Vai al contenuto
amaranto55

COMPENSO Straordinario Amministratore - 00) ora vorrei sapere se il compenso deve essere calcolato sull'importo totale della spesa straordinaria

Egregi,

avrei un quesito sul compenso straordinario dell'amministratore. Al ns. amministratore è riconosciuto un compenso straordinario del 2,5 % per opere straordinarie con un imponibile superiore a 50.000 Euro e il 3% su base imponibile sino a 50.000,00 euro. Recentemente abbiamo rifatto la facciata del condominio per un totale preventivato di€115.000,00...(spesa reale€ 140,000,00)..Ora vorrei sapere se il compenso deve essere calcolato sull'importo totale della spesa straordinaria o se è lecito che l'amministratore calcoli il suo compenso sulle rate versate all'impresa appaltatrice..questo è il metodo applicato dall'amministratore che così ha emesso diverse fatture percependo sia il 2,5% che il 3%...grazie per riscontro.

amaranto55 dice:

Egregi,

avrei un quesito sul compenso straordinario dell'amministratore. Al ns. amministratore è riconosciuto un compenso straordinario del 2,5 % per opere straordinarie con un imponibile superiore a 50.000 Euro e il 3% su base imponibile sino a 50.000,00 euro. Recentemente abbiamo rifatto la facciata del condominio per un totale preventivato di€115.000,00...(spesa reale€ 140,000,00)..Ora vorrei sapere se il compenso deve essere calcolato sull'importo totale della spesa straordinaria o se è lecito che l'amministratore calcoli il suo compenso sulle rate versate all'impresa appaltatrice..questo è il metodo applicato dall'amministratore che così ha emesso diverse fatture percependo sia il 2,5% che il 3%...grazie per riscontro.

Domanda da one milion dollars...

Dipende dalla pattuizione sottoscritta, potremmo dare mille interpretazioni, ma alla fine resta valido quanto avete concordato con l'amministratore. Se l'accordo non è chiaro, come risulterebbe, sarebbe bene che chiedeste di rivederlo e chiarirlo.

 

amaranto55 dice:

2,5 % per opere straordinarie con un imponibile superiore a 50.000 Euro e il 3% su base imponibile sino a 50.000,00 euro

Ciao @amaranto55 , da quello che scrivi dovrebbe prendere il 2,5%.

140.000 x 2,5% = € 3500,00.

amaranto55 dice:

questo è il metodo applicato dall'amministratore che così ha emesso diverse fatture percependo sia il 2,5% che il 3%...grazie per riscontro

Forse l'amministratore ha emesso fatture al 2,5% e fatture al 3% a scaglioni, come avviene per le ritenute irpef.

In pratica ha emesso fatture con compenso del 3% per i primi 50mila euro, fatturando un totale di €. 1.500 per i primi 50mila euro. Sui restanti 90mila euro che mancavano al raggiungimento dei 140mila euro ha applicato l'aliquota del 2,5% per un totale di di altri €. 2.250,00.

Se questo fosse il conteggio fatto dall'amministratore, su 140mila euro il compenso totale sarebbe di €. 3.750,00

Sono consapevole di questo, ma lui nn ha calcolato il suo compenso straordinario sull'importo totale della spesa straordinaria..lo ha calcolato sulle fatture pagate all'impresa con cui era stato convenuto un pagamento frazionato...per cui l'anno scorso ha emesso due fatture con il 2,5...quest'anno ne ha emessa una al 3% su 40,000 euro di fatture pagate

 

amaranto55 dice:

Sono consapevole di questo, ma lui nn ha calcolato il suo compenso straordinario sull'importo totale della spesa straordinaria..lo ha calcolato sulle fatture pagate all'impresa con cui era stato convenuto un pagamento frazionato...per cui l'anno scorso ha emesso due fatture con il 2,5...quest'anno ne ha emessa una al 3% su 40,000 euro di fatture pagate

 

Era chiaro, dovete chiedere spiegazioni a lui, non sembrerebbe corretto, ma dipende...

amaranto55 dice:

Sono consapevole di questo, ma lui nn ha calcolato il suo compenso straordinario sull'importo totale della spesa straordinaria..lo ha calcolato sulle fatture pagate all'impresa con cui era stato convenuto un pagamento frazionato...per cui l'anno scorso ha emesso due fatture con il 2,5...quest'anno ne ha emessa una al 3% su 40,000 euro di fatture pagate

 

Non so se ho ben capito cosa vuoi dire.

