Vai al contenuto
marcofufu

Conto delle Teste in assemblea

Buongiorno,

sono proprietario di 6 unità immobiliari distinte in un condominio di 12 unità, con 480 millesimi in tutto.

La domanda che Vi pongo è la seguente: posto che non ho la maggioranza assoluta in termini di millesimi, per quante teste conto in assemblea, 6 oppure solo per 1?

Nel caso contassi come una testa sola e decidessi di concedere 6 deleghe a 6 persone distinte come verrebbero conteggiate queste?

grazie in anticipo a chi mi vorrà aiutare

Vali una sola testa.

Non puoi delegare sei persone (una per ogni unità immobiliare di cui sei proprietario), ma solo una persona.

Buongiorno,

sono proprietario di 6 unità immobiliari distinte in un condominio di 12 unità, con 480 millesimi in tutto.

La domanda che Vi pongo è la seguente: posto che non ho la maggioranza assoluta in termini di millesimi, per quante teste conto in assemblea, 6 oppure solo per 1?

Nel caso contassi come una testa sola e decidessi di concedere 6 deleghe a 6 persone distinte come verrebbero conteggiate queste?

grazie in anticipo a chi mi vorrà aiutare

quante teste hai ? una (quindi conti uno). 🙂

Buongiorno,

sono proprietario di 6 unità immobiliari distinte in un condominio di 12 unità, con 480 millesimi in tutto.

La domanda che Vi pongo è la seguente: posto che non ho la maggioranza assoluta in termini di millesimi, per quante teste conto in assemblea, 6 oppure solo per 1?

Nel caso contassi come una testa sola e decidessi di concedere 6 deleghe a 6 persone distinte come verrebbero conteggiate queste?

grazie in anticipo a chi mi vorrà aiutare

Per deliberare serve la DOPPIA maggioranza di teste e millesimi proprio per no dare potere assoluto ne ad un solo proprietario di tanti appartamenti ne a tanti proprietari che però rappresentano pochi millesimi.

 

Per poter contare 6 teste devi intestare le 6 unità immobiliari a 6 proprietari diversi.

confermo una sola testa che corrisponde alla somma dei millesimi delle 6 unità immobiliari.

Buongiorno,

sono proprietario di 6 unità immobiliari distinte in un condominio di 12 unità, con 480 millesimi in tutto.

La domanda che Vi pongo è la seguente: posto che non ho la maggioranza assoluta in termini di millesimi, per quante teste conto in assemblea, 6 oppure solo per 1?

Nel caso contassi come una testa sola e decidessi di concedere 6 deleghe a 6 persone distinte come verrebbero conteggiate queste?

grazie in anticipo a chi mi vorrà aiutare

Attenzione : vale come 1 testa , per millesimi complessivi 480 spalmati su n° 6 unità abitative.

La nuova legge condominiale sul punto è molto chiara .

E comunque per la validità delle delibere, contano teste e millesimi

Ok...ho capito che il proprietario di sei appartamenti su 10 è una testa .

il valore millesimale di questa testa è di 480.

 

Quando si organizza un'assemblea se partecipano tutti : 4+ 1(=6 appartamenti) non si ha nessuna maggioranza numerica ?

Si avrà , invece , una ggioranza di millesimi, presumo.

Ma se non partecipano tutti ma solo alcuni oltre alla TESTA( 6 appartamenti)...si avrà mai la maggioranza per deliberare?

in sostanza voto per uno ma pago per 6?!

paghi in base alla tua proprieta' ovvero i millesimi relativi ai 6 appartamenti .

Ok...ho capito che il proprietario di sei appartamenti su 10 è una testa .

il valore millesimale di questa testa è di 480.

 

Quando si organizza un'assemblea se partecipano tutti : 4+ 1(=6 appartamenti) non si ha nessuna maggioranza numerica ?

Si avrà , invece , una ggioranza di millesimi, presumo.

Ma se non partecipano tutti ma solo alcuni oltre alla TESTA( 6 appartamenti)...si avrà mai la maggioranza per deliberare?

🤔

Ok...ho capito che il proprietario di sei appartamenti su 10 è una testa .

il valore millesimale di questa testa è di 480.

 

Quando si organizza un'assemblea se partecipano tutti : 4+ 1(=6 appartamenti) non si ha nessuna maggioranza numerica ?

Si avrà , invece , una ggioranza di millesimi, presumo.

Ma se non partecipano tutti ma solo alcuni oltre alla TESTA( 6 appartamenti)...si avrà mai la maggioranza per deliberare?

Il numero dei condòmini (teste) è dato dai proprietari e non dagli appartamenti.

Nel caso da te prospettato in cui ci sono 10 appartamenti di cui 6 sono di un solo condòmino, se gli altri 4 appartamenti sono ciascun di un proprietario diverso (per comodità di pari millesimi) avremo un condominio di 5 partecipanti così composto:

 

Condòmino 1 (proprietario di 6 appartamenti) che rappresenta 480/1000

Condòmino 2 (proprietario di 1 appartamento) che rappresenta 130/1000

Condòmino 3 (proprietario di 1 appartamento) che rappresenta 130/1000

Condòmino 4 (proprietario di 1 appartamento) che rappresenta 130/1000

Condòmino 5 (proprietario di 1 appartamento) che rappresenta 130/1000

 

Totale appartamenti = 10 ----- Totale condòmini (partecipanti) = 5 ----- Totale millesimi = 1000

 

In prima convocazione occorre un quorum costitutivo della maggioranza dei 5 partecipanti (almeno 3 condòmini) che rappresentano almeno 2/3 del valore dell'edificio (666,66/1000)

Saranno valide le delibere approvate dalla maggioranza degli intervenuti ed almeno 500 millesimi.

 

In seconda convocazione occorre un quorum costitutivo di 1/3 dei 5 partecipanti (almeno 2 condòmini) che rappresentino almeno 1/3 del valore dell'edificio.

Saranno valide de delibere approvate dalla maggioranza degli intervenuti ed almeno

- 333,33/1000 per le delibere in cui è richiesta la maggioranza semplice

- 500/1000 per le delibere in cui è sempre richiesta la maggioranza del secondo comma dell'art. 1136.

 

Nel caso specifico, se in seconda convocazione sono presenti solo il condòmino 1 (con 480/1000) + un solo altro condòmino dei 4 restanti (con 130/1000) ed i due votano entrambi a favore, i due potranno anche revocare/nominare un amministratore avendo soddisfatto sia il quorum costitutivo che il quorum deliberativo .

×