Vai al contenuto
antonio di donato

Contenzioso aperto dal venditore e conclusosi a sfavore dopo la vendita: paga l'acquirente ?????

Ho acquistato casa un anno fa, dopo pochi mesi l'amministratore mi ha comunicato che si era chiuso a sfavore un vecchio contenzioso intentato dal mio venditore e altro condomini contro un altro condomino e che il venditore ritenesse che dovessi pagare io essendo ormai il proprietario. Chi deve pagare ? L'amministratore ha detto che può chiedere la quota ormai solo a me ma ho avuto tre pareri in cui mi si diceva che avrei potuto comunque rivalermi nei confronti del venditore. Chi ha ragione ? Nel caso dovesse pagare il venditore come dovrei comportarmi ? Grazie

Ti rispondo per il caso particolare con una sentenza, nel caso contrario immagino che il criterio sie sempre lo stesso ovvero l'interessati sono chi iniziato la causa, cioè il tuo venditore ed ex condomino;

 

Le spese di risarcimento e di giudizio per una causa che ha visto soccombere il condominio spettano a chi era proprietario al momento in cui la lite era insorta.

Poiché l'obbligo di ciascun condomino di contribuire alle spese di conservazione delle parti comuni insorge nel momento in cui si rende necessario provvedere all'esecuzione dei lavori necessari, e non quando il debito viene determinato in concreto, in caso di sentenza di condanna pronunziata nei confronti del condominio per inosservanza dell'obbligo di conservazione delle cose comuni, il condomino creditore che intenda agire in executivis contro il singolo partecipante al condominio per il recupero del proprio credito, deve rivolgere la propria pretesa, sia per il credito principale, che per credito relativo alle spese processuali, contro chi rivestiva la qualità di condomino al momento in cui l'obbligo di conservazione è insorto, e non contro colui che tale qualità riveste nel momento in cui il debito viene giudizialmente determinato (Cassazione con sentenza n. 12013, - 1/07/2004)

Quindi paga il venditore se ho capito bene ? (mi scuso, ma il linguaggio legislativo mi risulta molto difficile da comprendere in pieno ). La ringrazio anticipatamente

In poche parole.

Se la causa è iniziata prima della vendita ed il condominio ha perso, il neo condomino non essendo parte in causa non deve nulla.

Così dice la sentenza.

Comunque devi ricordare che una sentenza non fa legge ma solamente giurisprudenza.

×