Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Lucumone

Consegna documenti tra Amministratori

Nel passaggio di consegne dei documenti di gestione dei condomini tra Amministratore uscente e subentrante,pongo il quesito, come si può comportare l'amministratore subentrante di fronte alla non collaborazione dell'amministratore uscente che non collabora alla verifica in contraddittorio della documentazione da consegnare. Chiedo se è possibile prendere in consegna la documentazione annotando - con il beneficio della verifica. Oppure c'è altra possibilità... Ringrazio tutti coloro che mi vorranno dare il proprio parere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Salve, con la consegna della documentazione è necessario stilare un elenco della documentazione effettivamente consegnata e controfirmare l'elenco. Se l'amministratore uscente si rifiuta di scrivere l'elenco dei documenti consegnati e di firmare, farei presente il problema in assemblea e farei nominare due condòmini per ritirare la documentazione in loro presenza e sempre insieme ai due condòmini farei l'elenco di tutto quello ricevuto. Questo per essere certo che in mancanza di documenti l'amministratore uscente non dica " ma io ve li ho dati". Questo vale soprattutto per l'ultimo esercizio e se i condòmini lamentano situazioni non chiare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Salve, invece cosa succede se l' amministratore appena nominato NON si attiva al passaggio di consegne a richiedere la documentazione nonostante i condomini hanno solle citato e avendo ricevuto risposte molto errate ed evasore. Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Nel passaggio di consegne dei documenti di gestione dei condomini tra Amministratore uscente e subentrante,pongo il quesito, come si può comportare l'amministratore subentrante di fronte alla non collaborazione dell'amministratore uscente che non collabora alla verifica in contraddittorio della documentazione da consegnare. Chiedo se è possibile prendere in consegna la documentazione annotando - con il beneficio della verifica. Oppure c'è altra possibilità... Ringrazio tutti coloro che mi vorranno dare il proprio parere.

 

Salve,

oltre a quanto ti ha detto l'utente Fioramonti, in ogni caso puoi apporre una clausola nel documento da controfirmare in cui ti riservi la valutazione dei documenti per la verifica che all'interno ci sia tutto.

 

Salve, invece cosa succede se l' amministratore appena nominato NON si attiva al passaggio di consegne a richiedere la documentazione nonostante i condomini hanno solle citato e avendo ricevuto risposte molto errate ed evasore. Saluti.

Salve,

in questo caso siamo nell'ambito di un comportamento negligente da parte del nuovo amministratore, il consiglio è revocarlo.

 

Cordiali saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Purtroppo manca la maggioranza. Chiedo: può farlo il singolo condomino innanzi all' A.G.? Grazie mille.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Nel passaggio di consegne dei documenti di gestione dei condomini tra Amministratore uscente e subentrante,pongo il quesito, come si può comportare l'amministratore subentrante di fronte alla non collaborazione dell'amministratore uscente che non collabora alla verifica in contraddittorio della documentazione da consegnare. Chiedo se è possibile prendere in consegna la documentazione annotando - con il beneficio della verifica. Oppure c'è altra possibilità... Ringrazio tutti coloro che mi vorranno dare il proprio parere.

L'amministratore uscente non ha il dovere di collaborare ed il contraddittorio può sempre avvenire dopo che hai verificato cosa ti manca.

L'importante è che firmi per ricevuta solo quello che ti viene dato.

Ti riporto le testuali parole dell'avvocato Gallucci riguardo questo argomento, riportate in questa discussione:https://www.condominioweb.com/forum/quesito/inizio-attività-amministratore-consigli-ai-più-esperti-76882/

 

Firma solamente che stai ricevendo la consegna delle cose che vedi e se ci sono molti documenti ed è impossibile visionarli uno ad uno, specificate a verbale che "viene consegnata (ad esempio) cartelletta nella quale l'amministratore revocato specifica che sono presenti di seguenti documenti: ________" e tu ti riservi il controllo.

Qualora vi siano debiti verso di esso, firma che prendi atto della dichiarazione e ti riservi di verificarla e non che l'accetti (firma per accettazione, che potrebbe equivalere ad un riconoscimento di debito, fatto di per sè non possibile ma foriero di "rogne").

