Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
anthos70

Condomino malfidato: e' legittima la sua pretesa?

Ho acquistato col mio appartamento un locale (ex locale tecnico), che risulta , ed e' ,quindi, di mia proprieta'. Un condomino vuole che gli dimostri che tale locale e' mio e non condominiale. Puo' farlo?

P.S. Non ho problemi nel dimostrarlo , ma e' cosi' insopportabile che lo farei morire dalla curiosita', anche se glielo diro' comunque perche' purtroppo questo tipo ostacola tutto il condominio se non sa' questa cosa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

nall'anagrafe condominiale devi dimostrarlo solo all'amministratore . Se il condomino vuole saperlo, si rechi presso il catasto e lo cerchi, sono atti pubblici ! io non darei nulla

 

magari domani ti chiede anche il certificato di matrimonio !!!!

 

Modificato Da - pessina il 22 Mag 2013 14:21:42

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Veramente l'amministratore ha tutta la documentazione , e mi ha riferito che questo condomino scrive sempre tramite avvocato,quindi sicuramente sara' l'avvocato a fare richiesta, direttamente a me , della mia documentazione!!!

Che gli dico, di far fare alla sua cliente un giretto al catasto?

P. S. Il certificato di matrimonio non potrei darglielo, perche' convivo!

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da anthos70 il 22 Mag 2013 - 14:34:05: Veramente l'amministratore ha tutta la documentazione , e mi ha riferito che questo condomino scrive sempre tramite avvocato,quindi sicuramente sara' l'avvocato a fare richiesta, direttamente a me , della mia documentazione!!!

Che gli dico, di far fare alla sua cliente un giretto al catasto?

P. S. Il certificato di matrimonio non potrei darglielo, perche' convivo!

 

 

 

nessun condomino, se non l'amministratore, ha diritto di vedere i tuoi documenti.. chieda conferma all'amministratore se il locale in cui tu risiedi è nella tua disponibilità.

 

1130. Attribuzioni dell'amministratore

L'amministratore, oltre a quanto previsto dall'articolo 1129 e dalle vigenti disposizioni di legge, deve:

1) eseguire le deliberazioni dell'assemblea, convocarla annualmente per l'approvazione del rendiconto

condominiale di cui all'articolo 1130-bis e curare l'osservanza del regolamento di condominio;

2) disciplinare l'uso delle cose comuni e la fruizione dei servizi nell'interesse comune, in modo che ne sia

assicurato il miglior godimento a ciascuno dei condomini;

3) riscuotere i contributi ed erogare le spese occorrenti per la manutenzione ordinaria delle parti comuni

dell'edificio e per l'esercizio dei servizi comuni;

4) compiere gli atti conservativi relativi alle parti comuni dell'edificio;

5) eseguire gli adempimenti fiscali;

6) curare la tenuta del registro di anagrafe condominiale contenente le generalità dei singoli proprietari e dei

titolari di diritti reali e di diritti personali di godimento, comprensive del codice fiscale e della residenza o

domicilio, i dati catastali di ciascuna unità immobiliare, nonché ogni dato relativo alle condizioni di

sicurezza. Ogni variazione dei dati deve essere comunicata all’amministratore in forma scritta entro

sessanta giorni. L’amministratore, in caso di inerzia, mancanza o incompletezza delle comunicazioni,

richiede con lettera raccomandata le informazioni necessarie alla tenuta del registro di anagrafe. Decorsi

trenta giorni, in caso di omessa o incompleta risposta, l’amministrazione acquisisce le informazioni

necessarie, addebitandone il costo ai responsabili;

 

 

 

Modificato Da - pessina il 22 Mag 2013 17:44:18

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da anthos70 il 22 Mag 2013 - 14:07:16: Un condomino vuole che gli dimostri che tale locale e' mio e non condominiale. Puo' farlo?

Ma lo ha chiesto direttamente a te ?

NO >>> ignora le sue pretese;

SI >>> non sei tenuto a raccontare i tuoi affari privati a chiunque desideri impicciarsene;

SI con lettera di avvocato >>> rispondi all'avvocato che la missiva semmai andava indirizzata all'amministratore per accertare quali siano i titoli legittimi che il suo cliente può vantare sulle parti condominiali comuni. In subordine, per lo stesso scopo, l'avvocato ed il suo cliente possono sempre avvalersi del catasto.

