Vai al contenuto
godeas78

Debiti pregressi. Come comportarsi

Buongiorno a tutti,

 

ho acquistato l'immobile nel 2017. 

In fase di acquisto ho depositato la liberatoria del precedente amministratore.

 

Ora è emerso che il condominio ha un debito enorme (frutto di malagestione).

Si tratta di debito riferiti ad anni precedenti.

 

L'attuale amministratore sostiene che devo pagarli io.

 

Gli ho risposto che, ai sensi dell'art.  63, comma 2, delle disposizioni di attuazione del codice civile, mi rendo disponibile a pagare i debiti riferiti all'anno precedente l'acquisto e attuale (senza attendere che il condominio mi dimostri che non era in grado di escutere il debito dai precedenti proprietari).

 

L'amministratore mi ha risposto che il "debito segue l'immobile" (senza indicare la norma) e quindi devo pagare tutto (anche il debito riferito agli anni precedenti) in quanto il condominio non è nelle condizioni di riscuotere dai precedenti proprietari.

 

Secondo voi è corretto quanto sostiene l'amministratore? Quale sarebbe la norma?

 

Grazie mille

godeas78 dice:

L'amministratore mi ha risposto che il "debito segue l'immobile" (senza indicare la norma) e quindi devo pagare tutto (anche il debito riferito agli anni precedenti) in quanto il condominio non è nelle condizioni di riscuotere dai precedenti proprietari.

 

le spese che sono riferite ad anni anteriori a quello precedente il rogito non sono di tua competenza.

e neanche quelle straordinarie se deliberate nel biennio ...

 

che il debito segue l'immobile è vero, ma non è vero che il condominio non può più perseguire il precedente proprietario.

non potrà perseguirlo tramite il decreto ingiuntivo (che opera nell'ambito dei cindòmini e lui condòmino non lo è più) ma tramite altri atti.

come peraltro dovresti fare tu per rivalerti su di lui (qualora pagassi tutto).

 

E’ bene chiarire che l’acquirente risponde in via solidale per i soli gli oneri condominiali relativi al biennio antecedente l’acquisto, non delle spese relative ad annualità precedenti, anche se riportate a “nuovo” negli esercizi condominiali successivi (di solito indicato in “saldo esercizi precedenti”).

 

https://www.tutelattiva.it/2022/04/26/spese-condominiali-non-pagate-dal-precedente-proprietario-come-fare/

 

https://www.immobiliareilporto.com/giornale_immobiliare/spese_condominiali_non_pagate_precedente_proprietario_1135.html

 

https://universolegge.it/pregresse-spese-condominiali-le-paga-il-vecchio-o-il-nuovo-proprietario/

 

 

 

×