Forse chiedi se è giusto che l'amministratore percepisca subito il compenso sui lavori nonostante con l'impresa abbiate concordato un pagamento dilazionato?

Se è questo che intendi, se non avete concordato il compenso rateizzato anche per l'amministratore, è nornale che l'amministratore fatturi il compenso subito perchè l'incarico dell'amministratore dura un anno.

Immagina se avete concordato un pagamento rateizzato per 10 enni e già l'anno prossimo sostituite l'amministratore... dovrebbe riscuotere anche lui per 10 anni anche se non è più il vostro amministratore?

Quello che non mi è chiaro è: se nel tuo preventivo mi dici che prendi il 2,5 o il 3% in base all'imponibile tu a fronte di una spesa straordinaria di tot euro prendi tot...di compenso...così facendo invece  non è vero che ti prendi il 2,5% su spese straordinarie maggiori di €50.000,00,ma prendi di più….tra l'altro si è pagato i compensi straordinari quando vi sono condomini che ancora devono saldare le loro quote straordinarie

amaranto55 dice:

è riconosciuto un compenso straordinario del 2,5 % per opere straordinarie con un imponibile superiore a 50.000 Euro e il 3% su base imponibile sino a 50.000,00 euro.

da ciò io capisco che la base di calcolo è l'imponibile dell'opera straordinaria e non delle sue rate.

paul_cayard dice:

da ciò io capisco che la base di calcolo è l'imponibile dell'opera straordinaria e non delle sue rate.

esatto..era quello che avevo capito io, invece lui lo ha calcolato sulle rate pagate

amaranto55 dice:

esatto..era quello che avevo capito io, invece lui lo ha calcolato sulle rate pagate

se siete tutti d'accordo, fateglielo presente in modo che corregga la contabilità.

altrimenti non approvate il bilancio consuntivo se compare quella spesa non modificata.

 

amaranto55 dice:

non è vero che ti prendi il 2,5% su spese straordinarie maggiori di €50.000,00,ma prendi di più….tra l'altro si è pagato i compensi straordinari quando vi sono condomini che ancora devono saldare le loro quote straordinarie

Secondo il preventivo fatto dall'amministratore e i conteggi che ti ho fatto, se la spesa totale è stata di 140mila euro, l'amministratore prenderà il seguente compenso:

€. 1.500,00  (3% su €. 50.000,00)

€. 2.250,00 (2,5% su €. 90.000,00)

------------

€. 3.750,00 TOTALE COMPENSO su l lavoro di 140mila euro.

 

E' vero che salvo diversi accordi la percentuale si intende sull'imponibile e non su quanto pagato dai condòmini ma è anche vero che salvo diversi accordi anche il compenso dell'amministratore si intende + iva al 22%.

Senza leggere testualmente cosa c'è scritto nel preventivo dell'amministratore si può dire tutto ed il contrario di tutto, che va bene comunque.

 

amaranto55 dice:

tra l'altro si è pagato i compensi straordinari quando vi sono condomini che ancora devono saldare le loro quote straordinarie

questo è un altro discorso.

i morosi vanno perseguiti secondo le regole ma i fornitori devono pur essere pagati.

lui in questo caso è un "fornitore" come l'impresa che esegue i lavori e verosimilmente  ha privilegiato se stesso piuttosto che l'altro ...

×