Vai al contenuto
Roma-nino

Copertura terrazzo

Buon pomeriggio,

 

Per la copertura totale di un terrazzo con una tettoia appoggiata da un lato sul muro del terrazzo e aperta sugli altri tre lati c'è bisogno di chiedere il permesso al comune?

 

Inoltre la dimensione di quest'ultima deve essere di una determinata dimensione oltre la quale non posso andare in relazione alle dimensioni totali dell'appartamento o può essere grande quanto tutto il terrazzo?

Fatto salvo regolamento contrattuale che lo vieti espressamente, richiedendo l'autorizzazione comunale hai la facoltà di provvedere alla copertura totale del tuo terrazzo con le caratteristiche da te indicate. Per eseguire questo genere di lavori non c'è  bisogno del nullaosta condominiale.

Integro la mia risposta aggiungendo che se hai dei vicini sovrastanti, potrebbero rivendicare il diritto della vista in appiombo eventualmente pregiudicata dalla tua copertura.

 

La Cassazione del 7.9.2016 n. 17695 ha stabilito che il proprietario del singolo piano di un edificio condominiale ha diritto di esercitare dalle proprie aperture la veduta in appiombo fino alla base dell’edificio e di opporsi alla costruzione di altro condomino (come una veranda o un pergolato realizzato a copertura del terrazzo di un appartamento), che, direttamente o indirettamente, pregiudichi l’esercizio di tale suo diritto.

Modificato da Esmeralda
Esmeralda dice:

Integro la mia risposta aggiungendo che se hai dei vicini sovrastanti, potrebbero rivendicare il diritto della vista in appiombo eventualmente pregiudicata dalla tua copertura.

Integro anch'io. 

Cosa si intende per copertura di un terrazzo?

Si intende la copertura di un balcone o di un lastrico solare?

Da valutare anche il volume residuo disponibile per l'edificio, volume di cui ne è proprietario pro/quota tutto il condominio.

Se non c'è pari volume residuo per tutti bisognerà trovare un accordo in assemblea.

Il terrazzo è mio quindi di proprietà privata.

 

È una prosecuzione del balcone e si affaccia su una strada privata.

 

Ho fatto questa domanda perché qualcuno mi diceva che posso realizzare una tettoia della dimensione  al massimo del 15% rispetto la superficie catastale del mio appartamento. Forse è una limitazione di Roma?

Roma-nino dice:

Il terrazzo è mio quindi di proprietà privata.

 

È una prosecuzione del balcone e si affaccia su una strada privata.

 

Ho fatto questa domanda perché qualcuno mi diceva che posso realizzare una tettoia della dimensione  al massimo del 15% rispetto la superficie catastale del mio appartamento. Forse è una limitazione di Roma?

Chiedi perchè chi ti abita di sotto ha già una tettoia e ti ha detto che basta che rientri nel 15%?

Roma-nino dice:

Il terrazzo è mio quindi di proprietà privata.

 

È una prosecuzione del balcone e si affaccia su una strada privata.

 

Ho fatto questa domanda perché qualcuno mi diceva che posso realizzare una tettoia della dimensione  al massimo del 15% rispetto la superficie catastale del mio appartamento. Forse è una limitazione di Roma?

Se devi fare una copertura totale dovrai avvalerti di un tecnico e chiedere i permessi al Comune.

In quell'occasione il tecnico verificherà la licenza edilizia dell'intero edificio, il regolamento Comunale ed il volume residuo disponibile per il tuo edificio.

A mio avviso su questo argomento puoi ricevere solo informazioni di carattere generale ma di sicuro non potrai costruirti una veranda sul tuo balcone con i soli pareri del forum.

  • Mi piace 1

La cosa sembra lunga e complicata e poi non è sicuro che ti dia il permesso il Comune. 

 

Forse sarebbe meglio una pergo-tenda che a quanto ho capito non richiede permessi.

 

E poi dovrebbe essere possibile anche chiudere con delle schermature solari in pvc, il famoso cristal, senza ulteriori permessi.

 

Qualcuno ha fatto qualcosa di simile? 

×