Vai al contenuto
Giusi Carini

Compiti dell'amministratore - l'amministratore ha obbligo di comunicare ai condomini la sostituzione del portiere?

Buongiorno, sono ancora una volta ad avvalermi della Vostra competenza.

L'amministratore ha obbligo di comunicare ai condomini la sostituzione del portiere? Espongo il problema. Alcuni condomini chiedono di sapere chi è la persona sconosciuta che si trova in portineria al posto della nota custode. Rivolgiamo la domanda all'amministratore chiedendo il nome ed il periodo di sostituzione (nella portineria sono custoditi alcuni dati personali dei condomini), ma la risposta non viene data.

Chiedo a Voi la cortesia di volermi delucidare in merito. Grazie infinite

Sarebbe una cosa giusta e logica che l'amministratore risponda ad una domanda legittima da parte dei condomini, il portiere potrebbe essere in ferie, infortunio, in malattia, andato in pensione e sostituito, se non risponde a queste semplici domande, in primo luogo l'amministratore è maleducato, in secondo luogo sarebbe da revocare e sostituire quanto prima.

Grazie mille Tullio Ts, quindi la mancata risposta in merito potrebbe rientrare nei motivi validi per poter revocare l'amministratore? Ancora grazie.

Grazie mille Tullio Ts, quindi la mancata risposta in merito potrebbe rientrare nei motivi validi per poter revocare l'amministratore? Ancora grazie.
L'amministratore si può sostituire per qualsiasi motivo, le norme non prevedono che deve esserci una lista specifica di motivi, ovvero l'assemblea potrebbe revocare l'amministratore senza alcun motivo, però nei casi in cui non ci sia un motivo valido sarà necessario pagare all'amministratore revocato l'intero compenso annuo.

Mi fa strano però che l' amministratore non vi risponda. Ci sarà senza dubbio un motivo.

oh mamma.....mi sono accorta solo ora che è un post "datato" !!!!!! Chiedo venia, leggere troppe mail a volte confonde.

×