Vai al contenuto
Nathanie

Controlli periodici obbligatori- sanzio i

Buonasera,

 

Vorrei sapere quali sono i controlli obbligatori a impianti/ parti comuni che devono essere fatti ad una palazzina e con che periodicitá.

Vorrei anche sapere se, nel caso in cui non venissero fatti, i condomini possono andare in contro a multe/ sanzioni.

Lo chiedo perche vivo in un condominio nuovo senza amministratore esterno, che non verra nemmeno nominato, quindi vorrei sapere cosa sia necessario fare per avere tutto in regola.

Grazie

Santi lumi! La prima cosa è proprio la nomina di un amministratore, comunque, per quel che mi compete e sovviene così per caso...

ASCENSORE

Art. 13 DPR n.214/10 verifica periodica a cadenza biennale

Art. 14 DPR n.214/10 verifica straordinaria da eseguirsi per modifiche o sostituzioni come indicate nell'articolo 2 comma m

m) modifiche costruttive non rientranti nell'ordinaria o straordinaria manutenzione, in particolare:

1) il cambiamento della velocità;

2) il cambiamento della portata;

3) il cambiamento della corsa;

4) il cambiamento del tipo di azionamento, quali quello idraulico o elettrico;

5) la sostituzione del macchinario, del supporto del carico con la sua intelaiatura, del quadro

elettrico, del gruppo cilindro-pistone, delle porte di piano, delle difese del vano e di altri

componenti principali; omissis>

Naturalmente occorrerà accendere un contratto se ti rivolgerai ad un Organismo Notificato, oppure Arpa.

Prendine nota...e comunque, chi firmerà?!

 

 

Un saluto

ROI

Santi lumi! La prima cosa è proprio la nomina di un amministratore, comunque, per quel che mi compete e sovviene così per caso...

ASCENSORE

Art. 13 DPR n.214/10 verifica periodica a cadenza biennale

Art. 14 DPR n.214/10 verifica straordinaria da eseguirsi per modifiche o sostituzioni come indicate nell'articolo 2 comma m

m) modifiche costruttive non rientranti nell'ordinaria o straordinaria manutenzione, in particolare:

1) il cambiamento della velocità;

2) il cambiamento della portata;

3) il cambiamento della corsa;

4) il cambiamento del tipo di azionamento, quali quello idraulico o elettrico;

5) la sostituzione del macchinario, del supporto del carico con la sua intelaiatura, del quadro

elettrico, del gruppo cilindro-pistone, delle porte di piano, delle difese del vano e di altri

componenti principali; omissis>

Naturalmente occorrerà accendere un contratto se ti rivolgerai ad un Organismo Notificato, oppure Arpa.

Prendine nota...e comunque, chi firmerà?!

 

 

Un saluto

ROI

ovviamente e' sottinteso che occorre anche il contratto con ditta di manutenzione

Ed inoltre non è obbligatoria nemmeno la nomina di un amministratore visto che siete soltanto 5 condòmini, perchè è obbligatoria soltanto quando ci sono più di 8 condòmini.

Ciao

×