Vai al contenuto
redwolf4

Compenso per Bonus

Ciao a tutti,

ci stiamo inevitabilmente dirigendo verso la delibera assembleare del Bonus 110.

Al netto della figura  professionale "responsabile di cantiere" che delegheremo

a un professionista esterno, per l'amministratore e'previsto un compenso extra

che si possa portare nei costi del Bonus?

Altrimenti se cosi non fosse e questo extra compenso fosse a carico dei condomini

qualcuno sa dirmi orientativamente per un lavoro di 1 milione quanto potrei chiedere.

Grazie

redwolf4 dice:

Altrimenti se cosi non fosse e questo extra compenso fosse a carico dei condomini

qualcuno sa dirmi orientativamente per un lavoro di 1 milione quanto potrei chiedere.

Grazie

Se non sei direttore dei lavori e responsabile della sicurezza, un milione o cento lire differenza non ne fa.

Conta il lavoro amministrativo straordinario che farai e cioè la contabilizzazione dei versamenti dei condòmini, i bonifici parlanti, eventuali tue comunicazioni ad AdE se le farai tu invece che il commercialista....

Non so di quanti condòmini è formato il tuo condominio ma una o due mensilità in più rispetto al tuo compenso mensile dovrebbero esser sufficienti.

Sicuramente hai diritto di richiedere un compenso al condominio anche perchè se lo gestisci bene il 110, richiede molto lavoro

 

ovviamente il compenso lo devi deliberare e prima dici ai condomini che c'è un compenso che non entra nel 110 meglio è, molti non si muovono dall'idea che è tutto gratis

AndreaTorino dice:

se lo gestisci bene il 110, richiede molto lavoro

Potresti indicare un computo sulla falsariga del computo metrico, indicando quali sono le incombenze con relativi tempi in modo da fare un calcolo delle ore di impegno effettivo ed in modo da scorporare anche il lavoro effettuato dal commercialista che è anch'esso detraibile?

 

A te risulta che i general contractor in qualche modo calcolano già la "collaborazione dell'amminstratore", accollandosene tale compenso indipendentemente dal fatto che la fattura rilasciata dall'amministratore al general contractor sia detraibile o a carico del GC?

Io credo che se si trova il giusto GC si riesce a fare tutto senza che i condòmini sborsino un centesimo, nemmeno per il lavoro supplementare dell'amministratore e per le incombenze del commercialista.

Tanto per dire... a casa di mia figlia hanno fatto tutti i lavori al 110%, compresa al sostituzione delle caldaie autonome a condensazione e degli infissi negli appartamenti , ed i condòmini non hanno pagato un centesimo, ne all'amministratore ne al commercialista.

Green.JPG.4bd14522d6ca6cb526dffe7097f756c4.JPG

Leonardo53 dice:

Io credo che se si trova il giusto GC si riesce a fare tutto senza che i condòmini sborsino un centesimo, nemmeno per il lavoro supplementare dell'amministratore e per le incombenze del commercialista.

Eh....qui non siamo d'accordo.

Il compenso all'amministratore entra nel 110% SOLO se nominato responsabile dei lavori, altrimenti, GC o non GC, non è mai detraibile e, se il GC fa la fattura in modo corretto (a parte il fatto che non dovrebbe rientrare nella fattura del GC), la voce dell'amministratore è a parte e fuori dal 110%.

 

redwolf4 dice:

per l'amministratore e'previsto un compenso extra

che si possa portare nei costi del Bonus?

Puo' essere previsto se pattuito con il condomìnio, ma non entra nei costi del bonus.

 

 

Danielabi dice:

Eh....qui non siamo d'accordo.

Il compenso all'amministratore entra nel 110% SOLO se nominato responsabile dei lavori, altrimenti, GC o non GC, non è mai detraibile e, se il GC fa la fattura in modo corretto (a parte il fatto che non dovrebbe rientrare nella fattura del GC), la voce dell'amministratore è a parte e fuori dal 110%.

Infatti forse non mi sono spiegato ma io non intendevo dire che la collaborazione dell'amministratore verso il CG è detraibile.
Intendevo dire che il GC può accordarsi con l'amministratore e chiedergli una collaborazione per far andare tutto a buon fine nel migliore dei modi, magari interfacciandosi l'amministratore anzichè il GC anche solo per fare da portacarte della documentazione dei condòmini al GC (firme di cessione del credito ed altro).

A fronte di questa collaborazione, così come IL GC paga l'idraulico, l'elettricista, il carpentiere.... il GC paga anche la collaborazione all'amministratore che emetterà regolare fattura al GC senza che i condòmini debbano pagare alcunchè. Nel condominio di mia figlia è andata proprio così; ha fatto tutto l'amministratore, non si sa qual'è stato il compenso che il GC gli ha pagato per la collaborazione ma la cosa certa è che nessun condòmino ha pagato un centesimo.

Leonardo53 dice:

ha fatto tutto l'amministratore, non si sa qual'è stato il compenso che il GC gli ha pagato per la collaborazione ma la cosa certa è che nessun condòmino ha pagato un centesimo.

Si, ma ritorniamo punto e a capo: per AdE sono detraibili solo i corrispettivi necessari per la realizzazione dell'opera, quindi l'amministratore deve aver fatto qualcosa di indispensabile, tipo...progetto, o verifiche tecniche....se ha fatto solo il segretario, niet detrazione.

Poi...nelle fatture dei GC immagino ci sia di tutto, sino a che AdE non controlla, tutto bene! 🤞

Danielabi dice:

....se ha fatto solo il segretario, niet detrazione.

Poi...nelle fatture dei GC immagino ci sia di tutto, sino a che AdE non controlla, tutto bene!

Continuo a non spiegarmi bene.

E' stato l'amministratore a proporre il 110% ai condòmini dicendo che nessuno avrebbe speso un centesimo.

Lui ha trovato il GC e lui ha fatto il segretario al GC.

Se e come il GC abbia pagato il "disturbo" all'amministratore non è dato sapere ma evidentemente il GC nel far eseguire le opere alle varie imprese ci ha messo in conto anche la fattura non detraibile del segretario/amministratore e ci sarà comunque rientrato nei costi. 

L'unica cosa certa è che i condòmini non hanno sborsato un centesimo, nemmeno per le due assemblee straordinarie che hanno fatto per deliberare ed apporre le forme sulle cessioni.

aaaaaaaaaaah, vabbe', se lo ha pagato (in nero.....) "sotto mentite spoglie"...

😁

Ciao

chiedo conferma se ho capito esattamente :

se amministratore è anche RdL, i compensi per i due ruoli sono entrambi detraibili.

Grazie in anticipo 

 

 

F-Mariposa dice:

Ciao

chiedo conferma se ho capito esattamente :

se amministratore è anche RdL, i compensi per i due ruoli sono entrambi detraibili.

Grazie in anticipo 

 

 

No, il compenso in qualità di amministratore (quello che alcuni chiedono  per seguire interventi straordinari) non è mai detraibile, per nessun tipo di detrazione.

Se l'amministratore è nominato dall'assemblea come responsabile dei lavori, il compenso che gli spetta per esplicare questo tipo di attività è detraibile.

×