Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Pierpa69

Cornicioni - compresi quelli abitanti anche le scale non coinvolte nei lavori ed eventualmente in che proporzione?

Buongiorno,

abito all'interno di un unico edificio suddiviso in più Scale, non comunicanti fra esse e con accesso indipendente. Due di queste Scale devono affrontare il risanamento dei torrini al cui interno sono poste le soffitte di proprietà privata dei condomini sottostanti.

All'interno dei lavori si rende necessario intervenire anche su una porzione di cornicione afferente le stesse Scale.

A questo punto, premesso che le prime spese , in virtù dell'art. 1123 u.c. del C.C. restano a carico dei condomini esclusivi della Scala, le spese del cornicione devono essere suddivise fra tutti i condomini, compresi quelli abitanti anche le Scale non coinvolte nei lavori ed eventualmente in che proporzione?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Salvo che non sia previsto diversamente nei rogiti ovvero nel regolamento di condominio, a mio parere, siamo in presenza di un condominio parziale. Ne discende che la spesa per la manutenzione del corrispondente cornicione sia a carico del condominio interessato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La ringrazio per la risposta.

Fermo restando che dovrò controllare sul Regolamento, il condominio parziale sussisterebbe anche nel nostro caso in cui parliamo di edificio unico?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
La ringrazio per la risposta.

Fermo restando che dovrò controllare sul Regolamento, il condominio parziale sussisterebbe anche nel nostro caso in cui parliamo di edificio unico?

Grazie

sì, e per questo sarebbe opportuno che si facessero lavori totali per non lasciare metà fabbricato "messo a nuovo" e l'altra metà no ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La presenza di più scale con ingresso separato configura un condominio parziale considerando che una spesa che interessa una scala sarà ripartita solo tra i condomini che ne fanno parte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Personalmente ritengo che il cornicione di un palazzo, se non riguarda parti specifiche e separate strutturalmente le une dalle altre, e che quindi sia una linea continua che circonda l’intero edificio, sia condominiale e come tale comune a tutti i condòmini che dovranno ripartire la spesa fra tutti in base alla tabella di proprietà ... va da sè che lo stesso criterio di riparto dovrà essere utilizzato per dividere le spese di qualsiasi porzione di cornicione da sanare.

 

Volendo sostenere le tesi precedenti non sarebbe infatti possibile stabilire con certezza chi debba sostenere le spese a meno che non ci si riferisca a tutti i condòmini affacciati sul lato del cornicione ammalorato ... ma questo significa che ci troveremmo nelle stesse condizioni quando dovesse ritenersi necessario intervenire su una sola falda del tetto. Una situazione assurda e ingestibile che personalmente non sosterrei mai, a meno che un RdC contrattuale non lo prevedesse espressamente (ma vorrei guardare in faccia l’autore).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×