Vai al contenuto
cristinakri

Contastare assemblea

verbali di assemblea mi arrivano dopo 2-3 mesi

posso contestare o e troppo tardi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
verbali di assemblea mi arrivano dopo 2-3 mesi

posso contestare o e troppo tardi?

Se non eri presente all'assemblea e ci sono delibere irregolari è possibile impugnare il deliberato con l'assistenza di un legale iniziando dalla mediazione entro 30 giorni da quando ricevi il verbale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

io ero al assemblea e chiesto che mi mandano presto che la impunisco legalmente - si vede che nn capisco -perche durante non aprovavo le cose e anche scritto nel verbale che io non aprovo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se eri presente i termini di impugnazione sono gli stessi degli assenti: 30 giorni da quando si è venuti a conoscenza della delibera assembleare, purchè tu abbia votato contro o ti sia astenuta. Se eri presente dovevi accordarti diretttamente con l'amministratore in assemblea per ritirare una copia del verbale presso il suo studio, magari fissando un appuntamento direttamente in assemblea, in modo da rispettare i termini dell'impugnazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

e legge non permette ignoranzza...

mi hanno messo un conguaglio caduto dal cielo e io posso dimostrare con ricevute che ho pagato

ho scans al tribunale se mi oppongo e porto ricevute

perche loro non dimostrano niente dicono che cifra e questa e che io aprovato allora devo pagare

 

ma e cosi semlice che uno si spara da solo e pensa che nn ero neanche convocata ma sono andata spontagniamente pensando che faccio bene dopo scritto raccomandata che mi opongo a debito non dimostrato ma loro ormai sono andatial giudice di pace

 

- - - Aggiornato - - -

 

si parlava durante assemblea di mio debitto ma loro nel verbal non hanno scritto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se sei in grado di dimostrare di avere pagato non credo avrai problemi. Se non sei stata convocata ma eri presente in assemblea non potrai eccepire nulla sulla tua mancata convocazione, dal momento che eri lì ....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

3 settimane fa era una strardinaria io non ero convocata e mi arrivato verbale vedo che hanno parlato di morosi e perche hanno evitato tutti i morosi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
3 settimane fa era una strardinaria io non ero convocata e mi arrivato verbale vedo che hanno parlato di morosi e perche hanno evitato tutti i morosi?

Non so che dire, ma se non ti hanno convocato hai 30 giorni per impugnare dal momento della ricezione del verbale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Non so che dire, ma se non ti hanno convocato hai 30 giorni per impugnare dal momento della ricezione del verbale.

Cristina, pur se non convocata, ha sanato il vizio di convocazione presentandosi in assemblea.

 

Poichè Cristina era presente in assemblea ed ha votato contro l'approvazione del consuntivo, è venuta a conoscenza del deliberato nell'assemblea stessa, per cui poteva impugnare anche senza aver ricevuto il verbale.

 

Per Cristina i 30 giorni decorrono dalla data dell'assemblea nella quale era PRESENTE.

Probabilmente l'amministratore ha atteso i 30 giorni e poi ha fatto partire il decreto ingiuntivo nei confronti dei morosi.

Se questo è successo, non resta che impugnare il decreto ingiuntivo entro 40 giorni dalla data di notifica del decreto, altrimenti si passerà irrimediabilmente dalla parte del torto anche avendo ragioni da vendere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

si era cosi :-)

problema e che hanno fatto sparire avvisi di raccomandate e io non potevo divendermi a atto ingiuntivo e sono arrivata gi al atto di precetto che voglio opormi perche ho tutte ricevute di pagamento dal 2011 - e sufficente? e ho pagato proprio TUTTO - magari questo mi salva :-)

per favore mi puoi dire - ritirato atto il 23 ottobre e ho 10 giorni per fare oposizione in tribunale ma si parla di giorni lavorativi? quando scatta per me ultimo giorno che posso ancora opormi?

