Vai al contenuto
retoreto

Corso on line - condominio sono validi

I corsi che si sono effettuati e si effettuano "on line" ottenendo l'attestato di amministratore di condominio SONO VALIDI? ti danno il diritto di poter esercitare la professione oppure sono una presa in giro ?

I corsi che si sono effettuati e si effettuano "on line" ottenendo l'attestato di amministratore di condominio SONO VALIDI? ti danno il diritto di poter esercitare la professione oppure sono una presa in giro ?

Parere assolutamente personale: i corsi online non ti danno niente di più se non un pezzo di carta. La materia è talmente complessa che ti consiglio vivamente di seguire un corso "in diretta"

Sono d'accordo,ma questo succede su tutte le abilitazioni o diplomi, l'esperienza e la sapienza professionale la conquisti sul campo in base alle tue caratteristiche e volontà di imparare e andare oltre COMUNQUE la mia domanda è precisa e non mi hai risposto

Sono d'accordo,ma questo succede su tutte le abilitazioni o diplomi, l'esperienza e la sapienza professionale la conquisti sul campo in base alle tue caratteristiche e volontà di imparare e andare oltre COMUNQUE la mia domanda è precisa e non mi hai risposto

E' impossibile risponderti se non si sa chi effettua questi corsi online

I corsi che si sono effettuati e si effettuano "on line" ottenendo l'attestato di amministratore di condominio SONO VALIDI? ti danno il diritto di poter esercitare la professione oppure sono una presa in giro ?

Stando alla riforma della riforma entrata in vigore il 24/12/2013 ancora non si sa nemmeno se sono validi i corsi effettuati "vivo live" perchè si attende una regolamentazione da parte del Ministero di Giustizia.

Almeno questo il parere di di uno studio legale di cui si avvale una primaria associazione, pubblicato sul sito dell'associazione stessa.

Leggi qui:

http://www.anaci-verona.net/primopiano/016%20La%20Mini-Riforma%20del%20Condominio.htm

vi sono varie associazioni e società che hanno organizzato ed organizzano questi corsi,prima dell'entrata in vigore della nuova legge non era obbligatorio il corso per esercitare tale professione,PERTANTO QUESTI "CORSI" FATTI IN EPOCA PRECEDENTE SONO VALIDI PER ESERCITARE?

vi sono varie associazioni e società che hanno organizzato ed organizzano questi corsi,prima dell'entrata in vigore della nuova legge non era obbligatorio il corso per esercitare tale professione,PERTANTO QUESTI "CORSI" FATTI IN EPOCA PRECEDENTE SONO VALIDI PER ESERCITARE?

Secondo me, ad oggi, è valido anche il corso tenuto da un amministratore di condominio esercitante la professione perchè ancora non sono stati definiti ne i soggetti ne i requisiti necessari per esercitare l'attività di "formatori di amministratori di condominio".

 

L'unica fonte ufficiale, al momento silente, è il Ministero di Giustizia.

Secondo me, ad oggi, è valido anche il corso tenuto da un amministratore di condominio esercitante la professione perchè ancora non sono stati definiti ne i soggetti ne i requisiti necessari per esercitare l'attività di "formatori di amministratori di condominio".

 

L'unica fonte ufficiale, al momento silente, è il Ministero di Giustizia.

Leonardo ha ragione.

Se state cercando corsi finalizzati a poter fare gli Amministratori di condominio, ora come ora non ce ne è nessuno certificato ché bisogna aspettare che il Ministero detti regole di attuazione comuni a tutti.

Quindi, la formazione professionale richiesta dalla riforma non è ancora attuale e si può esercitare anche senza aver seguito nessun corso.

Ho letto la nuova riforma, il requisito viene espressamente citato ovvero:

1) aver esercitato da almeno un anno all'entrata in vigore della riforma O

2) essere condomino del condominio che si dovrebbe amministrare

Il Ministero di Grazia e Giustizia si deve esprimere solo per dettare le regole sui famosi corsi d'aggiornamento.

