Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
erreti

Decisioni su morosità condominiali e partecipazione all'assemblea dell'usufruttuario con delega del proprietario

Ho un caso da sottoporre agli esperti e spero di ricevere dei riscontri. L'assemblea si deve pronunciare se emettere un decreto ingiuntivo, mi direte è l'amministratore che deve agire, ma in questo caso l'assemblea ha chiesto in precedenza di essere coinvolta nella decisione, anche perchè la spesa per intraprendere il procedimento monitorio è da anticipare da parte della restante compagine condominiale. Il dubbio che ho è il seguente: degli undici appartamenti sei sono di proprietà della stessa persona, che detiene circa 600 millesimi e su quattro dei sei cè un usufrutto al genitore. I condomini sono quindi sei. In assemblea parteciperà sicuramente l'usufruttuario con delega. Questi due soggetti sono contrari al decreto ingiuntivo. L'usufruttuario ha diritto di voto per i quattro appartamenti e quindi nella conta delle teste rappresenta un soggetto e quindi andremmo a sette? Mi delineate le possibilità che possono determinarsi in simili casi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se ho capito bene, sono 11 app.ti e sei sono della stessa persona, quindi i condomini sono 5, nella conta delle teste non si può conteggiare l'usufruttuario e il nudo proprietario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Cinque appartamenti a cinque condomini, sei appartamenti ad un condomino, nei sei, quattro appartamenti hanno anche un usufruttuario. Quindi i condomini sono sei, non conteggiando l'usufruttuario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Cinque appartamenti a cinque condomini, sei appartamenti ad un condomino, nei sei, quattro appartamenti hanno anche un usufruttuario. Quindi i condomini sono sei, non conteggiando l'usufruttuario.

esatto non avevo conteggiato il condomino con 6 app.ti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ok, appurato ciò, nella manifestazione di voto che eserciterà l'usufruttuario, in quanto tale e come delegato delle due unità immobiliari dove non ha alcun titolo, le teste da conteggiare saranno solo due? E quindi se è così ed i voti saranno divisi, da un lato l'usufruttuario che si esprimerà in un senso, dall'altro gli altri condomini, che se non presenti tutti e cinque, si avrà l'impossibilità a deliberare validamente. Mi date conferma?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ti vai a cacciare in un ginepraio ogni volta che sospendi un decreto perché poi troveranno comunque il modo di addebitarti la colpa di non aver agito, visto che il codice civile te lo prescrive.

non devi chiedere il voto, devi informare che hai agito ed eventualmente attendere che ci sia una maggioranza ostativa.

Io faccio decreto. ho una maggioranza di teste e di millesimi che ostano? devono essere almeno 4 teste con 500 millesimi che ostano!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×