Vai al contenuto
giuppy2000

Comproprietari nell'anagrafica di pigc

salve,

 

nell'anagrafica del condominio ho tre appartamenti intestati a 9 eredi. Ho inserito mell'anagrafica Eredi Pinco e poi ho inserito nel campo comproprietrai tutti gli eredi. Qunado stampo la comvocazione mettendo la spunta comproprietari mi stampa la convocaione di tutti. Il problema ( se è un problema) è che nella gestione convocazione e precisamente quando vado a segnare i condomi ni presenti in assemblea mi mette Eredi Pinco non specificando i singoli comproprietari. E' normale o salto un passaggio?

salve,

 

nell'anagrafica del condominio ho tre appartamenti intestati a 9 eredi. Ho inserito mell'anagrafica Eredi Pinco e poi ho inserito nel campo comproprietrai tutti gli eredi. Qunado stampo la comvocazione mettendo la spunta comproprietari mi stampa la convocaione di tutti. Il problema ( se è un problema) è che nella gestione convocazione e precisamente quando vado a segnare i condomi ni presenti in assemblea mi mette Eredi Pinco non specificando i singoli comproprietari. E' normale o salto un passaggio?

si perchè vanno convocati tutti, ma alla fine in assemblea devono essere considerati un'unica "entità"

grazie,

 

io sapevo che la qualifica di erede vale un'anno da quando muore il proprietario, in pigc io uso eredi di Pinco ma tramite l'anagrafica vi sono i comproprietari, quindi sarebbe esatto non inserire eredi ma i veri compropretari, ma pigc in anagrafica insewrisce solamente iun solo nominativo a nche per la stampa delle bollette, quindi ? Va bene cosi o c'è un'altra strada?

solo adesso leggo questo quesito, mi riservo di rispondere avendo trattato negli anni passati un caso simile. Ti farò sapere a breve come ho configurato nello specifico l'anagrafica.

Pensavo di metterci più tempo ma ho trovato subito il condominio e la relativa contabilità.

Bisogna operare nel seguente modo:

In anagrafica bisogna inserire: "Eredi Pinco/Pallino" In anagrafica parte destra, per intenderci, aprire la finestra comproprietari e inserire tutti gli eredi indicando la percentuale di comproprietà (se in parti uguali dividere 100: n comproprietari= il quoziente ottenuto lo puoi inserire con tre cifre decimali per essere più esatto. Fatto questo non dovresti avere difficoltà nelle stampe degli avvisi o bollettini percè nelle varie opzioni che ti si presentano per le stampe devi mettere il flag "stampa anche i comproprietari" e vedrai che tutto fila. Hai sempre la contabilità unica per l'immobile ma separata per ogni comproprietario. Ciao

grazie,

 

io sapevo che la qualifica di erede vale un'anno da quando muore il proprietario, in pigc io uso eredi di Pinco ma tramite l'anagrafica vi sono i comproprietari, quindi sarebbe esatto non inserire eredi ma i veri compropretari, ma pigc in anagrafica insewrisce solamente iun solo nominativo a nche per la stampa delle bollette, quindi ? Va bene cosi o c'è un'altra strada?

se sei erede non decadi da erede ovvero resti erede ,forse ti riferisci a "chiamato all'eredita' ". l'accettazione dell''eredita' si prescrive in 10 anni .

 

 

il discorso di 1 anno riguarda la denuncia di successione (ma e' un incombenza fiscale ) che non c'entra direttamente con la accettazione o meno dell'eredita' .

 

sono eredi se hanno accettato l'eredita' . (l'erede non decade )

sono chiamati all'eredita' coloro che hanno il diritto di ereditare ,poi decideranno se accettare o rinunciare all'eredita' . (il chiamato all'eredita' dopo 10 anni decade dal diritto )

ma gli eredi sono tutti obbligati in solido? Nel mio caso alcuni pagano e due no e non ritirano neppure le diffide. Come mi consigliate di regolarmi?

×