Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Mauro1973

Condutture sotto casa

Buongiorno, vorrei sottoporre una domanda:

Ho acquistato casa dal tribunale. Si tratta di Ina casa, la mia casa è sopraelevata (fa parte di un condominio di 6 case nessuna oltre la mia al piano terra)e sotto vi è un intercapedine alta 70 cm circa. Sto facendo dei lavori di ristrutturazione e d'accordo con idraulico ed elettricista, per non smantellare il pavimento, stiamo facendo passare i tubi della cucina e della montante elettrica nel suddetto cavedio. Detta intercapedine non è accessibile se non dalla bocca di lupo del mio giardino. L'amministratore oggi mi ha chiamato per dirmi che non potevo farlo in quanto "condominiale o parte comune". Inoltre la canna fumaria della casa è inutilizzabile in quanto il condomino sopra di me ha inserito nella stessa i tubi del condizionatore.Non posso installare stufa a pellet. Ho constatato che sulla terrazza vi sono diversi condizionatori i cui tubi sbucano dalle canne fumarie.

Come mi debbo comportare? Mi stanno facendo una guerra preventiva... Non danno fastidio a nessuno.

Grazie a chi mi risponderà domattina ho appuntamento con amministratore che dice di voler farmi chiudere le bocche di lupo (non capisce niente poiché sono necessarie al vespaio areato).

 

- - - Aggiornato - - -

 

Questa era la prima puntata.... su cui ho avuto già ragione e ora torna alla carica https://www.condominioweb.com/forum/quesito/situazione-quotstranaquot-103802/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il cavedio essendo parte comune è usufruibile dai condomini in virtù dell'art. 1102 cc, per cui l'amministratore sbaglia a dire che non puoi usarlo per far passare i tubi della cucina e della montante elettrica.

Per quanto riguarda l'uso della canna fumaria per far passare i tubi del condizionatore è un uso improprio, perchè la canna fumaria serve proprio per allacciare stufe e simili, ovvero per far passare i fumi e non tubi dei condizionatori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma ci vuole parere positivo dell'assemblea condominiale? O non c'è bisogno dato che non altera parti comuni che comunque sono, da parte loro, inaccessibili?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ma ci vuole parere positivo dell'assemblea condominiale? O non c'è bisogno dato che non altera parti comuni che comunque sono, da parte loro, inaccessibili?
L'art. 1102 cc non prevede richieste per utilizzare le parti comuni, è sufficiente che gli altri possano fare pari uso (se a loro servirà), comunque una comunicazione all'amministratore la farei, citando proprio l'art. 1102 cc;

 

- Ciascun partecipante può servirsi della cosa comune, purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo il loro diritto. A tal fine può apportare a proprie spese le modificazioni necessarie per il miglior godimento della cosa.

Nel caso della canna fumaria è diverso, perchè passando i tubi dei condizionatori hanno modificato l'uso del camino, perciò se tu installi la stufa, hai ben diritto di usare la canna fumaria che è nata proprio per quel preciso uso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie ti aggiornerò domattina tengo incontro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Salve mi ha chiesto di scriverli due righe per chiedere al condominio il permesso in quanto spazio condominiale, dice lui, per creare un precedente.

Gli ho scritto e dice che lunedì convoca assemblea straordianria per ratificare parere positivo.

Boh non so perchè agiscono così

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Salve mi ha chiesto di scriverli due righe per chiedere al condominio il permesso in quanto spazio condominiale, dice lui, per creare un precedente.

Gli ho scritto e dice che lunedì convoca assemblea straordianria per ratificare parere positivo.

Boh non so perchè agiscono così

Bene, quando ci sarà l'assemblea comunicherai che userai lo spazio condominiale a norma dell'art. 1102 cc, ovvero non devi chiedere il permesso perchè è un tuo diritto, ma è sufficiente una semplice comunicazione, visto e considerato che non togli a nessun condomino di effettuare la stessa identica cosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×