Vai al contenuto
a.fiorilla

Comunicazione inizio lavori - può bastare o devo mandare un avviso formale a ciascuno?

Salve,

L'architetto che seguirà i lavori di rifacimento del tetto del nostro condominio mi ha informata oggi che dopodomani inizieranno i lavori. In quanto amministratore ho già fatto un giro di chiamate agli altri condomini per informarli. Può bastare o devo mandare un avviso formale a ciascuno?

Non è necessario essendo la cosa nota a tutti, visto che sicuramente si è deliberata in assemblea, sarebbe diverso se fosse una riparazione urgente, ma in ambedue i casi è sufficiente un avviso in bacheca o nell'atrio dell'edificio.

Aggiornamento...

uno dei condomini dopo aver dato noi il via per iniziare i lavori, decide che vuole rimandarli. Motivo per cui non firma il contratto d'appalto e invia raccomandata all'amministratore per far presente il problema....

Aggiornamento...

uno dei condomini dopo aver dato noi il via per iniziare i lavori, decide che vuole rimandarli. Motivo per cui non firma il contratto d'appalto e invia raccomandata all'amministratore per far presente il problema....

Un condomino non può rimandare i lavori già programmati.

La firma sul contratto d'appalto da parte del condomino non è necessaria, essendo sufficiente quella dell'amministratore.

Può il condomino in minoranza opporsi alla firma del contratto? anche se non è d'accordo solo sui tempi? Potrebbe accettare tutti gli articoli del contratto eccetto la data di inizio lavori?

Può il condomino in minoranza opporsi alla firma del contratto? anche se non è d'accordo solo sui tempi? Potrebbe accettare tutti gli articoli del contratto eccetto la data di inizio lavori?
Il condomino in minoranza non può opporsi alla delibera, aveva 30 giorni di tempo dalla data dell'assemblea se era presente, e 30 giorni dalla comunicazione se era assente, per impugnare all'A.G. iniziando dalla mediazione con l'assistenza di un legale, se era contrario, astenuto o assente.

Ma l'amministratore può contestare la raccomandata dell'avvocato proprio perchè i lavori erano già programmati, le pratiche al comune fatte, disegni, progetti, le quote per iniziare i lavori anche se però il contratto non era ancora stato firmato?

Ma l'amministratore può contestare la raccomandata dell'avvocato proprio perchè i lavori erano già programmati, le pratiche al comune fatte, disegni, progetti, le quote per iniziare i lavori anche se però il contratto non era ancora stato firmato?
Ripeto, per sospendere una delibera si deve adire all'A.G. una lettera di un avvocato non può far fermare la delibera, lo stesso vale per la firma del contratto.
×