Vai al contenuto
Frebaf

Costi e modalità per vedere i consuntivi, e modalità ripartizione

Salve a tutti i partecipanti del Forum. Arrivano i consuntivi 2015: chiedo di vedere la documentazione delle spese e l'amministratore mi dice che se voglio le copie delle fatture mi fa le fotocopie e mi addebita 50 euro (!!!!). Quali sono le modalità corrette? Vado io presso il suo domicilio o il suo studio in orari da ufficio? Ma farà sicuramente il furbo anche su questo.

Inoltre non si capiscono bene alcune cose: x es. x il riscaldamento, mi dice che ho consumato 3.000 unità di calore (non sono preciso, intendo l'unità di misura del consumo), valore che io posso controllare sul display delle termovalvole, e mi addebita una somma. Non dovrebbe anche dirmi qual è il tot consumato dal condominio e l'importo totale della bolletta? oppure per altre spese mi dice che sono divise per 50 persone, non dovrei sapere come le ha contate? grazie a tutti come al solito per le preziose risposte

PS sul tema dei 50 euro vorrei rispondere che - visto che ogni anno devo rifare i suoi conti per non farmi rubare i soldi - questa volta gli addebiterò 500 euro di consulenza. che ne pensate?

Tu puoi prendere un appuntamento con l'amministratore e visionare gratuitamente tutte le documentazioni che desideri vedere, solo le copie firmate dall'amministratore sono a pagamento, però in questo caso l'amministratore all'atto della nomina o riconferma avrebbe dovuto specificare analiticamente i costi;

 

cc art. 1129

- Contestualmente all'accettazione della nomina e ad ogni rinnovo dell'incarico, l'amministratore comunica i propri dati anagrafici e professionali, il codice fiscale, o, se si tratta di società, anche la sede legale e la denominazione, il locale ove si trovano i registri di cui ai numeri 6) e 7) dell'articolo 1130, nonché i giorni e le ore in cui ogni interessato, previa richiesta all'amministratore, può prenderne gratuitamente visione e ottenere, previo rimborso della spesa, copia da lui firmata

L'amministratore, all'atto dell'accettazione della nomina e del suo rinnovo, deve specificare analiticamente, a pena di nullità della nomina stessa, l'importo dovuto a titolo di compenso per l'attività svolta

Le partizioni delle spese ed il criterio adottato deve essere chiaro e intellegibile ai condomini, ovvero l'amministratore non può dire a te hai consumato tanto e tanto paghi, ma deve dimostrare quanto hai consumato e quanto costa l'unità, e puoi controllare anche quanto hanno consumato gli altri condomini, cosi ti potrai regolare.

 

Non puoi addebitare i costi di una consulenza all'amministratore, è lui che deve essere chiaro e spiegare a te perchè devi pagare quella determinata cifra.

Buon giorno, se ti può essere utile: fai un fax al l'amm.re scrivendo di portare le pezze giustificative in assemblea ( io l'ho fatto...leggi i miei) dopodiché fai delle foto oppure ti compri uno scanner portatile costo all'incirca 70,00 euro e in meno di 30 secondi potrai farti tutte le copi che vuoi a costo zero e potrai contestare nel l'immediatezza le spese che ritieni sospette.

Grazie.tra qualche giorno mi riceverá in studio.andró con lo smartphone e fotograferó i documenti.devono essere da lui firmati? Si puó opporre al fatto che scatto le foto? Suggerimenti? Grazie

×