Vai al contenuto
carlo ciccotti

Comodato d'uso - e' possibile inserire in un unico contratto di comodato d'uso più d'un immobile?

Buonasera,

E' possibile inserire in un unico contratto di comodato d'uso più d'un immobile? (commerciale,abitativo e terreno)

https://www.fiscoetasse.com/approfondimenti/10960-gli-aspetti-civili-e-fiscali-del-contratto-di-comodato.html

 

anche se si può inserire più di un immobile/mobile nel contratto, sarebbero da valutare le varie possibilità di detrazioni ammesse e le probabili scadenze / restituzioni degli immobili in comodato

fermo restando che il comodato potrebbe essere anche verbale e andrebbe registrato entro il il 1° marzo 2016 i contratti di comodato verbali già in essere per beneficiare fin dal 1° gennaio dello sconto del 50% su Imu e Tasi per le case date in prestito a figli e parenti in linea retta entro il primo grado che le utilizzano come abitazione principale. A chiarirlo il Ministero dell’Economia e delle Finanze in risposta ad un quesito posto dalla Cna (Confederazione Nazionale dell'Artigianato).

[h=2]La registrazione del contratto di comodato stipulato in forma verbale[/h]Si ricorda che il contratto di comodato di un immobile può essere redatto per iscritto oppure può essere stipulato in forma verbale, in quest’ultimo caso la registrazione non è obbligatoria. Ma secondo quanto previsto dalla legge di Stabilità 2016, per ottenere la riduzione del 50% su Imu e Tasi è necessario registrare alle Entrate anche il contratto di comodato stipulato in forma verbale.

×