Vai al contenuto
Fedina

Danno a pluviale e ritardato intervento. E' possibile imputare parte del danno a condomina?

A causa del danno ad un pluviale ci sono infiltrazioni al piano 4-3-2-1-T del condominio con stillicidio in casa quando piove (cioè sempre in questi giorni). L'intervento dell'amministratore e del manutentore sono stati più che tempestivi - addirittura primo sopralluogo di domenica!-. Si è individuato che gli interventi di rottura dovranno farsi al piano 5 soprattutto e marginalmente 4

La condomina del piano 5 ha dato la sua disponibilità per i giorni a venire ma non si precisa quando.

Tutti i danni sono stati accuratamente verificati e registrati dal manutentore ed amministratore, ma ovviamente continuando a piovere la situazione sta aggravandosi ulteriormente. Si prevede pertanto che l'ammontare dei danni sarà molto più elevato tanto da eccedere il massimale dell'assicurazione e ricadere su tutti i condomini. E' possibile imputare una parte del danno alla condomina del piano 5 che ritardando l'intervento sta facendo lievitare i danni?

>

 

lei ha dato disponibilità.

non si può pretendere che dia una data da un giorno all'altro nè è colpa sua se continua a piovere.

questo il mio pensiero.

 

ma avete fatto una richiesta SCRITTA alla condomina? mi pare già di sentirla "eh... non ne sapevo nulla....."

Alla condomina ha scritto l'amministratore il lunedi mattina.

E lei è perfettamente informata dei fatti . Dato che il manutentore è già entrato in casa sue ed ha parlato direttamente con lei.

Nessuno la incolpa per il fatto che piove, ci mancherebbe.

Ma anche lei alla fine pagherà i danni stra-maggiorati dal fatto che una cosa da poco si sta trasformando in un disastro.

A mio modo di vedere sarebbe necessario avere un po' di coscienza sul fatto che il tuo "nei prossimi giorni" vuol dire che sta piovendo di brutto in 5 appartamenti per tutti i "prossimi giorni".

Abbiamo un amministratore molto efficace, voglio proprio vedere come se la cava stavolta.....

×