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Nel passaggio di consegne dei documenti di gestione dei condomini tra Amministratore uscente e subentrante,pongo il quesito, come si può comportare l'amministratore subentrante di fronte alla non collaborazione dell'amministratore uscente che non collabora alla verifica in contraddittorio della documentazione da consegnare. Chiedo se è possibile prendere in consegna la documentazione annotando - con il beneficio della verifica. Oppure c'è altra possibilità... Ringrazio tutti coloro che mi vorranno dare il proprio parere.

Io scrivo in fondo sempre questa frase salvo verifica di tutta la documentazione ritirata. La verifica devi farla però entro 30 giorni.

 

Se fai parte di un'associazione hai già tutti i fac simili pronti per il passaggio delle consegne. È uno dei passi più importanti per un amministratore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Io scrivo in fondo sempre questa frase salvo verifica di tutta la documentazione ritirata. La verifica devi farla però entro 30 giorni....

Puoi scrivere salvo verifica che oltre alla documentazione ricevuta non manchi qualche altro documento, oppure che il rendiconto contabile a te presentato sia veritiero...

ma se io ti consegno dei documenti indicandoti singolarmente tutti i documenti che ti consegno... (esempio)

 

60 fatture enel dal al.....

120 fatture pulizia dal al....

regolamento di condominio

libretto ascensore

schema elettrico del condominio

non accetterei mai una tua firma salo verifica e poi mi vieni dire che le fatture anzichè 120 sono 115.

O controlli tutto al momento, o ti fidi e firmi senza riserva, altrimenti io non ti consegno un bel niente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sono d'accordo di non accettare la firma "salvo verifica", ma il problema è che l'amministratore uscente

non collabora alla verifica in contraddittorio " perchè, dice, occorre troppo tempo" e in questa situazione perchè io dovrei accettare i documenti che mi vengono presentati?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Sono d'accordo di non accettare la firma "salvo verifica", ma il problema è che l'amministratore uscente

non collabora alla verifica in contraddittorio " perchè, dice, occorre troppo tempo" e in questa situazione perchè io dovrei accettare i documenti che mi vengono presentati?

Perchè sei tu l'amministratore entrante e spetta a te verificare la contabilità, dall'ultimo rendiconto approvato.

 

Io, oltre ai documenti condominiali del tipo regolamento, codice fiscale, registro verbali...

tengo ogni anno di gestione in una cartella e volta per volta, su un file, ci scrivo il contenuto della cartella.

 

Se dovessi fare un passaggio di consegne mi basterebbe stampare ciascun file dell'anno e ti consegnerei in un minuto:

Cartella anno 2009 contenente:

Fattura 1° bimestre Enel n.... del....

Ricevuta Tosap n... del.....

Fattura acqua 1° trimestre n..... del.....

Fattura 1° semestre manutenzione ascensore n.... del.....

F24 R.A. 1° semestre manutenzione ascensore del.....

Fattura pulizie mese gennaio n....... del.......

F24 R.A. fattura pulizie mese gennaio del.......

...............

Cartella anno 2010 contenente:

Cartella anno 2011 contenente:

Inoltre ti consegnerei il registro di contabilità con saldo contabile

saldo c/c alla data di consegna

eventuale denaro in cassa contanti.

 

Sono centinaia di documenti ben identificati e descritti nel dettaglio uno per uno e se tu vuoi controllare che nelle cartelle ci sia quanto indicato, anche in più giorni, ti siedi e passi delle ore a verificare quanto descritto, firmandomi, anche in più giorni, quello che porti via giornalmente ma non puoi pretendere che io stia lì con te ore ed ore a dedicare gratuitamente il mio tempo al condominio che mi ha revocato.

Dopo che hai ritirato tutto, fatture alla mano e registro di contabilità alla mano, verifichi che in contabilità sia tutto regolare e senza errori.

Se trovi delle irregolarità me le contesterai.

 

Generalmente tra colleghi si collabora ma metti il caso che l'amministratore uscente, più che essere revocato è stato "defenestrato", perchè dovrebbe fare questo favore al condominio?

Se proprio il condominio ci vuole vedere chiaro e non è in grado di controllare la contabilità, che paghi un revisore contabile professionista e si faccia spiegare tutto, per filo e per segno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×