 

si per 30 anni non avevo problemi e adesso in poco tempo hanno cambiato 2 amministratori e ce poca chiarezza in passaggio conti e come sempre non vogliono dimostrare niente ma vogliono che condomini pagano queste mancanze

adesso su mia pelle devo imparare

grazie per risposta

 

Cristina, pur se non convocata, ha sanato il vizio di convocazione presentandosi in assemblea.

 

Poichè Cristina era presente in assemblea ed ha votato contro l'approvazione del consuntivo, è venuta a conoscenza del deliberato nell'assemblea stessa, per cui poteva impugnare anche senza aver ricevuto il verbale.

 

Per Cristina i 30 giorni decorrono dalla data dell'assemblea nella quale era PRESENTE.

Probabilmente l'amministratore ha atteso i 30 giorni e poi ha fatto partire il decreto ingiuntivo nei confronti dei morosi.

Se questo è successo, non resta che impugnare il decreto ingiuntivo entro 40 giorni dalla data di notifica del decreto, altrimenti si passerà irrimediabilmente dalla parte del torto anche avendo ragioni da vendere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
si era cosi :-)

problema e che hanno fatto sparire avvisi di raccomandate e io non potevo divendermi a atto ingiuntivo e sono arrivata gi al atto di precetto che voglio opormi perche ho tutte ricevute di pagamento dal 2011 - e sufficente? e ho pagato proprio TUTTO - magari questo mi salva :-)

per favore mi puoi dire - ritirato atto il 23 ottobre e ho 10 giorni per fare oposizione in tribunale ma si parla di giorni lavorativi? quando scatta per me ultimo giorno che posso ancora opormi?

 

si per 30 anni non avevo problemi e adesso in poco tempo hanno cambiato 2 amministratori e ce poca chiarezza in passaggio conti e come sempre non vogliono dimostrare niente ma vogliono che condomini pagano queste mancanze

adesso su mia pelle devo imparare

grazie per risposta

Per opporti al Decreto Ingiuntivo hai 40 giorni di tempo dalla notifica, se si tratta di un atto di precetto i giorni sono venti;

 

L'iter per ottenere il decreto ingiuntivo è abbastanza semplice. Si deve presentare ricorso al giudice competente (tribunale o giudice di pace, a seconda del valore) e attendere che il giudice, se ritiene provato il credito, emetta il decreto.

Di solito il giudice ingiunge al debitore di pagare entro 40 giorni dal ricevimento della notifica del decreto.

In alcuni casi però, ad esempio per il pagamento di spese condominiali già deliberate dall'assemblea o per crediti che risultano da atto notarile, il giudice ordina al debitore di pagare subito, senza attendere i 40 giorni. In questi casi il decreto viene usualmente notificato con il precetto, ossia con il preavviso che, se il pagamento non avviene entro dieci giorni dalla notifica, i beni del debitore potranno essere aggrediti con un'azione esecutiva forzosa.

--> https://www.dirittosemplice.it/processo-e-mediazione/84-opposizione-a-decreto-ingiuntivo-come-e-quando-farla

 

Cpc art 617

- Le opposizioni relative alla regolarità formale del titolo esecutivo e del precetto si propongono, prima che sia iniziata l'esecuzione, davanti al giudice indicato nell'articolo 480 terzo comma, con atto di citazione da notificarsi nel termine perentorio di venti giorni dalla notificazione del titolo esecutivo o del precetto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
si era cosi :-)

problema e che hanno fatto sparire avvisi di raccomandate e io non potevo divendermi a atto ingiuntivo e sono arrivata gi al atto di precetto che voglio opormi perche ho tutte ricevute di pagamento dal 2011 - e sufficente? e ho pagato proprio TUTTO - magari questo mi salva :-)

per favore mi puoi dire - ritirato atto il 23 ottobre e ho 10 giorni per fare oposizione in tribunale ma si parla di giorni lavorativi? quando scatta per me ultimo giorno che posso ancora opormi?

 

si per 30 anni non avevo problemi e adesso in poco tempo hanno cambiato 2 amministratori e ce poca chiarezza in passaggio conti e come sempre non vogliono dimostrare niente ma vogliono che condomini pagano queste mancanze

adesso su mia pelle devo imparare

grazie per risposta

Se ti è stato notificato il decreto ingiuntivo per posta raccomandata e non tramite ufficiale giudiziario devi urgentemente sentire un avvocato per vedere se c'è qualche cavillo al quale puoi appigliarti.

