Vai al contenuto
Erre Ci

Dal 2017 versamento cumulativo delle ritenute del 4% e pagamenti tracciabili

Roma, 14/12/2016

La legge di stabilità 2017, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale al momento della redazione della presente news, prevede la possibilità di cumulare il versamento delle ritenute operate dal condominio nei confronti degli appaltatori fino all’importo di 500 euro. Fino alla concorrenza di tale importo le ritenute potranno essere versate cumulativamente. In ogni caso, anche in mancanza del raggiungimento dell’importo minimo, le ritenute dovranno essere versate entro il 30/06 ed entro il 20/12 di ogni anno.

 

Si resta in attesa di ulteriori delucidazioni da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Ufficio fiscale A.N.AMM.I.

Fattura dicembre 2016 pagata a gennaio 2017 la ritenuta la verso entro il 16 febbraio ?

Di fatto, al momento non riesco più a compilare un F24 telematico. Mi da inspiegabilmente ERRORE.

Facevate bene a pagarlo subito al momento del pagamento della fattura e non aspettare il 2017... questa abitudine di aspettare il 16 del mese successivo crea solo problemi!

Io di solito pago contestualmente alla fattura ma il fornitore solo ora mi ha inviato la fattura con data 31/12/16 X questo motivo solo ieri ho effettuato il bonifico ma ho il dubbio X la ritenuta

GHIRO-72, io ho rivisto tante volte l'F24, ma al Riepilogo continua a dare ERRORE. Penso che lo farò manualmente in banca.

Allora... ho appena ricevuto un documento interessate dal consulente del lavoro dove chiarisce alcune cose... il documento è di Fiscal Focus ed in sintesi:

 

1. Le fatture pagate a dicembre 2016 seguono il vecchio metodo, cioè entro 16 gennaio 2017.

2. Si conferma che non è un obbligo, ma una facoltà quella di versare entro le due date limite.

3. Apriti cielo, il nuovo metodo vale solo per le ritenute al 4%, mentre quelle al 20% seguiranno sempre il vecchio metodo: follia pura!

 

Io, continuerò a versare contestualmente al pagamento della fattura, in questo modo avrò anche una contabilità per cassa e non dovrò ricordarmi di versare dopo tanti giorni!

Io di solito pago contestualmente alla fattura ma il fornitore solo ora mi ha inviato la fattura con data 31/12/16 X questo motivo solo ieri ho effettuato il bonifico ma ho il dubbio X la ritenuta

La ritenuta va versata come con codice mese 0001.La data della fattura non ti interessa.Vale il mese del versamento.

A questo punto sarà interessante vedere come verranno aggiornati i software gestionali. Il punto critico sarà quello di monitorare la sommatoria delle r.a. creando degli allarmi appositi separati per tipo di ra. Io uso PIGC ed in realtà questo succede già ora mensilmente. Forse alla fine, cumulare i versamenti potrebbe anche essere vantaggioso come risparmio di tempo se si ha un sistema che ti aiuta nella gestione del calcolo delle ritenute e nell'automatizzare i versamenti tramite remote banking. Bisognerà prenderci la mano.

Buongiorno a tutti, volevo capire quale sia la discussione migliore per proseguire l'argomento RITENUTE 2017, visto che ne ho viste 2 di discussioni 🙂

Buongiorno a tutti, volevo capire quale sia la discussione migliore per proseguire l'argomento RITENUTE 2017, visto che ne ho viste 2 di discussioni 🙂

Ho un dubbio: il limite di 500,00 euro è sul totale delle ritenute da versare dal condominio oppure il limite è sul singolo fornitore del singolo condominio?

Ho un dubbio: il limite di 500,00 euro è sul totale delle ritenute da versare dal condominio oppure il limite è sul singolo fornitore del singolo condominio?

personalmente credo sia per fornitore, a meno che non cada il significato del codice tributo (generalmente 1019, 1020, 1040).

sono comunque d'accordo con bos123: un f24 alla volta assieme al bonifico della fattura, il tutto con internet banking quando voglio e senza ricordarmi di soglie o date di scadenza.

se e quando il tutto sarà veramente una semplificazione, allora vedrò il da farsi ... 🙂

salve,

per Boss 123 tu non devi consegnare al fornitore l'f24 ma la certificazione unica che poi va inviata all'ade per via telematica.

 

Leggendo il post 18 dove si fa riferimento alla legge dice ......quando l'ammontare delle ritenute operate raggiunga l'importo di euro 500. Il condominio è comunque tenuto all'obbligo di versamento ..... quindi quando la somma delle singole ritenute (possono esser pure 15 fornitori) raggiunge l'importo di euro 500,00 pertanto se a gennaio ho 7 fornitori per una somma di euro 250,00 non verso niente a febbraio, se a febbraio ho ritenute per 150,00 a marzo non verso niente in quanto 250+150 = 400,00 se a marzo ho ritenute per 120,00 ad aprile verso i 520,00 euro . L'articolo non parla di codici tributi quindi si presume che la compilazione dovrà esse fatta per somma di codici. Credo che sia cosi, se è cosi la semplificazione c'è il problema è controllare ogni mese se si è raggiunto la somma di 500,00, presumo che sia sempre entro il 16 del mese successivo

Esatto l'articolo parla di ritenute e quindi ci possono essere ritenute al 4% e al 20% e quando la somma di tutte queste ritenute raggiunge euro 500 si effettua il versamento cumulativo naturalmente per codice tributo. Resta solamente il problema della compilazione del campo " rateazione/mese di" che deve essere chiarito, anche se a mio avviso si dovrà mettere il mese di versamento

Esatto l'articolo parla di ritenute e quindi ci possono essere ritenute al 4% e al 20% e quando la somma si tutte queste ritenute raggiunge euro 500 si effettua il versamento cumulativo naturalmente per codice tributo

la legge parla di contratti di appalto o servizi, non di prestazioni professionali.

inoltre rileggi il post #34 di ghiro72

la legge parla di contratti di appalto o servizi, non di prestazioni professionali.

