Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Tweety

Decreto ingiuntivo - opposizione del moroso

Provo a spiegare in breve la situazione.

 

Piccola palazzina di 4 alloggi, cortile e di fronte una casetta, con cortile in comune (la casetta ha i 2/10 di proprietà cortile).

 

Il proprietario della casetta partecipa all’assemblea condominiale del 2013, nel 2014 paga le spese condominiali, partecipa all’assemblea del 2014 approva un riparto spese che gli aggrada, poi da lì sparisce, inizia a dire che non fa parte del condominio e non paga più.

 

Il passo carrabile apposto sul cortile è intestato a lui e lo paga, perché all’epoca della richiesta non c’era amministratore. Quando sono stati fatti i lavori di allacciamento alla fossa comunale ha partecipato alla spesa.

 

Quest’anno l’amministratore ha presentato decreto ingiuntivo contro questo condomino, perché moroso, e lui ha fatto opposizione dicendo che lui non fa parte del condominio.

 

Quando si fa opposizione basta dire che non si è d’accordo, o bisogna presentare qualche documento a prova dell’opposizione?

All’udienza chi potrà andare? L’avvocato? L’amministratore? Anche qualche condomino?

 

Siamo veramente sconcertati…

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Provo a spiegare in breve la situazione.

 

Piccola palazzina di 4 alloggi, cortile e di fronte una casetta, con cortile in comune (la casetta ha i 2/10 di proprietà cortile).

 

Il proprietario della casetta partecipa all’assemblea condominiale del 2013, nel 2014 paga le spese condominiali, partecipa all’assemblea del 2014 approva un riparto spese che gli aggrada, poi da lì sparisce, inizia a dire che non fa parte del condominio e non paga più.

 

Il passo carrabile apposto sul cortile è intestato a lui e lo paga, perché all’epoca della richiesta non c’era amministratore. Quando sono stati fatti i lavori di allacciamento alla fossa comunale ha partecipato alla spesa.

 

Quest’anno l’amministratore ha presentato decreto ingiuntivo contro questo condomino, perché moroso, e lui ha fatto opposizione dicendo che lui non fa parte del condominio.

 

Quando si fa opposizione basta dire che non si è d’accordo, o bisogna presentare qualche documento a prova dell’opposizione?

All’udienza chi potrà andare? L’avvocato? L’amministratore? Anche qualche condomino?

 

Siamo veramente sconcertati…

Quando si fa opposizione ad un decreto ingiuntivo, non è sufficiente la parola, ma sarà necessario dimostrare al Giudice documentazioni alla mano che non si deve pagare.

 

L'udienza credo sarà pubblica per cui tutti possono partecipare, naturalmente oltre ai convenuti dal giudice (come minimo, chi ha richiesto il D.I. e suo legale, e chi ha fatto opposizione e suo legale)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie per la risposta, allora chiediamo all'avvocato di acquisire cosa ha prodotto per dimostrare che non fa parte del condominio...

anomalo 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Scusate l'ignoranza, c'è scritto data citazione 1° udienza 26.01.2018 - data fissazione udienza giudice 16.02.2018.. quando bisogna presentarsi dal giudice?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non è un problema tuo, ma del vostro avvocato.

E' usuale che l'avvocato inviti/citi per una udienza e poi la cancelleria sposti la data in funzione del giudice a cui andrà al causa e dei suoi impegni in agenda.

Per cui fisicamente l'udienza si terrà il 16.2, ma occorre costituirsi nei 20 gg precendenti la data indicata in citazione, ossia 20gg prima del 26.1 (se siete in tribunale, dal giudice di pace i termini sono diversi)

 

Quando ci si oppone si indicano i motivi per cui non si ritiene corretto il decreto. Si fa citazione e si indicano e producono i documenti che si ritengono necessari alla propria affermazione.

 

- - - Aggiornato - - -

 

ps. in udienza ci vanno i legali. Se si fa comparizione parti anche l'amministratore e il moroso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

sono ignorante in materia.. cosa vuol dire "costituirsi"?

che posso presentare altra documentazione a fortificare quanto già richiesto entro quando?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

costituirsi vuol dire presentare in cancelleria la comparsa di risposta alla citazione in opposizione.

Se non ci si "costituisce", si è contumaci

 

- - - Aggiornato - - -

 

che posso presentare altra documentazione a fortificare quanto già richiesto entro quando?

mica lo fai tu, lo farà il tuo avvocato.

Quando, entro 20 gg dalla data di udienza se Tribunale, fino all'udienza fissata in citazione se Gdp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×