Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Caserta-78

Contatore Acqua Condominiale.

Salve a tutti,

 

nel nostro condominio c'è un contatore condominiale dell'acqua e non tutti hanno un proprio contatore all'interno dell'appartamento.

Personalmente pago la mia bolletta dell'acqua che mi arriva regolarmente, ma non abbiamo mai ricevuto alcuna bolletta dell'acqua condominiale, ne abbiamo mai pagato l'acqua nei precedenti consuntivi.

Abbiamo un' unica fontana condominiale dove i condomini raramente ne usufruiscono.

In caso di bolletta, come andrebbe ripartita vista che ci sono condomini che non hanno il contatore in casa ?

 

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non avete un amministratore a cui chiedere spiegazioni? Sinceramente non sei stato molto chiaro: cosa significa "non hanno contatori"? Se usufruiscono del servizio idrico in qualche modo devono pagarlo. Nel bilancio non figura nessuna spesa idrica a carico dei soli condomini che tu indichi "senza contatore"?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Non avete un amministratore a cui chiedere spiegazioni? Sinceramente non sei stato molto chiaro: cosa significa "non hanno contatori"? Se usufruiscono del servizio idrico in qualche modo devono pagarlo. Nel bilancio non figura nessuna spesa idrica a carico dei soli condomini che tu indichi "senza contatore"?

Purtroppo è la situazione che è poco chiara. Da quello che ricordo, c'era questo problema perchè alcuni non avevano fatto richiesta per l'installazione del contatore ( proprietari che solitamente fittano l'appartamento ). Nel bilancio non è mai uscita nessuna voce di spesa idrica e l'unico documento in merito è una bolletta relativa a 4 anni di acqua, circa 4000 euro, intestata al costruttore, poi andata nel dimenticatoio.

Sono sicuro che a breve scoppierà il caos. Vi aggiorno con quello che mi dice l'amministratore .....che, come sempre, sarà tutto da verificare !!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Purtroppo è la situazione che è poco chiara. Da quello che ricordo, c'era questo problema perchè alcuni non avevano fatto richiesta per l'installazione del contatore ( proprietari che solitamente fittano l'appartamento ). Nel bilancio non è mai uscita nessuna voce di spesa idrica e l'unico documento in merito è una bolletta relativa a 4 anni di acqua, circa 4000 euro, intestata al costruttore, poi andata nel dimenticatoio.

Sono sicuro che a breve scoppierà il caos. Vi aggiorno con quello che mi dice l'amministratore .....che, come sempre, sarà tutto da verificare !!!

Sicuramente, come tu dici, scoppierà il caos, probabilmente l'amministratore non ha fatto la variazione del contratto a nome del condominio e, quindi, risulta ancora a nome del costruttore. In ogni caso, una cosa è certa, che quello che avere consumato lo pagherete con tutti gli interessi.

Sollecitate l'amministratore a fare l suo dovere ed intestare il contratto a nome del condominio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se una bolletta da 4000,00€ non fosse mai stata pagata, probabilmente dopo 4 anni il rifornimento idrico sarebbe già stato interrotto, per cui qualcosa non torna. Eventuale bolletta sarà comunque da addebitare a chi è collegato a questo contatore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

sentito l'amministratore...il contatore è ancora legato al vecchio costruttore, ormai il debito è poco sotto gli 8000 euro !

alcuni proprietari non hanno ancora il proprio contatore.

La cosa assurda è che a monte c'è il contatore del costruttore con 8000 euro di debito e a valle ci sono altri contatori dei singoli condomini con regolare contratto, quindi supponendo che il contatore venga piombato, si dovrebbe avere una linea parallela che serva i contatori dei condomini che sono in regola con i pagamenti. Inoltre dagli 8000 euro di debiti bisogna sottrarre tutte le bollette pagate regolarmente dai condomini a valle.

Io vorrei regolarizzare questa situazione , ma come ? se a valle ci sono comunque dei contatori e soprattutto alcuni non hanno il contatore ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

.... La cosa assurda è che a monte c'è il contatore del costruttore con 8000 euro di debito e a valle ci sono altri contatori dei singoli condomini con regolare contratto...

Non so come funziona a Caserta ma in genere il contratto condominiale è legato al contatore principale.

I "contatori a defalco" installati nei singoli appartamenti servono solo a ripartire "amichevolmente" i consumi personali di acqua prelevati con l'unico contratto.

 

Sicuro che ogni singolo condòmino che ha il contatore ha un proprio contratto con l'Ente fornitore di acqua?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Non so come funziona a Caserta ma in genere il contratto condominiale è legato al contatore principale.

I "contatori a defalco" installati nei singoli appartamenti servono solo a ripartire "amichevolmente" i consumi personali di acqua prelevati con l'unico contratto.

 

Sicuro che ogni singolo condòmino che ha il contatore ha un proprio contratto con l'Ente fornitore di acqua?

io ho il contratto personale con relativo contatore dell'azienda idrica. Mi arrivano direttamente le bollette dell'acqua senza alcuna ripartizione, e la maggior parte ha questo tipo di situazione.

Adesso, un contatore a monte e uno a valle immagino che è sicuramente un errore, è un po come avere 2 contatori Enel.... Adesso se il contatore a monte viene chiuso, quelli a valle non avranno fornitura pur essendo in regola... E' sicuramente successo un imprevisto... Solitamente per passare dal contatore di cantiere a quello singolo , qual'è la procedura corretta? Si intesta al condominio e poi gli altri hanno i contatori a defalco ?

Grazie ancora.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
io ho il contratto personale con relativo contatore dell'azienda idrica. Mi arrivano direttamente le bollette dell'acqua senza alcuna ripartizione, e la maggior parte ha questo tipo di situazione.

Adesso, un contatore a monte e uno a valle immagino che è sicuramente un errore, è un po come avere 2 contatori Enel.... Adesso se il contatore a monte viene chiuso, quelli a valle non avranno fornitura pur essendo in regola... E' sicuramente successo un imprevisto... Solitamente per passare dal contatore di cantiere a quello singolo , qual'è la procedura corretta? Si intesta al condominio e poi gli altri hanno i contatori a defalco ?

Grazie ancora.

La tua situazione è anomala ed è difficile prospettare una soluzione attraverso un forum.

La parte diligente (chi ha il proprio contatore e paga puntualmente) dovrebbe chiedere chiarimenti direttamente all'Ente fornitore su qual'è la situazione reale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se le fatture del consumo idrico sono intestate ai singoli utenti privati anche i relativi contatori sono per forza intestati agli stessi. Io fossi in te verificherei se veramente il tuo impianto idrico e quindi il tuo consumo passa per il contatore condominiale o se quest'ultimo serve unicamente i condomini che non hanno un proprio cantatore e la fontanella condominiale: può essere che hai preso un abbaglio e vedi le cose in modo sbagliato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×