E' vero. Non so quanto questa differenziazione sia stata voluta o sia stata il frutto di una modifica frettolosa, ma la Legge parla proprio di modifica al comma 1 dell'art. 25-ter d.p.r. 600/1973 che specifica proprio 4% e contratti di appalto

 

LEGGE 11 dicembre 2016, n. 232 in vigore dal 01/01/2017

… omissis

36. Dopo il comma 2 dell'articolo 25-ter del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, introdotto dall'articolo 1, comma 43, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, sono aggiunti i seguenti:

«2-bis. Il versamento della ritenuta di cui al comma 1 (*) e' effettuato dal condominio quale sostituto d'imposta quando l'ammontare delle ritenute operate raggiunga l'importo di euro 500

Il condominio e' comunque tenuto all'obbligo di versamento entro il 30 giugno e il 20 dicembre di ogni anno anche qualora non sia stato raggiunto l'importo stabilito al primo periodo.

2-ter. Il pagamento dei corrispettivi di cui al comma 1 (*) deve essere eseguito dai condomini tramite conti correnti bancari o postali a loro intestati ovvero secondo altre modalita' idonee a consentire all'amministrazione finanziaria lo svolgimento di efficaci controlli, che possono essere stabilite con decreto del Ministro dell'economia e delle finanze da emanare ai sensi dell'articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400. L'inosservanza della presente disposizione comporta l'applicazione delle sanzioni previste dal comma 1 dell'articolo 11 del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 471».

Articolo 25-ter. – D.P.R. 29 settembre 1973 n. 600

1. Il condominio quale sostituto di imposta opera all'atto del pagamento una ritenuta del 4 per cento a titolo di acconto dell'imposta sul reddito dovuta dal percipiente, con obbligo di rivalsa, sui corrispettivi dovuti per prestazioni relative a contratti di appalto di opere o servizi, anche se rese a terzi o nell'interesse di terzi, effettuate nell'esercizio di impresa.

la legge parla di contratti di appalto o servizi, non di prestazioni professionali.

inoltre rileggi il post #34 di ghiro72

E' vero ho letto la legge e parla solo di contratti di appalti ( modifica al comma 1dell'art.25 del DPR 600/1973

E' vero ho letto la legge e parla solo di contratti di appalti ( modifica al comma 1dell'art.25 del DPR 600/1973

Oltre al fatto delle ritenute, quello che lascia perplesso e che, secondo quanto riportato nella Legge, anche nei piccoli condominii dove non c'è amministratore e non c'è obbligo di tenuta conto corrente, si potrà continuare a pagare per contanti una spesa di €. 200,00 al commercialista ma non lo si potrà fare per pagare una spesa di €. 20,00 all'elettricista che viene a sostituire una lampadina o un interruttore.

I 20 euro con ritenuta di 80 centesimi dovranno essere tracciati e i 200 euro con ritenuta di 40 euro possono essere non tracciati.

 

Mah!...

Quindi confermate che è facoltativa la nuova impostazione di versamenti delle ritenute ed è possibile continuare a versare le stesse entro il 16 del mese successivo??

Quindi confermate che è facoltativa la nuova impostazione di versamenti delle ritenute ed è possibile continuare a versare le stesse entro il 16 del mese successivo??

ghiro72 ha chiesto ed ha avuto risposta da un consulente del lavoro (post #34) che asserisce assere una facoltà l'accorpamento.

... come però dice leonardo in altra discussione la legge non cita PUO' essere versata, non cita DEVE essere versata, ma cita sibillinamente E' versata ...

 

attendiamo ...

Oltre al fatto delle ritenute, quello che lascia perplesso e che, secondo quanto riportato nella Legge, anche nei piccoli condominii dove non c'è amministratore e non c'è obbligo di tenuta conto corrente, si potrà continuare a pagare per contanti una spesa di €. 200,00 al commercialista ma non lo si potrà fare per pagare una spesa di €. 20,00 all'elettricista che viene a sostituire una lampadina o un interruttore.

I 20 euro con ritenuta di 80 centesimi dovranno essere tracciati e i 200 euro con ritenuta di 40 euro possono essere non tracciati.

 

Mah!...

Io ormai non mi stupisco più di niente, ora per es. devo fare pure la comunicazione dei dati detraibili perchè abbiamo ristrutturato il fabbricato e spero che presto l'ADE metta in onda il software di compilazione, altrimenti non so come fare.

La ritenuta va versata come con codice mese 0001.La data della fattura non ti interessa.Vale il mese del versamento.

ciao Carati, mi trovo nella stessa condizione di Angelo91, non ho capito bene la ritenuta si può versare entro il 16 febbraio o no ?

pagamento tramite c/c ?

grazie

ciao Carati, mi trovo nella stessa condizione di Angelo91, non ho capito bene la ritenuta si può versare entro il 16 febbraio o no ?

pagamento tramite c/c ?

grazie

Si,sempre che qualcuno non si inventi qualcosa altro.

×