Vai al contenuto
yle_86

Contatore di cantiere

Salve in un condominio abbiamo avviato i lavori di manutenzione e nel contratto con l'impresa esecutrice il condominio si fa carico della disponibilità di energia elettrica. L'impresa si fa carico degli allacciamenti per derivazioni provvisorie di energia elettrica. Il condominio ha un contatore da 1,5 kw monofase, all'impresa serve un contatore 15 kw trifase....sulla base di quanto su indicato e previsto dal contratto a chi spetta la richiesta del contatore di cantiere per la fornitura di energia elettrica? (Quindi versamento di deposito cauzionale e pratica di allaccio contatore provvisorio da 15 kw trifase)

GRAZIE A TUTTI PER LE VOSTRE EVENTUALI RISPOSTE E BUON ANNO!!!

Salve in un condominio abbiamo avviato i lavori di manutenzione e nel contratto con l'impresa esecutrice il condominio si fa carico della disponibilità di energia elettrica. L'impresa si fa carico degli allacciamenti per derivazioni provvisorie di energia elettrica. Il condominio ha un contatore da 1,5 kw monofase, all'impresa serve un contatore 15 kw trifase....sulla base di quanto su indicato e previsto dal contratto a chi spetta la richiesta del contatore di cantiere per la fornitura di energia elettrica? (Quindi versamento di deposito cauzionale e pratica di allaccio contatore provvisorio da 15 kw trifase)

GRAZIE A TUTTI PER LE VOSTRE EVENTUALI RISPOSTE E BUON ANNO!!!

Se sul contratto è scritto che il condominio deve dare disponibilità di energia elettrica deve provvedere il condominio a dare almeno una presa di corrente attiva.

L'impresa dovrà farsi carico solo di portare l'energia elettrica nei punti previsti con apposite prolunghe.

Il problema è la differenza di potenza il condominio ha un contatore da 1,5kw all impresa servono 15 kw. A chi spetta il costo è la pratica per installare contatore di cantiere provvisorio con la potenza necessaria???

"nel contratto con l'impresa esecutrice il condominio si fa carico della disponibilità di energia elettrica"

Se nel contratto di appalto la fornitura di energia elettrica è a carico del condominio è evidente che lo stesso deve provvedere a tale onere.

Non ci sono e non esistono altre interpretazioni a quanto da te riportato.

Nessuno è afferato in tali argomenti?? Se gentilmente mi aiutate .. Grazie.

Ormai il dado e' tratto . Dovevate pensarci prima di firmare detto contratto .

×