiamo dato una conferma a ciò che già sapevi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie per gli spunti farò le dovute riflessioni.

Lungi da me crear problemi ai lettori e chiedo scusa se ho posto domande scontate o se sono stata ambigua ed evasiva. Non possiedo la boccia magica che prevede futuro ovvero esito di possibili e dovute azioni legali per tutelare i miei diritti e posso solo ricercare più informazioni possibili, rischiando di essere ripetitiva e noiosa.

Sono davvero più unici che rari quei simpaticoni che ti piazzano una tettoia provvisoria sotto il tuo balcone in condominio....

Tutta la mia stima sincera e ammirazione per l'ingegner marcanto, mi dispiace ci sia stato malinteso!

.....................

"Ma allora se trattasi di tettoia provvisoria quanto ci deve stare piazzata sotto il mio balcone??" È da maggio 2015 che sta lì!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
L'articolo che citi riguarda:

Art. 2051. Danno cagionato da cosa in custodia.

 

Ed una struttura o meglio un manufatto può essere precario con le accezioni che indicavano ma anche perché per esempio, mal costruito.

Quindi NON necessariamente per Incuria .....in parole povere l'articolo non qualifica l'interrogativo fatto!

 

Non solo, l'articolo a limite sarebbe da considerare in presenza di danno accertato....... e non in previsione di un divenire.

La mia risposta era come la domanda: generica e non specifica...anche l'interrogativo fatto non era qualificato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La mia risposta era come la domanda: generica e non specifica...anche l'interrogativo fatto non era qualificato.

 

.....ovvero importante è dire qualcosa.... e il mantello del super eroe dove sta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Scritto da Maila67....La mia risposta era come la domanda: generica e non specifica...anche l'interrogativo fatto non era qualificato.

.....ovvero chi parla tanto non ha niente da dire.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

"Ma allora se trattasi di tettoia provvisoria quanto ci deve stare piazzata sotto il mio balcone??" È da maggio 2015 che sta lì!!!

Che si tratti di tettoia provvisoria credo che a te non deve interessare……

Sotto al tuo balcone non deve starci, per il motivo che conosciamo.

Ma nella sua proprietà la può tenere quanto vuole.

Tra l'altro ti faccio notare che i motivi della presenza della tettoia potrebbero essere anche altri, per esempio tutelare la loro riservatezza dagli sguardi dei piani superiori.

 

Come già ribadito la tettoia non è fissata stabilmente al suolo, questa caratteristica fa si che il manufatto edilizio non necessiti di un titolo autorizzativo canonico ma bensì rientra tra le opere a titolo gratuito per il suo carattere di provvisorietà.

 

Questo principio: non stabile al suolo = non titolo abilitativo

è una conquista della recente giurisprudenza in ambito edilizio, e tra l'altro la stessa ha stabilito il principio stesso senza però determinarne o stabilirne i tempi della provvisorietà del/i manufatto/i stesso. (almeno cosi a mia conosenza)

 

Cosi, per assurdo un manufatto edilizio con le caratteristiche della provvisorietà potrebbe rimanere nel luogo ove eretto per un tempo pari ad un manufatto regolarmente legittimato da un titolo edilizio.

 

Per imbatterci nel binomio provvisorio e tempo di persistenza, dobbiamo allontanarci dal settore edilizio.

Si pensi alle opere di protezione civile, ove la loro persistenza è legata ai tempi di persistenza di rischi.

Si pensi alle opere di serre in agricoltura, ove il tempo di persistenza è legato alla persistenza colturale.

E cosi via ………………………

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie ingegner marcanto,

 

un posto diverso per collocare la tettoia provvisoria ci sarebbe nel terrazzo del condomino, ma il tipo insiste che sta bene dove sta, ossia sotto il mio balcone. Sta puntando i piedi e non vuole neppure retrocedere di un metro e mezzo dalla soglia esterna del mio balcone.... davvero una distanza irrisoria...

Procederò per come posso e vi farò sapere.... Speriamo in bene e grazie mille

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Be se quella che dici è la sua posizione...

.alla non ti lascia altre alternative.

 

Aggiunto un altra freccia al tutto arco: La sicurezza.

Ossia la tettoia come ora si trova consente ad eventuali intrusi di salire agevolmente sul tuo balcone e da lì entrarti in casa.

Anche a questo riguardo ci sono sentenze che hanno dato ragione a chi si trovava in situazioni simili alla tua.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

si si già fatto anche presente anche questa argomentazione della sicurezza, perchè mi sono trovata due gatti in camera, saliti dal terrazzo sotto stante tramite tettoia provvisoria... quindi un ospite poco gradito puo' agevolmente entrarmi in casa allo stesso modo...per non dire del condomino pazzo sottostante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×