Vai al contenuto
Renato V.

Conferma tacita amministratore.

Se nell'ordine del giorno di una assemblea ordinaria, l'amministratore non inserisce la voce nomina amministratore.In assemblea non si discute della nomina ma si approva il bilancio preventivo con il suo onorario, il condomino che ha votato favorevolmente al bilancio essendosi ravveduto può impugnare la delibera o può richiedere nuova assemblea per la nomina di un altro amministratore?

Grazie

Non esiste la conferma tacita, l'amministratore in questo caso rimane in carica in regime di proroga e consiglio tra le due poste, per ragioni economiche e per il tempo di esecuzione, di richiedere (ma lo si può fare in qualsiasi caso) un'assemblea straordinaria a norma dell'art 66 Dacc con all'OdG "nomina amministratore"

Per dire la verità l'amministratore rimane in carica un anno, e dovrebbe esserci annualmente all'OdG "revoca/riconferma/nomina", e all'atto della riconferma o nomina di uno nuovo, l'amministratore deve specificare analiticamente l'importo dovuto a titolo di compenso per l'attività svolta, se non lo fa la pena è la nullità della nomina o riconferma, per cui in questo caso, secondo me, nulla deve essere corrisposto perchè non è stato riconfermato l'amministratore.

×