Vai al contenuto
troy

Cortile condominiale - pazienza e tolleranza

Ciao a tutti,

il nostro palazzo condominio (A)forma con altri due palazzi condominio (B) un cortile interno, con due distinte superfici , come da immagine che ho allegato,per farmi capire.

 

Spazio condominale.jpg

 

Da qualche anno le auto del condominio B sono venute a parcheggiare nello spazio A . La domanda che voglio porvi è la seguente.

Cosa bisogna fare per impedire che le auto smettano di parcheggiare sul suolo A datosi che ora si rifiutano di farlo dopo che hanno approfittato e abusato della nostra pazienza e tolleranza? Il tutto è iniziato qualche anno fà con un uso all'inizio saltuario,parcheggiando una sola macchina,poi quotidiano con più macchine. Noi che abitiamo al piano rialzato ci ritroviamo il tetto delle loro auto a pochi centimetri di distanza dal davanzale del finestrone di casa e per motivi come la sicurezza, il cattivo odore degli scarichi e il calore delle lamiere infocate sotto il sole rovente ci impediscono di godere di tale apertura sul cortile.

Un ultima cosa, è vero che il condominio B potrebbe in questo caso specifico fare appello all'usucapione o all'usufrutto del nostro spazio condominale?

Grazie

Saluti

mettete una catena sulla vostra proprieta

Purtroppo le auto sono continuamente in sosta nonostante avessimo sollevato il problema al loro amministratore.

ciao

 

al loro amministratore, che presumo non sia lo stesso del vostro, non interessa nulla e con gentilezza si è limitato, al massimo, a riferire la vs lamentela.

Segui il consiglio di pessina, e attendi che siano loro ad eventualmente avanzino pretese di usucapione. Devono aver utilizzato, quale dominus, i vostri spazi per oltre 20 anni, nel completo vostro silenzio. La vedo dura.

ciao

 

al loro amministratore, che presumo non sia lo stesso del vostro, non interessa nulla e con gentilezza si è limitato, al massimo, a riferire la vs lamentela.

Segui il consiglio di pessina, e attendi che siano loro ad eventualmente avanzino pretese di usucapione. Devono aver utilizzato, quale dominus, i vostri spazi per oltre 20 anni, nel completo vostro silenzio. La vedo dura.

Scusami , la vedo dura per chi?

Sotto allo spazio dove parchegiano e per tutto lo spazio di nostra proprietà ,c'è il tunnel che porta ai nostri garage, quindi questo dominus sulle proprietà come potrebbe funzionare???

ciao

 

la parola dominus, vuol semplicemente dire quale padrone esclusivo, dominatore, che non deve chiedere niente a nessuno, anzi che ha diritto di impedire .

 

Se sotto c'è il tunnel comune, forse quanto hai postato non è corretto. Vai sul tuo atto di acquisto e allegato dovrebbe esserci l'elavorato planimentrico. L'esame dello stesso è esausitivo.

"Se sotto c'è il tunnel comune, forse quanto hai postato non è corretto"

 

Mi spieghi meglio per cortesia

 

Grazie 1000

Ciao

 

la zona che indichi come cortile esclusivo dovrebbe essere un subalterno nell'elaborato planimetrico. E' per questo che ti ho chiesto di guardare il tuo atto di acquisto, in quanto mi sembra strana la descrizione.

Ciao

 

la zona che indichi come cortile esclusivo dovrebbe essere un subalterno nell'elaborato planimetrico. E' per questo che ti ho chiesto di guardare il tuo atto di acquisto, in quanto mi sembra strana la descrizione.

Ciao

scusa ma non conosco i termini tecnici, quello che io chiamo cortile è un area che è o meglio fa parte della paticella catastale del nostro condominio. Così forse mi sono spiegato?

ciao

 

no purtroppo. Se posti l'elaborato planimetrico che quasi sicuramente è allegato al tuo atto, sia la parte planimetrica che la descrittiva, posso essere esaustivo.

Trattandosi di una servitù di passaggio vogliono impedire il posizionamento a terra di dissasori in cemento all'altezza F, come disegno,perchè si appellano al fatto che possano ostacolare la libera circolazione,per me balle,ma io penso che la cosa vada documentata per essere dimostrata da un tecnico ma non ho idea a quale si possa ricorrere.

Auguri A Tutti e grazie

×