In alternativa, se paghi il decreto ingiuntivo ma puoi dimostrare di aver già pagato cifre non contabilizzate in rendiconto, l'unica strada per recuperare qualcosa è quella di fare un'azione legale verso il condominio per indebito arricchimento.

Per la tua situazione i consigli del forum non bastano.

Devi sentire un avvocato, portargli tutte le carte in tuo possesso e valutare insieme a lui se conviene agire in giudizio perchè servirà anticipare del denaro per cominciare l'azione legale che non si sa come andrà a finire.

 

se vuoi agire, non perdere altro tempo e contatta l'avvocato domani mattina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

grazie tante per consigli - molto utili

 

problema che tempo stringe e ho poco tempo per trovare un legale di qualle ci si puo fidare

una avv che mi sembrava brava mi ha consigliata di pagare tutto e lasciare perdere

ma io non riesco mi sembra anche molto non giusto moralmente - io ho tutte ricevute di pagamento dal 2011 non vedo perche devo pagare un debbito con le spese interessi e altro senza avere debito - non mi va giu questo fatto e mi fa paura perche cosi in questa guerra di poveri possono rovinarci dietro le spalle che uno si rende conto

 

io sono ignorante in materia in piu fragile come persono - e faccile spaventarmi -

Se ti è stato notificato il decreto ingiuntivo per posta raccomandata e non tramite ufficiale giudiziario devi urgentemente sentire un avvocato per vedere se c'è qualche cavillo al quale puoi appigliarti.

In alternativa, se paghi il decreto ingiuntivo ma puoi dimostrare di aver già pagato cifre non contabilizzate in rendiconto, l'unica strada per recuperare qualcosa è quella di fare un'azione legale verso il condominio per indebito arricchimento.

Per la tua situazione i consigli del forum non bastano.

Devi sentire un avvocato, portargli tutte le carte in tuo possesso e valutare insieme a lui se conviene agire in giudizio perchè servirà anticipare del denaro per cominciare l'azione legale che non si sa come andrà a finire.

 

se vuoi agire, non perdere altro tempo e contatta l'avvocato domani mattina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
... io sono ignorante in materia in piu fragile come persono - e faccile spaventarmi -

Il problema è che da come scrivi mi sembra di capire che tu non sei italiana per cui potresti avere qualche difficoltà a capire le spiegazioni date dall'amministratore.

E' possibile che tu abbia pagato regolarmente le quote condominiali ma nei rendiconto annuali siano stati riportati dei conguagli che non hai saputo leggere e non li hai pagati.

Per essere sicura di far valere le tue ragioni oltre all'avvocato ti servirebbe un esperto contabile che verifichi la contabilità condominiale.

Ecco perchè, forse, l'avvocato ti ha detto di pagare e lasciar perdere.

Il rischio di dover spendere tanti altri soldi senza avere ragione è alto senza fare un'accurata verifica.

Non credo che un amministratore sia così stupido da fare decreti ingiuntivi a chi non ha alcun debito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

DI NUOVO - TANTE GRAZIE PER TUA RISPOSTA

IO SONO NAZIONALITA POLACCA CITTADINA ITALIANA e si che vero che non capisco molto i termini legali poi da come capisco adesso la legge cambia molto veloce e quando ti informi devi guardare le date

io ho un sig pensionato raggioniere che poteva aiutarmi e ho chiesto piu volte di farmi visionare document - questo ingrazie questo forum che mi hanno consigliato tante buone cose - ma nn ho ricevuto risposta

in piu qui ce problema che nn mi arrivano neanche avvisi raccomandate - ultimo avuto fortuna di vedere postino che la faccieva con terminal scherzzato chiedendo che per me - era cosi

qui dove abito situazione in condominio complicata solo che ci sono come adesso vedo 11 persone su 150 che hanno problemi simili miei, io abbito qua da 40 anni e prima volta che sono vittima di una situazione cosi allora sono fragile per diffendermi ma sopratutto ignorante in materia

 

se mi puoi anchora dire

io ritirato atto di precetto il 23 ottobre e mi sa che ho 10 giorni per opormi ma sono 10 giorni lavorativi?