Comunque secondo mè "il pezzo di carta" ottenuto via web potrebbe agevolare chi non ha mai esercitato e poi si ritrova a farlo naturalmente seguendo un eventuale corso di aggiornamento. La mia domanda nasce proprio da questa mia osservazione

PUO' ESERCITARE CHI NON HA I SOPRAINDICATI REQUISITI previsti dalla riforma ?

...secondo mè "il pezzo di carta" ottenuto via web potrebbe agevolare chi non ha mai esercitato e poi si ritrova a farlo naturalmente seguendo un eventuale corso di aggiornamento. La mia domanda nasce proprio da questa mia osservazione

PUO' ESERCITARE CHI NON HA I SOPRAINDICATI REQUISITI previsti dalla riforma ?

Secondo me al momento può esercitare anche chi abbia frequentato un corso presso il suo salumiere o il suo panettiere di fiducia ed abbia ottenuto un pezzo di carta oleata o un pezzo di carta da forno.

Secondo me al momento può esercitare anche chi abbia frequentato un corso presso il suo salumiere o il suo panettiere di fiducia ed abbia ottenuto un pezzo di carta oleata o un pezzo di carta da forno.

il problema e che non e che poi il ministero di giustizia si sveglia e silura chi ha fatto questi corsi dove loro non hanno dato il benestare o addirittura chi nn ha il corso

Rare volte pongo quesiti e domande sul forum in base al tema, ma non ho mai ricevuto risposte eloquenti e precise, và bene scambiare opinioni che possono portare alla risposta,ma non tergiversare o fare battutine come quella di lEONARDO 53 perchè si ignora la materia.

So' benissimo che il corso svolto online o direttamente dal vivo organizzato dalle varie associazioni di categoria non costituisce titolo, ma il mio intento era quello di sapere da qualcuno "forse" piu' informato di mè, se si regolamenterà il tutto riconoscendo l'attestato ottenuto nelle varie forme e modi. IL CAMPO DI BATTAGLIA E' UN'ALTRA COSA

il mio intento era quello di sapere da qualcuno "forse" piu' informato di mè, se si regolamenterà il tutto riconoscendo l'attestato ottenuto nelle varie forme e modi...

Purtroppo al momento è possibile fare solo battutine perchè sfido chiunque, a meno che non abbia la sfera di cristallo, ad indicare con certezza, documentazione normativa alla mano, come sarà regolamentato il tutto.

condividendo in toto quanto scritto da Leonardo post 5 e link allegato di Anaci, ritengo comunque che i corsi che il Ministero Giustizia dovrà chiarire non si discosteranno da quanto proposto dalla stessa Anaci e/o Confedilizia e/o maggiori associazioni presenti sul territorio nazionale.... tutte le altre dovranno adeguarsi e/o rifare i corsi se non vorranno sparire ( anche queste associazioni sono lobby avendo partecipato come da loro scritto alla stesura della legge )

Chiediamolo a Silvio ! Lui ha le mani in pasta dappertutto ;o una risposta ce la dovrà pur dare no ? Cribbio mi consenta !

...ma siete proprio sicuri che il Ministero di Grazia & Giustizia riesca in tempi brevi a chiarire la vicenda? Con tutte le gatte da pelare che ha....!

secondo me gli attestati rilasciati dalle principali associazioni di categoria saranno riconosciute valide.. certo è che fare una riforma senza poi essere chiari sulle cose più importanti della riforma a che serve?? solo a creare caos

io per esempio vorrei frequentarlo un corso ma senza avere la certezza che poi questo mi sarà riconosciuto mi trovo con le mani legate..

non so se avete sentito la pubblicità alla TV del corso di ANAMNI.. dice che è certificato in base alla riforma del condominio..

Pubblicità fuorviante o cosa???

×