Saluti

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da anthos70 il 22 Mag 2013 - 14:07:16: Ho acquistato col mio appartamento un locale (ex locale tecnico), che risulta , ed e' ,quindi, di mia proprieta'. Un condomino vuole che gli dimostri che tale locale e' mio e non condominiale. Puo' farlo?

P.S. Non ho problemi nel dimostrarlo , ma e' cosi' insopportabile che lo farei morire dalla curiosita', anche se glielo diro' comunque perche' purtroppo questo tipo ostacola tutto il condominio se non sa' questa cosa...

 

 

Al tuo posto farei altrettanto. Lo lascerei "morire" di curiosità.

 

Saluti.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao.

La lettera dell'avvocato del condomino impiccione era indirizzata all'amministratore, il quale in un incontro informale (in cui io ed altri abbiamo discusso di questioni importanti inerenti al ns condominio) mi ha resa nota questa cosa. Io naturalmente ho detto all'Amministratore che giacche' egli e' in possesso della mia documentazione non avrebbe avuto alcun problema a riferirlo a quell'avvocato, ma l'Amm.re mi ha fatto capire che egli probabilmente nemmeno gli dira' nulla e lascera' che l'avvocato, lo chieda direttamente a me... Boh.

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da anthos70 il 23 Mag 2013 - 15:39:28: Ciao.

La lettera dell'avvocato del condomino impiccione era indirizzata all'amministratore, il quale in un incontro informale (in cui io ed altri abbiamo discusso di questioni importanti inerenti al ns condominio) mi ha resa nota questa cosa. Io naturalmente ho detto all'Amministratore che giacche' egli e' in possesso della mia documentazione non avrebbe avuto alcun problema a riferirlo a quell'avvocato, ma l'Amm.re mi ha fatto capire che egli probabilmente nemmeno gli dira' nulla e lascera' ch [...]

Per il caso in discussione, non sei tenuto a dare questo tipo di informazione sia al condomino, che al suo avvocato.

 

Il legale, sicuramente saprà che per soddisfare la loro curiosità basta una visura catastale.

 

Saluti

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E' quello che penso anch'io.

Grazie, comunque e un saluto a tutti.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Trattandosi di ex locale tecnico, presumo lo abbia acquistato dal condominio, beninteso con il consenso dell'assemblea. Dovrà quindi risultare dai verbali la delibera della cessione e dai bilanci l'entrata della somma a pagamento.

Il "malfidente" (che immagino non fosse condomino all'epoca del tuo acquisto) può accertarsi del tuo titolo di proprietà facendosi mostrare la documentazione dall'amministratore.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Allora: lo stabile all'origine era di alcuni fratelli ciascuno dei quali viveva nel suo appartamento e questo locale serviva a tutti. Poi, hanno venduto i vari appartamenti e questo locale ,che aveva già perso la sua funzione originaria, era già stato fuso e accatastato con l'appartamento che io poi ho acquistato, stesso foglio e particella insomma. Sul mio atto di compravendita è precisato che l'ho acquistato con l'appartamento, praticamente questi fratelli quando hanno venduto hanno deciso di vendere questo locale a chi avesse comprato l'appartamento insieme al quale lo avevano accatastato e che é attiguo ad esso. Inoltre tutti gli altri condomini sono successivi a questa cosa. Comunque la mia domanda era solo se la richiesta fosse legittima!

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Comunque la mia domanda era solo se la richiesta fosse legittima!

 

-----------------------------------

 

mi sembra che tu abbia avuto più di una risposta ....poi fai come ti pare, anche perchè sembri molto dubitativo !!

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao Pessina,

veramente il senso della mia ultima esclamazione era proprio che ho gia' ricevuto risposte esaurienti alla mia domanda iniziale, invece ho trovato chi mi dava consigli su come cercare le prove della mia proprieta', che invece ho gia' e non ho dubbi su questo...

Quindi per quanto mi riguarda ringrazio tuti coloro che sono intervenuti e... credo che il post possa essere chiuso.

Grazie ancora.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×