Il problema è che da come scrivi mi sembra di capire che tu non sei italiana per cui potresti avere qualche difficoltà a capire le spiegazioni date dall'amministratore.

E' possibile che tu abbia pagato regolarmente le quote condominiali ma nei rendiconto annuali siano stati riportati dei conguagli che non hai saputo leggere e non li hai pagati.

Per essere sicura di far valere le tue ragioni oltre all'avvocato ti servirebbe un esperto contabile che verifichi la contabilità condominiale.

Ecco perchè, forse, l'avvocato ti ha detto di pagare e lasciar perdere.

Il rischio di dover spendere tanti altri soldi senza avere ragione è alto senza fare un'accurata verifica.

Non credo che un amministratore sia così stupido da fare decreti ingiuntivi a chi non ha alcun debito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
io ritirato atto di precetto il 23 ottobre e mi sa che ho 10 giorni per opormi ma sono 10 giorni lavorativi?

Generalmente l'opposizione al precetto può essere fatto nel termine massimo di 20 giorni, salvo diversa disposizione del Giudice ed indicato nel precetto.

I giorni da contare sono sempre consecutivi, compresi i sabato, domeniche e festivi.

Se ti hanno dato dieci giorni di tempo, i dieci giorni sono di calendario e non lavorativi.

 

Se hai ritirato il precetto il 23 ottobre ed è scritto che puoi opporti entro 10 giorni, devi farlo entro il prossimo 2 novembre (giovedi prossimo).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

mio avvocato dici - ha visto atti - che io ho 40 giorni ??? nel atto scritto 10 giorn

difficile capire

magari 10 giorni sono esecutivi allora se nn pago entro 10 giorni - possono cominciar essecutivo

difficile capire anche perche legge in italia cambia veloce

 

Generalmente l'opposizione al precetto può essere fatto nel termine massimo di 20 giorni, salvo diversa disposizione del Giudice ed indicato nel precetto.

I giorni da contare sono sempre consecutivi, compresi i sabato, domeniche e festivi.

Se ti hanno dato dieci giorni di tempo, i dieci giorni sono di calendario e non lavorativi.

 

Se hai ritirato il precetto il 23 ottobre ed è scritto che puoi opporti entro 10 giorni, devi farlo entro il prossimo 2 novembre (giovedi prossimo).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Cpc art 617

- Le opposizioni relative alla regolarità formale del titolo esecutivo e del precetto si propongono, prima che sia iniziata l'esecuzione, davanti al giudice indicato nell'articolo 480 terzo comma, con atto di citazione da notificarsi nel termine perentorio di venti giorni dalla notificazione del titolo esecutivo o del precetto

ho parlato con 10 avvocati e ogni uno dice altra cosa - 10 20 40 90? cosa bisogna credere?

 

- - - Aggiornato - - -

 

ho impressione che tutti hanno interesse che io non mi opongo e io voglio opormi perche ho ricevute di pagamento

ma e possibile che faccio da sola?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Devi credere alla legge .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Cpc art 617

ho impressione che tutti hanno interesse che io non mi opongo e io voglio opormi perche ho ricevute di pagamento

ma e possibile che faccio da sola?

Se davvero vuoi opporti, poichè sei ancora nei termini dei 10 giorni scritti in precetto, perchè rischiare che sia troppo tardi?

 

Cosa ti cambia impugnare oggi o tra 20 giorni?

Corri oggi stesso dall'avvocato e fai opporre ricorso, altrimenti correrai il rischio che sia troppo tardi.

 

Se 10 avvocati ti hanno detto 10 cose diverse, pensi che il forum sia la bocca della verità assoluta? Anche qui puoi ricevere solo pareri. La decisione finale spetta a te.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

hahahaha si

solo che devianche conoscerla e essere piu inteligenti di avvocati

Devi credere alla legge .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×