Vai al contenuto
amm.ireneperugini

Compensare interventi/spese anticipate dai condomini con le rate condominiali

Buonasera,

 

ho riscontrato nella gestione di alcuni amministratori, l'abitudine di gestire le spese anticipate dai condomini e le mansioni che vengono effettuate dagli stessi per le parti comuni (esempio pulizie scale, giardinaggio) detraendole dall'importo delle rate condominiali.

 

Mi chiedo se tale metodo è corretto, in quanto a mio avviso le entrate e le uscite devono essere riscontrabili, e quindi regolarizzate anche tramite l'utilizzo dei voucher.

 

Vorrei sapere come devo procedere di fronte a queste situazioni che "eredito"?

 

Grazie.

Gestione alla "vogliamoci bene".. capita nei condomini piccoli dove tutti si conoscono e dove si cerca di risparmiare dove capita.

Mi è capitato di dovermi adattare a queste situazioni stante l'indirizzo ormai consolidato.

Come avrai capito, non è una gestione "classica"..

Al tuo posto, metterei in chiaro i risvolti fiscali che ciò comporta e le eventuali conseguenze.

Ok Giovanni, più che altro la mia preoccupazione è legata al fatto che qualcuno possa farsi male e a quel punto ci vado di mezzo io...C'è un riferimento di legge che vieta questo metodo...oppure no?

Per i risvolti fiscali, ne rispondono tutti i condòmini.

Per il resto, farei una distinzione da danni cagionati da parti comuni e danno subìto da un condomini per un'attività che egli ha svolto autonomamente.

×